CIV 2019. Misano ospita il quarto Round

Motori

Nel weekend l'ELF CIV torna in pista all'Autodromo intitolato a Marco Simoncelli con gare in diretta facebook

A meno di un mese dall’ultima gara si torna in pista. Nel weekend il Misano World Circuit “Marco Simoncelli” ospiterà il 4° round dell’ELF CIV, con le gare che saranno trasmesse live su facebook. Si ripartirà da una Moto3 avvincente ed equilibrata e dalla voglia di rivalsa del capoclassifica Kevin Zannoni (TM). L’alfiere del Team di Davide Giugliano ha interrotto la sua striscia di 4 podi consecutivi nel 3° round di Imola – dove è stato lontano dai suoi livelli abituali – ed è pronto a rifarsi sul circuito di casa, dove ha già ottenuto una doppietta nelle gare di inizio stagione. Occhio però ad Alberto Surra (Team Minimoto). Il rookie ha ottenuto ad Imola la sua prima vittoria in Moto3 che, unita al podio di gara2, gli ha permesso di arrivare a Misano a -11 dal capoclassifica Zannoni, con Spinelli (Oscar Performance Honda) secondo nell’ultima gara e a -24 da Zannoni. Attenzione anche ad Elia Bartolini. L’alfiere SKY Junior Team VR46#RMU è apparso in gran forma nel 3° round, dove ha ottenuto la sua prima vittoria.

La SBK riparte dalla straordinaria doppietta di Lorenzo Savadori ad Imola. Il pilota Aprilia Nuova M2 Racing ha interrotto il dominio di Pirro vincendo entrambe le gare del 3° round ELF CIV con gande margine e si presenterà a Misano per provare a battere ancora il Campione in carica. L’alfiere Ducati Barni Racing continua però ad essere saldamente al comando nella classifica generale, con 42 punti di vantaggio proprio su Savadori grazie ai due secondi posti di Imola. Ad inseguire, più da lontano, ci sono Samuele Cavalieri (Ducati Motocorsa) e Lorenzo Zanetti (Ducati Broncos Racing Team) tornato a podio nella gara di Imola.

Lotta a due anche in SS600, dove grazie alla vittoria e al secondo posto del 3° round Massimo Roccoli (Yamaha Team Rosso Corsa) si presenta a Misano come leader, con 19 punti di vantaggio su Lorenzo Gabellini (Gomma Racing Yamaha), forte però della vittoria di gara2 ad Imola e della doppietta che realizzò proprio sul circuito intitolato a Marco Simoncelli nelle gare di apertura dell’ELF CIV 2019. Dietro di loro, occhi puntati su Kevin Manfredi (Yamaha Team Rosso e Nero) e su Davide Stirpe (Extreme Racing Bardhal MV Agusta) entrambi a podio nella terza tappa di Campionato e distanti rispettivamente 57 e 63 punti dalla vetta.

Distanze ravvicinate anche in Premoto3, dove Luca Lunetta ha interrotto ad Imola il suo ruolino di marcia fatto di 4 vittorie consecutive. L’alfiere AC Racing Team CS ha ottenuto uno zero in gara1 e un podio in gara2 lasciando così avvicinare i suoi inseguitori, a cominciare da Filippo Bianchi (Pos Corse Brevo) che grazie anche al podio del 3° round è ora a -28 dalla vetta. Occhio anche a Filippo Farioli (Pasini Racing Team RMU), che ad Imola ha conquistato la sua pima vittoria di categoria e a Davide Cangelosi (Team M&M, podio in gara 1 nell’ultimo appuntamento) con entrambi i piloti appaiati a – 48 lunghezze dalla vetta. A Misano però Lunetta ha già dimostrato di poter fare doppietta.

Misano potrebbe essere terreno di rivalsa per Filippo Rovelli in SS300. Il pilota Kawasaki ParkinGo è stato lontano dal podio ad Imola e si presenta al Simoncelli, dove firmò una doppietta a marzo, con un vantaggio di 28 punti su Matteo Bertè (ProGp Yamaha) sempre a podio nel 3° round. Voglia di riscatto anche per Emanuele Vocino (GradaraCorse PZ Racing Team Yamaha) lontano dai suoi livelli a Imola ma comunque terzo nella generale a -34 da Rovelli. E occhio a Thomas Brianti (Prodina Ircos Kawasak), tornato alla vittoria nell’ultimo weekend di gare dell’italiano.

I più letti