Superbike Navarra, Razgatlioglu vince Gara 2 e aggancia Rea in classifica. Highlights

superbike

Edoardo Vercellesi

La Superpole Race va a Redding, mentre il turco risorge in Gara 2 e va a pari punti con Rea. Locatelli due volte quarto

Sembra incredibile, ma dopo il settimo round il mondiale Superbike 2021 è più aperto che mai. A Navarra sono infatti Scott Redding e Toprak Razgatglioglu a svettare, spartendosi le vittorie delle gare di domenica. In Superpole Race una furibonda battaglia nei primi giri, con manovre decise ma pulite, si risolve a favore del ducatista che bissa il successo di Gara 1.

 

Jonathan Rea segue a breve distanza, con Toprak terzo davanti ad Andrea Locatelli. Alex Lowes e Tom Sykes replicano la quinta e la sesta posizione del sabato, mentre Chaz Davies artiglia la top-9 insieme a Michael Van Der Mark e Garrett Gerloff. Dodicesimo Axel Bassani davanti a Michael Rinaldi.

 

 

Gara 2 è una guerra di nervi tra i tre mattatori del mondiale. Locatelli cerca di sparigliare le carte nelle prime curve, ma ben presto Razgatglioglu, Rea e Redding tornano a comandare in quest’ordine. La gara è molto rapida, corsa tutta sul passo del 38” basso scongiurando il calo di prestazione delle gomme visto in Gara 1. Il punto di svolta arriva a metà gara, quando Razgatlioglu rompe l’equilibro del gruppo mettendo a referto un 1’38”0 che porta il suo margine a un secondo sugli inseguitori, margine che resterà invariato fino alla fine.

 

Il turco conquista così il successo e colma il gap in classifica da Rea, pareggiando il conto a quota trecentoundici punti. Negli ultimi giri, infatti, Rea perde la posizione su Redding a causa di un rischio di caduta alla curva tredici, concludendo terzo. Ai piedi del podio ancora una volta Locatelli, ormai definitivamente tra i top riders della categoria. Sykes e Lowes invertono le posizioni delle due gare precedenti, con il pilota BMW che artiglia la top-5.

 

Passo in avanti per Rinaldi, che termina al settimo posto davanti ad Alvaro Bautista e Michael Van Der Mark (ottavo al traguardo, ma poi penalizzato). Axel Bassani porta a casa i punti della decima posizione ed è nuovamente il migliore tra gli indipendenti, complice la scivolata di Chaz Davies al primo giro che coinvolge anche Garrett Gerloff. A punti Tito Rabat, Jonas Folger, Christophe Ponsson, Lucas Mahias e Tati Mercado.

Ordine d'arrivo
Classifica generale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche