Superbike, test Jerez: Rea ancora il più veloce

Motori

Edoardo Vercellesi

vercellesi

Il secondo giorno di test a Jerez ci regala ancora un grande Rea. Ottima prova di Baz, che precede le Honda ufficiali. Progressi per Redding

Il 2019 della Superbike si chiude con la seconda giornata di test a Jerez e lo fa nuovamente nel segno di Jonathan Rea. Dopo aver fatto segnare il miglior tempo nel primo giorno di prove, il nordirlandese si è ripetuto stampando un impressionante 1’38”397, a un decimo e mezzo dalla pole position da lui stesso siglata nella gara di Giugno. Staccato di nove decimi dal leader troviamo un ottimo Loris Baz, in grado di mettersi dietro le Yamaha ufficiali con la R1 del team Ten Kate.

Michael Van Der Mark ha proseguito il proprio lavoro chiudendo con il terzo tempo, seguito dalla Kawasaki di Alex Lowes; a proposito di inglesi, Scott Redding scala una posizione rispetto alla giornata di giovedì ed è quinto davanti a Tom Sykes. Meno appariscente rispetto alla prima giornata la posizione finale di Toprak Razgatlioglu, settimo, il cui focus rimane l’adattamento alle caratteristiche della Yamaha e delle sospensioni Ohlins (provenendo da una Kawasaki equipaggiata Showa). Chiudono la top-10 Niccolò Canepa (tester Yamaha), Chaz Davies e Eugene Laverty.

Undicesimo tempo per Xavi Forés, alle prese con la sua nuova avventura a bordo della ZX-10R del team Puccetti. Michele Pirro su Ducati Barni è dodicesimo e precede le Yamaha GRT di Federico Caricasulo e Garrett Gerloff; quindicesimo Lorenzo Savadori. Sorprendono invece i rookies della classe Supersport: Andrea Locatelli ha siglato il miglior tempo di giornata davanti a Philipp Oettl, mentre l’iridato Randy Krummenacher è terzo. Seguono, nell’ordine: Steven Odendaal, Hannes Soomer, Federico Fuligni, Isaac Viñales, Can Öncü e Loris Cresson.

TOP-6 SUPERBIKE GIORNO 2

1. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’38.397 – 61 laps
2. Loris Baz (Ten Kate – Yamaha) 1’39.280 (+0.883) – 83 laps
3. Michael van Der Mark (Pata Yamaha WorldSBK Official Team) 1’39.287 (+0.890) – 79 laps
4. Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’39.400 (+1.003) – 79 laps
5. Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati) 1’39.466 (+1.069) – 70 laps
6. Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) 1’39.587 (+1.190) – 65 laps

CLASSIFICA SUPERSPORT GIORNO 2

1. Andrea Locatelli (BARDAHL Evan. Bros WorldSSP Team) – 1’42.683 (44 laps)
2. Philipp Oettl (Kawasaki Puccetti Racing) – 1’42.729 (62 laps)
3. Randy Krummenacher (MV AGUSTA Reparto Corse) – 1’42.743 (31 laps)
4. Steven Odendaal (EAB Ten Kate Racing) – 1’43.090 (88 laps)
5. Hannes Soomer (Kallio Racing) – 1’43.262 (39 laps)
6. Federico Fuligni (MV AGUSTA Reparto Corse) – 1’43.311 (88 laps)
7. Isaac Viñales (Kallio Racing) 1’43.366 (43 laps)
8. Can Öncü (Turkish Racing Team) 1’44.779 (73 laps)
9. Loris Cresson (Team Toth) 1’45.621 (40 laps)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche