F1, test Barcellona. Vettel sul volante Mercedes: "Se la FIA lo ha approvato è legale"

Formula 1
©Getty

Sesto nella seconda giornata di test a Barcellona, quella del debutto ufficiale sulla SF1000, il tedesco ha commento la novità del DAS: "Sicurezza? Quello che importa davvero al pilota è la velocità"

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI TEST DI BARCELLONA

Seconda giornata di test invernali a Barcellona. Sul circuito del Montmelò è stato Kimi Raikkonen, a sorpresa, il più veloce del Day-2. Attardate le Ferrari: Sebastian Vettel, al debutto ufficiale sulla SF1000 dopo l'attacco influenzale che lo aveva messo ko mercoledì, ha chiuso con il sesto tempo, due posizioni davanti al compagno di team Charles Leclerc. Più dietro ancora le Mercedes (Hamilton 9°, Bottas 13°), che però hanno mostrato la novità più interessante: il DAS, volante mobile mostrato per la prima volta sulla pista catalana. Anche Vettel, intervenuto in conferenza stampa, ha commentato la nuova trovata della casa tedesca

 

"Il DAS? Se la FIA lo ha approvato allora è sicuro"

Dopo i primi giri ufficiali in pista, Seb ha commentato il volante Mercedes: "Ho saputo di questo poco prima del pranzo, l'ho notato con i video on-board., Non ne abbiamo parlato molto nel box, anche perché eravamo concentrato su quello che avevamo da fare. Non so se sia semplice da usare, a prima vista non credo. E' abbastanza strano da vedere. Penso sia anche una sensazione un po' bizzarra". Una novità che sembra portare qualche preoccupazione a livello di sicurezza: "Se vai più veloce te ne preocuppi poco, sei solo più contento. Dodici anni fa c’era stata una innovazione che portò ad una situazione simile. E anche in quel caso, seppur ci fosse una minore sicurezza perchè guidavi con una mano sola, c’era comunque soddisfazione per essere più rapidi". Una novità sulla cui regolarità Vettel ha pochi dubbi: "La FIA lavora apposta per valutare la nostra sicurezza, per appurare che vengano fatte cose più sensate".

I più letti