Formula1, le pagelle del GP di Abu Dhabi: 10 a Bottas, 7 a Vettel

Formula 1

Carlo Vanzini

Nell'ultimo GP della stagione, 10 a Bottas che domina dall'inizio alla fine in un week end per lui perfetto, 8 ad Hamilton che segue il filandese. 7 a Vettel che chiude terzo, il massimo possibile per la Ferrari nella gara che manda in archivio il Mondiale 2017

VIDEO: IL MEGLIO DELLA STAGIONE 2017

LA CRONACA DEL GP DI ABU DHABI - TEMPI - CLASSIFICA FINALE

POST GARA: FERRARIMERCEDESRED BULLWILLIAMS

Bottas 10 - Gran week end, ci voleva per lui come sarebbe servito a Ricciardo e a Raikkonen. Gran feeling con Hamilton ed è quel che conta di più per il team Mercedes.

Hamilton 8 - Week end da primo degli sconfitti alle spalle di Bottas, probabilmente gli andava bene così, per poi applaudire la perfezione del suo compagni di squadra.

Vettel 7 - Perché ha sfiorato il giro veloce offrendo quindi un lampo in un finale sottotono. Ad Abu Dhabi si è accesa la spia dei consumi rispetto a Mercedes e c’è da capire perché.

Raikkonen 7 - Fa il suo chiudendo alle spalle di Vettel e prendendo quantomeno il quarto posto nel mondiale piloti. 

Verstappen 6 - Devastante in Messico, pista simile, sciolto ad Abu Dhabi. Red Bull da capire. Puntini di sospensione... chi vuol intendere intenda. Resta uno dei più attesi per il 2018

Hulkenberg 10 - Fa una grande gara e regala 8 milioni di euro alla Renault, scavalcando da solo la Toro Rosso, orfana pero di Sainz.

Perez 7 - Bene chiudere così davanti a Ocon in gara e nel mondiale, con la consapevolezza che il prossimo anno sarà tosta tenerlo dietro.

Ocon 7 - Grande stagione e buona gara finale a confermare una costanza di prestazione bloccata solo dal contatto in Brasile con la Haas.

Alonso 8 - Finisce con dei punti e una buona gara la disastrosa avventura con Mclaren Honda. Ne inizierà una nuova, speriamo di rivederlo la davanti a lottare.

Massa 10 - Saluta e lascia dopo 15 anni la F1. Week end brillante a volte dimostrare che non è ancora da pensionare, soprattutto guardando Stroll, lo rivedremo in azione in altre categorie. In Bocca al lupo amico di Sky :)

Grosjean 7 - Suda e lotta, ma che disastro Haas. Deve capire cosa fare da grande lo spettatore in macchina o a casa perché cosi per uno che di podi in F1 ne ha fatti ha poco senso.

Vandoorne 6 - Stare in squadra con Alonso è tostissima, gli è stato vicino a volte dimostrando grandi doti, ma non ad Abu Dhabi.

Magnussen 6 - La Haas lo conferma anche per l’anno prossimo. Il finale di stagione non è stato male, meno ad Abu Dhabi. Avrà un’altra chance, l’ultima.

Wehrlein 8 - Che gara! Forse l’ultima della carriera in F1, ma le doti le ha. purtroppo rispetto a Ocon che guida una macchina ben più competitiva non ha potuto mostrarle al grande pubblico. Peccato perderlo. 

Hartley 6 - Il potenziale c’è, ma per ora è sottacqua con la squadra che è crollata perdendo Sainz.

Gasly 5 - Qualche errore di troppo e un percorsa di crescita lungo. Il talento c’è adesso serve una macchina per dimostrarlo.

Ericsson 5 - Vorremmo vedere Giovinazzi al suo posto, non perché gli vogliamo male, ma per semplice nazionalismo tricolore. 0 punti contro i 5 di Wehrlein sono l’altro motivo.

Stroll 4 - Assente non giustificato. Un bellissimo podio e una bella sequenza di gare a punti. Stupenda la prima fila a Monza, ma troppi bassi. 

Sainz 7 - Ha dato il suo contributo alla Renault per passare davanti alla sua ex squadra, ritirato non per colpa sua, ma i punti fatti al debutto in America, 6, sono quelli che fanno la differenza. 

Ricciardo 7 - Stava chiudendo bene, quarto come nel mondiale davanti a Raikkonen, un problema idraulico gli ha fatto perdere la possibilità di lottare in pista e il quarto posto nel mondiale. Un ottimo week-end, soprattutto in qualifica, prima del ritiro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche