Valentino Rossi fa il suo esordio nel metaverso con VR46 Metaverse

Motori
valentino_rossi_audi_5

Valentino Rossi ha fondato la newco VR46 Metaverse. Grazie alla nuova società, il pilota e il suo brand entrano così nel mondo virtuale con un’iniziativa legata al metaverso. L’obiettivo è quello di offrire ai fan, agli appassionati di sport motoristici e agli amanti dei videogiochi una serie di contenuti innovativi ed esperienze coinvolgenti

Valentino Rossi, 9 volte campione del mondo e icona del motorsport, fa il suo ingresso nel metaverso creando una società dedicata a progettare e sviluppare contenuti unici dedicati al brand VR46 anche nel gaming e nel mondo degli NFT (non-fungible token).  Sarà la VR46 Metaverse, la società che nasce dalla joint venture con The Hundred, media holding italiana che metterà a disposizione il suo know-how nel settore per sviluppare esperienze virtuali dedicate ai numerosissimi fans di Valentino Rossi nel mondo, agli appassionati di sport motoristici e ai videogiocatori in generale. 

 

Valentino Rossi: "Un'avventura stimolante"

leggi anche

Valentino Rossi, al Mugello verrà ritirato il numero 46

E' stato lo stesso Valentino Rossi ad annunciare sul proprio sito questa novità: "Entrare in questo settore è un’avventura davvero stimolante che ho deciso di affrontare in modo strutturato insieme a dei partner di livello. Mi entusiasma poter raggiungere i fans di tutto il mondo, portando loro l’atmosfera e l’entusiasmo di VR46 attraverso nuove tecnologie e penso che questo progetto segni un passo avanti importantissimo per il brand”. Il progetto è strutturato con una roadmap pluriennale, con uno sviluppo di contenuti e un supporto costante negli anni a venire. Il target di VR46 Metaverse è quello di ricreare una piattaforma globale e virtuale dedicata a Rossi, al VR46 Racing Team e all’Academy che permetta di interagire con i tanti tifosi. I primi contenuti di VR46 Metaverse arriveranno già nel corso del 2022, puntando a coinvolgere sia la fan base storica di Valentino Rossi sia il nuovo pubblico. Alcuni saranno dedicati anche al gaming e agli NFT tipologia di asset digitali sempre più diffusa in seguito all’esplosione del mercato registrata lo scorso anno.