Ferrari, presentato il team per la F1 2021: le parole di Leclerc, Sainz e Binotto. VIDEO

La Scuderia ha presentato la squadra che affronterà il Mondiale 2021 con una coppia di piloti tra le più giovani di sempre del Cavallino. Biotto: "Dobbiamo continuare a crescere. Strada lunga, non dobbiamo ripetere i vecchi errori". Poi in dietta a Sky Sport24: "Podio? Se vogliamo migliorare è lì che dobbiamo guardare, ma non sarà facile". Leclerc: "Sono certo che faremo tanto per il team". Sainz: "Ai tifosi chiedo di starci accanto"

FERRARI SF21, LA PRESENTAZIONE IN LIVE STREAMING

1 nuovo post
Si chiude qui la diretta con Leclerc, Saizn e Binotto: prossimo appuntamento il 10 marzo per l'unveiling della nuova Ferrari.
- di Redazione SkySport24
Sainz: "Ai tifosi voglio dire grazie per l'accoglienza, ma chiedo anche un po' di pazienza. Con il loro sostegno torneremo prima al top"
- di Redazione SkySport24
Leclerc: "Grazie ai tifosi per il sostegno, spero di vederli presto sugli spalti"
- di Redazione SkySport24
Binotto: "L'obiettivo? La speranza è fare meglio dello scorso anno. Ma sappiamo che andare sul podio sarà dura, c'è anche una McLaren cresciuta tanta. E sono tanti gli avversari. Ma se vogliamo migliorare, lì al podio dobbiamo guardare"
- di Redazione SkySport24
Binotto: "I nostri primi avversari sono gli altri. Solo quando saremo in grado di poter lottare per la vittoria, Leclerc e Sainz lotteranno anche da avversari"
- di Redazione SkySport24
Leclerc: "Sainz è un talento e lavora tanto. Sono certo che potremo fare tanto per il team e credo che riporteremo al top la Ferrari tutti assieme. Ci proveremo"
- di Redazione SkySport24
Sainz: "Cosa mi piace di lui? E molto "artistico", gioca a padal e ha tanti interessi. Potremo giocare assieme e padel"
- di Redazione SkySport24
Sainz: "Sarò felice a fine setagione se? Difficile dirlo per me, ma mi piacerebbe vedere una crescita rispetto allo scorso anno e vedere diminuire il gap dalla Mercedes. Quanto, si vedà. Poi arriverà il 2022"
- di Redazione SkySport24
Leclerc: "Sarò felice a fine stagione se? Sarò contento se miglioreremo rispetto allo scorso anno. Abbiamo lavorato tanto e speriamo si veda in pista. Nonostente i limiti per lo sviluppo tecnico"
- di Redazione SkySport24
Binotto: "Voglia di vincere, detrminazione dovranno accompagnarci. Come ricordato anche dal presidente Elkann"
- di Redazione SkySport24
Binotto: "Sarà una macchina più efficiente sui rettilinei, ma poi ci sono el curve. Capiremo tutto in Bahrain. Vogliamo e dobbiamo far meglio dello scorso anno, non c'è dubbio"
- di Redazione SkySport24
Binotto: "La coppia di piloti più giovane dal '68. E' importante, stiamo cercando di fondare su questo il nostro futuro. Il 2021 sarà un anno non facile, difficile recuperare tutto lo svantaggio. Abbiamo cercato di fare il massimo in tutte le aree e di correggere gli errori dello scorso anno.
- di Redazione SkySport24
Al via l'intervista con Leclerc, Sainz e Binotto su Sky Sport24
- di Redazione SkySport24
Federica Masolin e Carlo Vanzini condurranno l'appuntamento delle 17 con i piloti Ferrari e il team principal Binotto
- di Redazione SkySport24
A breve l'intervista su Sky Sport24 con Leclerc, Sainz e il team principal Binotto
- di Redazione SkySport24
In chiusura è tornato a parlare il team principal Binotto, anche sulla necessità di non ripetere quanto accaduto la scorsa stagione: "La squadra conta più di noi. Siamo reduci da delusioni che non dovrà ripetersi. Dobbiamo onorare la divisa, simbolo dell'eccellenza italiana nel mondo. Mi aspetto pochi errori, qualità ed allegria agonistica. Per i tifosi, coraggio, la prima gara sta arrivando"
- di Redazione SkySport24
Charles Leclerc: "Sono contento del 99% di quello che faccio, è un orgoglio essere un pilota Ferrari. Essere Ferrari è migliorare in ogni cosa che si fa. E' una famiglia. C'è un team che lavora giorno e notte, questo è uno sport di squadra. E' uno stimolo che ci diamo l'uno con l'altro: l'importante è che la Ferrari vinca. Sono migliorato nella gestione degli pneumatici nel 2020, devo essere aggressivo ma anche conservativo. Non puoi perdere la concentrazione. Sono teso più in qualifica che in gara. Sono un ottimista, quando ho un momento difficile provo a trovare il positivo. Il compagno più veloce è uno stimolo: quando è successo ho analizzato per migliorare. La popolarità è cambiata dopo Monza, lì è stato il massimo. Soprattutto in Italia si sente la passione delle persone, è quasi una religione. Ti senti di far parte di questa famiglia. Speriamo di aver smesso di soffrire. Abbiamo lavorato tanto, sappiamo che c'è tanto lavoro e ci sono tante cose positive, ma le risposte le darà la pista".
- di Redazione SkySport24
Carlos Sainz: "Per me arrivare a 26 anni a questo traguardo è qualcosa per cui ho sempre lottato. E' un team che ha generato passione, abbiamo una responsabilità. Voglio aiutare il team a tornare ad alti livelli. Dobbiamo spingere tutti dalla stessa parte. C'è rispetto e competititvità con Charles. Non mi sono mai dovuto allenare sulla concentrazione, dipende molto anche dalla preparazione fisica. Sono sereno, non dimostro di essere nervoso. Sarà molto difficile battere Charles, ma ci proverò. Sarebbe il massimo, la cosa più importante è quella di far andare bene la Ferrari. Quest'anno sarà importante, poi ne riparleremo quando ci sarà da lottare per il Mondiale. Riusciremo a superare ogni rivalità, ho grande rispetto per la squadra. Incidenti come quelli di Grosjean ci fanno pensare, ci giochiamo la vita ma serve grande rispetto. I test di Fiorano mi hanno colpito, ero nervoso e sapevo che era una giornata speciale. I tifosi sono speciali"
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport