Caricamento in corso...
19 maggio 2017

Hayden, parla il ragazzo che lo ha travolto: "Spuntato all'improvviso"

print-icon
06.

"Mi dispiace, mi dispiace". Queste le poche parole riportate dal Resto del Carlino e pronunciate dal 30enne, comprensibilmente sotto choc, che sulla Riccione-Tavoleto ha travolto con la propria auto il pilota statunitense che ora lotta tra la vita e la morte al "Bufalini" di Cesena. Il padre del giovane ha chiesto d'incontrare la famiglia di Nicky

GLI AGGIORNAMENTI DEL 20 MAGGIO

"Stavo andando al lavoro, poi lui è venuto fuori all’improvviso dallo Stop". E' ancora sotto choc il 30enne di Morciano che con queste poche parole ha ricostruito l'incidente che mercoledì, sulla Riccione - Tavoleto, ha lo ha visto travolgere con la sua auto il pilota statunitense Nicky Hayden, che al "Bufalini" di Cesena or lotta tra la vita a la morte. Il sito de Il Resto del Carlino riferisce che "il ragazzo si è chiuso in un silenzio assoluto, protetto dall’affetto dei suoi familiari". Sconvolto dal dolore e non riesce a darsi pace per il tragico incidente sulla strada provinciale all'altezza di Misano Adriatico.  "Mi dispiace, mi dispiace", le alre parole che il ragazzo avrebbe ripetuto più volte ai parenti, mentre cerca continuamente informazioni sulle condizioni sull'ex campione della MotoGP. Suo padre ha chiesto di poter incontrare i familiari di Hayden. Nella giornata di ieri la mamma Rose e il fratello Tommy hanno raggiunto Cesena per poter stare accanto a Nicky.

Dramma Hayden, tutti i video e gli aggiornamenti

Tutti i siti Sky