Superbike, Argentina: vince Rea, gli highlights di gara 2 a Villicum

Motori
Edoardo Vercellesi

Edoardo Vercellesi

La domenica di Villicum è affare di Rea, che si aggiudica entrambe le gare di giornata. In Superpole Race secondo gradino del podio per Bautista, mentre in Gara 2 è Davies a prendere il suo posto. Due volte terzo Razgatioglu, che punta alla terza posizione nel Mondiale

Come annunciato dalle previsioni meteo, la domenica di Villicum è stata caratterizzata da temperature ben più miti rispetto al sabato, premettendo quindi lo svolgimento di due gare regolari ed estremamente veloci. I tempi sono scesi sotto i record dello scorso anno già a partire dal warm up, abbassandosi ulteriormente nella Superpole Race vinta da Jonathan Rea.

 

Scattato terzo, il campione del mondo si è portato in testa al primo giro e ha condotto la gara fino alla bandiera a scacchi, precedendo sul traguardo Alvaro Bautista e Toprak Razgatlioglu. Dopo aver disertato Gara 1, Chaz Davies è sceso in pista deciso e si è issato in quarta posizione dopo aver sopravanzato un plotone di Yamaha composto da Alex Lowes, Michael Van Der Mark e Sandro Cortese, al traguardo in quest’ordine. L’ottava e la nona posizione in gara (e quindi sulla griglia di Gara 2) sono andate a Leon Haslam e Tom Sykes.

 

La vittoria in Superpole Race ha consegnato la pole di Gara 2 a Rea, che è riuscito a mantenere la leadership alla prima curva e sostanzialmente per tutta la corsa, eccezion fatta per due giri nei quali un errore in staccata lo ha relegato dietro a Bautista. Rea ha quindi vinto, mentre lo spagnolo è crollato molto presto lasciando il podio nelle mani di Davies e Razgatlioglu. Davies, in particolare, ha saputo recuperare terreno dopo una brutta partenza, agguantando un podio di grande valore nel giorno in cui il Kawasaki  Racing Team si è laureato campione del mondo tra le squadre.

 

Van Der Mark ha chiuso quarto davanti a Bautista e Lowes, mentre con un recupero micidiale negli ultimi giri di gara Eugene Laverty ha conquistato la settima piazza; ottavo l’idolo di casa Leandro Mercado, anch’egli autore di una bella rimonta (scattava ultimo). Chiudono la top-10 Jordi Torres e un Haslam molto in ombra. A punti anche Michael Ruben Rinaldi, Loris Baz, Leon Camier, Marco Melandri e Sandro Cortese. Ritirato Alessandro Delbianco.

Gara 2, l'ordine di arrivo

La classifica della Superbike

I risultati della Superpole Race

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche