Caricamento in corso...
17 luglio 2017

Calciomercato, tutte le trattative di giornata

print-icon
SKY

È Torino la città protagonista di giornata, con la Juventus che presenta Douglas Costa e si avvicina a Szczesny e De Sciglio, mentre il Torino beffa il Napoli nell'affare Berenguer; un acquisto da 5.5 milioni più uno di bonus per i granata che potrebbero cedere Barreca alla Roma. L'Inter nel frattempo pensa a Vecino: nerazzurri disposti a pagare la clausola rescissoria da 24 milioni. Il Milan continua a lavorare per un attaccante: Morata, Belotti, Aubameyang o Kalinic nel mirino

IL TABELLONE DI TUTTI I TRASFERIMENTI

JUVE: SZCZESNY+DE SCIGLIO - Ai dettagli l’operazione con l’Arsenal (la trattativa si chiuderà nelle prossime ore) per una cifra finale che dovrebbe essere sugli 11/12 milioni più bonus. Tutto fatto già da tempo con il giocatore. Il portiere polacco è atteso in Italia nelle prossime ore: la Juventus vuole portarlo in tournée venerdì. Anche la trattativa per De Sciglio ormai è in dirittura d'arrivo: i contatti con il Milan sono continui. Manca davvero poco per l’accordo totale e definitivo attorno ai 12 milioni più bonus, punto d'incontro tra i 10 inizialmente offerti dai bianconeri e i 15 richiesti dal Milan. Esami ok per Schick, domani l’incontro decisivo Juventus-Sampdoria per il futuro dell’attaccante

SI PENSA ANCHE AL CENTROCAMPO – I bianconeri vogliono rinforzarsi in mezzo al campo, nonostante sia partito Bonucci. Per Matic il Chelseas ha chiesto ancora Alex Sandro che la Juve non vuole vendere. La sua valutazione è di 45 milioni, ma c'è concorrenza da parte dei club inglesi (Arsenal su tutti). Per Emre Can il Liverpool non ascolta offerte e non vuole privarsene nonostante sia in scadenza nel 2018. Matuidi rimane un'alternativa importante di cui nei giorni scorsi in un colloquio a Milano la dirigenza bianconera ha parlato con Raiola. Nel frattempo si continua a lavorare per Bernardeschii prossimi giorni saranno decisivi per trovare l'accordo sui bonus; la Fiorentina vuole arrivare a 50 milioni.

INTER VECINO – I nerazzurri stanno seriamente valutando la possibilità di pagare la clausola di 24 milioni del centrocampista della Fiorentina. 

SI LAVORA ANCHE PER KEITA BALDE – L’attaccante biancoceleste è un obiettivo concreto per i nerazzurri soprattutto (ma non solo) se parte Perisic. Ieri Keita non ha partecipato all’amichevole contro la Rappresentativa del Cadore a causa di un “affaticamento muscolare”; questa la versione della società. Grazie un permesso di 24 ore – che la società ha concesso a tutta la rosa e non solo a lui - Keita si è diretto verso Milano per motivi familiari (incontrare la fidanzata). L’agente del giocatore smentisce incontri con l’Inter su Twitter. “Prima aveva l'accordo con una squadra. Ora va a firmare per una nuova? È il suo giorno libero, si riposa come crede e voi.. inventate di meno”.

ROMA, PRESSING PER BARRECA. TOTTI DIRIGENTE – L’ex capitano a Roma Tv annuncia: “Inizia una nuova parte della mia vita: quella da dirigente". I giallorossi intanto offrono 15 milioni bonus compresi per il giocatore del Torino che però chiede 18/20. Trattativa per Defrel ormai al traguardo.

MILAN, ARRIVA ANCHE L’ATTACCANTE? – Dopo dieci colpi e più di 160 milioni spesi, il Milan si prende una pausa di riflessione per scegliere bene il prossimo acquisto: priorità ovviamente l’attaccante. In pole ci sono quattro nomi: Belotti, Aubameyang, Kalinic e Morata, ma il Gallo è il preferito. L’offerta per il bomber granata è di 40 milioni più Paletta e Niang e sembra esserci anche Il gradimento del giocatore, ma Cairo chiede molto di più. Non si molla Kalinic, a cui la Fiorentina ha concesso 48 ore di permesso: “ACF Fiorentina comunica che giovedì 13 luglio al calciatore Nikola Kalinic è stato concesso, per motivi familiari, un permesso fino a lunedì 17 luglio. In data odierna, il Club ha deciso di concedere ulteriori 48 ore per dargli modo di risolvere, in via definitiva, la sua situazione familiare. La Società, infine, fa presente che, pur sensibile ai disagi dei propri tesserati, valuterà quanto necessario per la tutela degli interessi del Club e della Squadra”. Il Borussia nelle prossime ore incontrerà il club cinese per chiudere la trattativa per Aubameyang, che vuole almeno 60 milioni, mentre il giocatore, come ingaggio, vorrebbe 8 milioni all’anno per 5 anni. Per Morata invece il Real chiede 90 milioni, ma potrebbe pesare la volontà dello spagnolo di andare via.

TORINO, CHE COLPO CON BERENGUER - Colpo a sorpresa del Torino che prende Berenguer e beffa il Napoli. La squadra di De Laurentiis puntava al giocatore dell’Osasuna, ma non aveva chiuso l’operazione perché in attesa di formalizzare l’uscita di Giaccherini. Questo è il comunicato con cui la società spagnola ha reso noto l’accordo: "La trattativa è stata possibile dopo che il canterano ha rinunciato al 15% che gli spettava. Il CA Osasuna ha raggiunto un accordo con il Torino Football Club per il trasferimento di Álex Berenguer, che ha chiuso sulla base di 5.500.000 euro più 1.000.000 di bonus, a seconda dei risultati della squadra italiana nella stagione 2017/18. Inoltre, i piemontesi hanno accettato di includere una clausola secondo la quale, se il canterano si trasferirà in futuro all’ Athletic Club, il Club Atlético Osasuna percepire altri 1.500.000 euro. Il club vuole ringraziare Álex Berenguer per il comportamento che ha tenuto nel corso dei negoziati, attraverso il quale ha cercato il meglio per il suo futuro, ma con la sensibilità di aspettare l’offerta migliore anche per il club”.

#SKYCALCIOMERCATO Lucas Leiva ha effettuato le visite mediche con la Lazio: è lui il sostituto di Biglia; accordo da 5.6 milioni con il Liverpool. Lapadula passa al Genoa: il giocatore del Milan ha superato le visite mediche e a breve firmerà il nuovo contratto con i rossoblu. Isla ha l’accordo con il Fenerbhace per un triennale: nelle prossime ore è prevista la chiusura, dopo aver risolto il suo contratto con il Cagliari.

#SKYMERCATOESTERO – Il Psg tenta il colpo Neymar, pronti oltre 200 milioni per il suo cartellino e un ingaggio da 25/30 milioni netti per 5 anni. Il Barcellona rilancerà. Testa a testa Chelsea-City per Danilo.