Italia alle Olimpiadi, i risultati degli azzurri: tre bronzi per gli azzurri

Olimpiadi
©Getty

Italia ancora protagonista a Tokyo con tre bronzi: li conquistano Elisa Longo Borghini nel ciclismo su strada femminile, Odette Giuffrida nel judo e Mirko Zanni nel sollevamento pesi -67 kg. Esordio vincente per Settebello, Italvolley femminile e Italbasket. Ferrari raggiunge la finale nel corpo libero. Giorgi sorprende l'americana Brady nel tennis. Bacosi infallibile nello skeet, Fioravanti agli ottavi nel surf. Ecco tutti i risultati di giornata degli italiani all'Olimpiade

LA GIORNATA LIVE - RISULTATI

Quinta giornata di gare a Tokyo, con tanti azzurri protagonisti. Ecco i risultati degli italiani domenica 25 luglio all'Olimpiade giapponese. 

Tennis, Giorgi al 2° turno: Brady ko 

Esordio con vittoria per Camila Giorgi impegnata nel singolare femminile del torneo olimpico. L'azzurra ha battuto 6-3 6-2 la statunintense Jennifer Brady, testa di serie numero 11. Passa il 1° turno anche la coppia Musetti/Sonego nel torneo di doppio maschile: battuti gli spagnoli Andujar/Carballes Baena 7-5 6-4. Ora per loro la coppia numero 1 Metkic e Pavic. Eliminata Jasmine Paolini, sconfitta per 6-4, 6-3 dalla ceca Petra Kvitova nel 1° turno del torneo singolare femminile di tennis, ma nel doppio supera l'ostacolo Melichar-Riske (6-3, 5-7 e 10-2 nel super tie-break) insieme a Sara Errani.

Tiro a volo, Bacosi prima nello skeet femminile dopo le qualificazioni

Diana Bacosi protagonista nel primo giorno di qualificazione dello skeet. L'azzurra ha chiuso le prime tre serie a punteggio pieno (75) in testa alla classifica a pari merito con la cinese Meng Wei. Ventiquattresima Chiara Cainero (67). Al maschile, Tammaro Cassandro (74) è terzo dopo le prime tre serie dietro al francese Delaunay e allo statunitense Hancock primi a pari merito (75). Gabriele Rossetti 17° a 72.

Ciclismo, prova su strada femminile: Longo Borghini bronzo

leggi anche

Longo Borghini, splendido bronzo nel ciclismo

Splendida Elisa Longo Borghini, che bissa il 3° posto di Rio e con il bronzo porta la terza medaglia azzurra a Tokyo. Azione fantastica dell'azzurra nel finale, quando è partita all'inseguimento dell'olandese Van Vleuten (argento). Oro invece per l'austriaca Anna Kiesenhofer, in fuga fin dal chilometro zero.

Basket maschile, Italia-Germania 92-82

leggi anche

L'Italbasket rimonta la Germania e vince 92-82

Diciassette anni dopo l'Italia del basket torna sul palcoscenico olimpico con una vittoria. Nel match d'esordio disputato alla Saitama Arena, gli azzurri di Sacchetti superano la Germania 92-82 (22-32, 21-14, 25-26, 24-10) Miglior marcatore azzurro Simone Fontecchio con 20 punti. 

Pallanuoto maschile, Italia-Sudafrica 21-2

leggi anche

Settebello, esordio agevole: Sudafrica ko 21-2

Il Settebello di Campagna supera agilmente il Sudafrica nella partita d'esordio disputata allo Tatsumi Water Polo Centre con il punteggio di 21-2. 

Basket 3x3 femminile, Italia vince con Romania e perde con Cina

L'Italia formata da Chiara Consolini (5 pt), Rae Lin Marie D'Alie (13 pt), Marcella Filippi (1 pt) e Giulia Rulli (3 pt) supera la Romania 22-14 nel terzo match disputato dalle azzurre all'Aomi Urban Sports Park. Le azzurre sono state poi sconfitte dalla Cina 22-13. 

Canottaggio, Quattro di coppia femminile in finale

Stefania Gobbi, Valentina Iseppi, Veronica Lisi e Alessandra Montesano conquistano la finale A del Quattro di coppia. Le azzurre chiudono i ripescaggi al 2° posto dietro all'equipaggio australiano. Gennaro Alberto di Mauro si qualifica in semifinale A/B con il singolo. Il doppio formato da Alessandra Patelli e Chiara Ondoli chiude la propria semifinale al 4° posto ed è in finale B.

 

Surf, Fioravanti agli ottavi

Sulle acque della Tsurigasaki Beach il surf fa il suo debutto a cinque cerchi. Leonardo Fioravanti chiude al terzo posto la sua heat e va ai ripescaggi. Poi l'azzurro vince vince la sua heat con 12.53 punti e passa al terzo round. Domani sfiderà agli ottavi il peruviano Lucca Messias. 

Volley femminile, Italia-ROC 3-0

leggi anche

L'Italvolley non sbaglia: russe battute 3-0

Al debutto l'Italvolley di Mazzanti liquida con un 3-0 la squadra del comitato olimpico russo, in una partita valida per il gruppo B. All'Ariake Arena le azzurre si impongono sulle avversarie chiudendo i tre set 25-23, 25-19, 25-14.

Nuoto, Detti 6° nella finale dei 400 stile libero

leggi anche

100 rana, Pilato squalificata. Detti 6° nei 400 sl

Alberto Razzetti ha chiuso in ottava posizione con il tempo di 4:11.32 la finale dei 400 metri misti vinti dallo statunitense Kalisz. Sesto posto nei 400 stile libero per Gabriele Detti (3:44.88) nella finale vinta dal tunisino Hafnaoui. Non superano la semifinale dei 100 farfalla Elena Di Liddo e Ilaria Bianchi, eliminate rispettivamente con il 13° (57"60) e il 15° tempo (58"07). Ilaria Cusinato ha chiuso in ottava posizione nella finale dei 400 misti femminil con il tempo di 4:40.65. Nicolò Martinenghi vola in finale dei 100 rana con il terzo tempo generale (58"28, nuovo primato italiano), 15° invece Federico Poggio. 

Nuoto: 100 rana, Pilato squalificata 

In chiaroscuro la rana azzurra. Ci si aspetta la Pilato e invece esce un'ottima Martina Carraro che centra la sua prima semifinale olimpica limando di un centesimo il personale. Purtroppo invece per Benny, primatista mondiale dei 50 rana, un esordio olimpico amaro che non la vede mai in gara nella quarta batteria chiusa in 1'07 alti, ma poi squalificata con il Var che rileva magari un'irregolarità nella gambata nel rewiew. Bella alta in progressione Martina Carraro che lima un centesimo dal suom personale e chiude in 1'06"85. Splendida prestazione del quartetto azzurro, che centra la finale della staffetta 4x100 sl maschile grazie al 3'10"29 che vale anche il record italiano e il miglior tempo della semifinale. Si va avanti con grandi speranze di medaglia. Comincia l'avventura olimpica Margherita Panziera. La specialista azzurra del dorso nuota la quarta batteria dei 100 giungendo seconda dietro la canadese Masse, che trova il record olimpico in 58"17 (subito prima abbassato dall'americana Regan Smith 57"96, e poi dall'australiana primatista mondiale Kaylee Mckeown che passa col primo crono di 57"88). La primatista italiana con 58"92 argento europeo nella finale bis di Budapest, accede per la prima volta ad una semifinale olimpica (fu 17esuima a Rio de Janeiro nei 200 dorso) chiudendo in 59"74. 

 

Duecento stile libero da semifinale per gli esordienti azzurri, che entrambi trovano il passaggio del turno. Primo in gresso all'esordio olimpico anche per Stefano Ballo che con una gara tattica riesce a migliorarsi di quasi un secondo da personale stabilito lo scorso 2 aprile a Riccione, scendendo ampiamente sotto la barriera 1'46 e toccando in 1'45"80 e toccando col settimo crono.Con il sedicesimo e ultimo crono ce la fa anche l'altro Stefano, Di Ciola, che tocca col personale  1'46"67, limando il precedente di 17 centesimi stabilito al Settecolli il 27 giugno. Thomas Ceccon dimostra che può prendere lo scettro della nouvelle vague del nuoto azzurro e fa la voce grossa nei 100 dorso stabilendo il record italiano in  52"49 (passaggio 26"86) limando il suo precedente del 17 dicembre scorso agli Invernali di Riccione. Il ventenne vicentino di Thiene allenato da Alberto Burlina per GS Fiamme Oro e Leosport, esploso quest'anno agli europei di Budapest dove ha conquistato tre bronzi con le staffette, nuota a fianco del campione del mondo Kliment Kolesnikov (primo crono 52"15), sfrutta la scia del fenomeno russo sotto al record del mondo a metà gara, e chiude in crescendo

Boxe, Sorrentino agli ottavi nella categoria -51 kg femminile

Alla Kokugikan Arena Giordana Sorrentino approda agli ottavi nella categoria - 51 kg. L'azzurra ha sconfitto 5-0 la venezuelana Rojas Cardozo. 

Beach volley femminile, sconfitta per Menegatti-Orsi Toth. Vincono Lupo-Nicolai

Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth è sconfitta nel match d'esordio disputato allo Shiokaze Park. Le azzurre hanno ceduto 2-0 (21-18 21-15) alla coppia del comitato olimpico russo formata da Svetlana Kholomina e Nadezda Makroguzova. Ottimo debutto per Lupo-Nicolai nel torneo di beach volley maschile: la coppia, argento a Rio 2016, ha battuto i tedeschi Thole/Wickler per due set a uno: 19-21, 21-19, 15-13. Perdono invece Carambula e Rossi, sconfitti in 2 set dagli statunitensi Gibb-Bourne con il punteggio di 21-18 21-19.

