Indy 500: Alonso non supera le qualifiche, è fuori

Motori
alonso_getty

Clamoroso a Indianapolis: all'ultima chance disponibile per conquistare un posto in griglia di partenza, Fernando Alonso viene beffato dall'ultimo pilota sceso in pista

Game over: Fernando Alonso non parteciperà alla 103esima edizione della 500 Miglia di Indianapolis al via il 26 maggio, la sua avventura alla Indy 500 quest'anno è terminata in anticipo. Weekend in salita da subito per il pilota spagnolo, che aveva chiuso la giornata di sabato al 33esimo posto con la sua McLaren-Chevrolet: solo i primi 30 guadagnavano l'accesso diretto alla griglia.

In sei, però, potevano ancora giocarsi l'ultima carta: c'erano ancora tre posti disponibili. Alonso doveva vedersela con James Hinchcliffe, Kyle Kaiser, Sager Karam, Max Chilton e Patricio O'Ward. Ma, invece della riscossa dello spagnolo, a questo punto si è consumato il 'dramma' finale: l'ultimo pilota sceso in pista, Kaiser, ha spinto Alonso al quarto posto.

Per altri 6 piloti c'era ancora un'occasione: dovevano giocarsi gli ultimi tre posti disponibili domenica. Alonso, però, ha fallito anche questa chance: a spingerlo al quarto posto è stato l'ultimo pilota sceso in pista, Kyle Kaiser, più veloce di lui in tutti i 4 passaggi.
Per altri 6 piloti c'era ancora un'occasione: dovevano giocarsi gli ultimi tre posti disponibili domenica. Alonso, però, ha fallito anche questa chance: a spingerlo al quarto posto è stato l'ultimo pilota sceso in pista, Kyle Kaiser, più veloce di lui in tutti i 4 passaggi.
Per altri 6 piloti c'era ancora un'occasione: dovevano giocarsi gli ultimi tre posti disponibili domenica. Alonso, però, ha fallito anche questa chance: a spingerlo al quarto posto è stato l'ultimo pilota sceso in pista, Kyle Kaiser, più veloce di lui in tutti i 4 passaggi.

Marca: Alonso può ancora sperare

Stando a quanto scrive Marca, però, c'è ancora la possibilità di vedere Alonso al via il 26 maggio, grazie a una speciale opzione prevista dal regolamento. Il posto in griglia di partenza alla Indy 500 "appartiene" alla macchina, e un team escluso dalla tabella dei tempi può quindi "comprarlo" trovando l'accordo con un team entrato di diritto tra i primi 33. In tal caso, la macchina scatterebbe dall'ultimo posto. E' un'eventualità rara, ma i precedenti ci sono, e questo basta per mantenere vive le speranze di Alonso e dei suoi tifosi...

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche