Moto3, GP Qatar. Paolo Simoncelli: "Pole di Antonelli? Che emozione... Rossi ancora un mostro"

MotoGp

"Dopo le prime prove libere qualcuno avrà fatto un sorrisino, Niccolò gli ha risposto nel modo giusto", sottolinea Paolo Simoncelli dopo la pole di Antonelli in Moto3. Su Rossi: "E' ancora un mostro, solo che ora affronta ragazzini simili a com'era lui nel 1996. E' cambiato solo questo, forse il suo cervello è più collegato al polso"

CLICCA QUI PER SEGUIRE LA GARA LIVE

GP QATAR, MOTO3: PRIMA POLE DI ANTONELLI - LA GRIGLIA IN PDF

GP QATAR, LA GUIDA TV - IL CALENDARIO DELLA MOTOGP

Il Team Sic58 festeggia la pole di Antonelli attraverso un commosso Paolo Simoncelli, che a fine giornata ammette: "Mi sono emozionato tantissimo, sapevamo di avere lavorato bene ma arrivare addirittura in gara con il miglior tempo è un risultato inaspettato. Sono convinto che ieri dopo le prime prove qualcuno abbia fatto un sorrisino, Niccolò è riuscito a rispondere nel modo giusto...". In MotoGP, invece, la pole è della Yamaha del Team Tech di Zarco, Rossi si è dovuto accontentare dell'ottavo tempo: "Potrà succedere di tutto in gara, Valentino è ancora un mostro. Il suo problema è che ora si trova di fronte dei ragazzini simili a com'era lui nel 1996-1997, quando era arrogante e divertente, davvero bellissimo. E' cambiato solo questo, forse adesso il suo cervello è più collegato al polso".

Niccolò Antonelli ha ottenuto la prima pole del Motomondiale 2018 sulla Honda del Team Sic58, con il tempo di 2'06"364. Alle spalle del pilota di Cattolica la Honda dellp spagnolo Jorge Martin, lontano appena un millesimo, e la Ktm dell'argentino Gabriel Rodrigo. Nei primi 10 altri tre piloti italiani: Marco Bezzecchi (sesto), Lorenzo Dalla Porta (nono) e Enea Bastianini (decimo).

I più letti