Canoa Slalom, Horn in semifinale nel K1

Stephanie Horn ha conquistato l’accesso alla semifinale del K1 ottenendo il quarto tempo assoluto (104.79). L’azzurra sul Kasai Canoe Slalom Center ha fatto registrare un percorso netto nella seconda run scartando così i due errori della prima discesa.

Tuffi, trampolino sincro:  Bertocchi e Pellacani settime

Al Tokyo Aquatics Centre Elena Bertocchi e Chiara Pellacani chiudono al 7° posto (267.48) nella finale del trampolino sincro vinta dalle cinesi Shi e Wang. 

Tiro con l'arco, Italia eliminata ai quarti con la Corea

Allo Yumenoshima Park Archery Field, Tatiana Andreoli, Lucilla Boari e Chiara Rebagliati battono 5-3 la Gran Bretagna (Bettles, Folkard, Pitman), ma poi cedono ai quarti alla Corea del Sud (An, Jang, Kang) campione uscente per 6-0. 

Scherma, niente bronzo per Volpi e Santarelli

Alla Makuhari Messe Hall vanno in scena il fioretto femminile e la spada maschile. Sfuma la medaglia di bronzo per Alice Volpi, battuta 15-14 dalla Korobeynikova dopo che in semifinale era uscita sconfitta da un'altra russa, la Deriglazova. Ai quarti aveva vinto il derby con Arianna Errigo. Eliminata, invece, Martina Batini per mano dell'ungherese Fanni Kreiss (10-15). Nella spada niente bronzo anche per Andrea Santarelli, battuto 15-12 dall'ucraino Reizin. Ai quarti aveva avuto la meglio sul padrone di casa Masaru Yamada. Enrico Garozzo, invece, è stato eliminato dal giapponese Koki Kano con il punteggio di 15-12 così come Marco Fichera, sconfitto 15-7 dal kazako Ruslan Kurbanov.

Softball, ko col Messico: l'Italia "rinuncia" alle medaglie

È arrivata la quarta sconfitta in altrettante gare per la Nazionale di Pizzolini: niente da fare anche col Messico, vincitore con un netto 5-0. Ko che costa alle azzurre la possibilità di andare sul podio: ora si giocherà il 5-6° posto.

Judo, Giuffrida bronzo nei -52 kg

approfondimento

Giuffrida non tradisce: bronzo nei -52 kg

Al Nippon Budocan Odette Giuffrida (-52 kg) viene sconfitta con un waza-ari dalla padrona di casa Uta Abe in semifinale, ma si riscatta vincendo il bronzo in finale contro l'ungheresa Reka Pupp. In precedenza l'azzurra aveva superato la rumena Andreea Chitu per ippon al golden score e poi superato la belga Charline van Snick con un waza-ari. Nei -66 kg 5° posto per  Manuel Lombardo, che perde la finalina per il bronzo con l'israeliano Baruch Shmailov.  

Sollevamento pesi, Zanni bronzo nei -67 kg

approfondimento

Zanni esulta: bronzo nel sollevamento pesi -67kg

Giornata memorabile per Mirko Zanni, che chiude al terzo posto la gara dei 67 kg di sollevamento pesi alzando 322 chili complessivi nuovo primato italiano. Per il 23enne di Pordenone un altro straordinario traguardo personale dopo l'oro vinto agli Europei di Mosca, nello strappo. Bronzo, dunque, per l'azzurro alle Olimpiadi, mentre la medaglia d'oro va al cinese Chen Lijun con 332 chili complessivi. L'argento finisce nelle mani del colombiano Luis Mosquera Lozano.

Ginnastica, Ferrari in finale al corpo libero

Missione compiuta per Vanessa Ferrari, che vince col miglior punteggio il turno di qualificazione e vola in finale. 14.166 (5.9 il D Score) per l'azzurra, davanti alla superstar Simone Biles (14.133) e Jade Carey (14.100). Altre ottime notizie per l'Italia che porta due ginnaste nella finale del concorso generale: Alice D'Amato e Martina Maggio. D'Amato ha concluso al 20° posto nell’all-around, col punteggio totale di 54.199: 14.333 al volteggio, 14.233 alle parallele asimmetriche, 12.600 alla trave, 13.033 al corpo libero. Maggio invece stacca il pass grazie al 27° posto. Punteggio complessivo di 53.566: 14.100 alla tavola, 13.700 sugli staggi, 13.066 sui 10 cm, 12.700 al quadrato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche