MotoGP, prove libere GP di Spagna: 1° Crutchlow, 5° Marquez, 6° Dovizioso, 9° Rossi

Crutchlow è il più veloce nelle Libere del venerdì (1:38.614) davanti a Pedrosa e Zarco. 4° Iannone, 5° Marquez (che cade nei minuti finali della FP2), 6° Dovizioso, 9° Rossi. Alex Marquez è il migliore in Moto2. Antonelli in testa nella Moto3

JEREZ, VITTORIA DI MARQUEZ

L'INCIDENTE TRA DOVI, LORENZO E PEDROSA

CLASSIFICA E TEMPI

IL CALENDARIO: PROSSIMA TAPPA LE MANS

MotoGP, Libere 2: Crutchlow davanti a tutti

Il periodo magico di Cal Crutchlow continua. Il pilota britannico chiude in testa le Libere del venerdì con 1:38.614. Alle sue spalle si piazza un’altra Honda. Non è quella di Marc Marquez (che cade nei minuti finali delle Libere 2), ma è quella di Dani Pedrosa, staccato di appena +0.028 da Crutchlow. Terzo tempo per Zarco, fresco di contratto appena firmato con KTM (+0.091). 4° Iannone, 5° Marquez, 6° Dovizioso, 9° Rossi. Nella prima sessione di Libere il più veloce era stato Dovizioso con 1:39.268 davanti a Marquez e Pol Espargaró.

1 C. CRUTCHLOW 1:38.614
2 D. PEDROSA +0.028
3 J. ZARCO +0.091
4 A. IANNONE +0.095
5 M. MARQUEZ +0.249
6 A. DOVIZIOSO +0.454
7 J. LORENZO +0.462
8 J. MILLER +0.488
9 V. ROSSI +0.634
10 M. VIÑALES +0.900

1 nuovo post

GP Spagna, il meglio del Day-2

 
 

Il punto dopo le prime due Libere

 
Cal Crutchlow è stato il più veloce nel venerdì di Jerez. Alle spalle della Honda del britannico c'è quella ufficiale di Dani Pedrosa, staccato di soli 28 millesimi. Terza, a poco meno di un decimo, la Yamaha del team Tech 3 di Johann Zarco. Bene Iannone, che mette a referto il quarto tempo confermando la competitività dimostrata con il podiom ad Austin. Il portacolori della Suzuki è a 95 millesimi dalla vetta davanti a Marc Marquez, caduto nella FP2 alla curva 6 nel tentativo di raggiungere il limite con la sua Honda.  Dovizioso e Lorenzo sono rispettivamenbte sesto e settimo. I ducatisti con le temperature più alte del pomeriggio sono apparsi in maggior difficoltà rispetto al primo turno. Restano indietro le Yamaha ufficiali: Valentino Rossi è nono, mentre a livello ipotetico al momento resta fuori dalla lotta per la pole il compagno di squadra Maverick Viñales, dodicesimo nella classifica combinata.

Di seguito il racconto della prima giornata in pista a Jerez per le tre classi del Motomondiale
- di Redazione SkySport24

Moto2, Libere 2: le prime dieci posizioni, Marquez in testa

 
1
A. MARQUEZ
1:42.537
2
L. BALDASSARRI
+0.294
3
S. LOWES
+0.299
4
R. FENATI
+0.428
5
F. BAGNAIA
+0.431
6
B. BINDER
+0.460
7
J. MIR
+0.567
8
M. PASINI
+0.571
9
I. LECUONA
+0.735
10
M. OLIVEIRA
+0.756
- di Redazione SkySport24

La caduta di Marquez nelle Libere 2

 
- di Redazione SkySport24

MotoGP, Libere 2: le prime dieci posizioni, Crutchlow in testa

 
Il periodo magico di Cal Crutchlow continua. Il pilota britannico chiude in testa le Libere del venerdì con 1:38.614. Alle sue spalle si piazza un’altra Honda. Non è quella di Marc Marquez (che cade nei minuti finali delle Libere 2), ma è quella di Dani Pedrosa, staccato di appena +0.028 da Crutchlow. Terzo tempo per Zarco, fresco di contratto appena firmato con KTM (+0.091). 4° Iannone, 5° Marquez, 6° Dovizioso, 9° Rossi. Nella prima sessione di Libere il più veloce era stato Dovizioso con 1:39.268 davanti a Marquez e Pol Espargaró.
 
1
C. CRUTCHLOW
1:38.614
2
D. PEDROSA
+0.028
3
J. ZARCO
+0.091
4
A. IANNONE
+0.095
5
M. MARQUEZ
+0.249
6
A. DOVIZIOSO
+0.454
7
J. LORENZO
+0.462
8
J. MILLER
+0.488
9
V. ROSSI
+0.634
10
M. VIÑALES
+0.900
- di Redazione SkySport24
Caduta senza conseguenze per Marc Marquez, il pilota spagnolo si rialza senza problemi
- di Redazione SkySport24
Rossi prova a cambiare qualcosa per recuperare posizioni. Valentino monta la gomma hard all'anteriore, scendendo a 1:39.9, tempo che gli vale l'undicesimo posto a un secondo da Marquez. Leggero recupero, ma il distacco è ancora importante
- di Redazione SkySport24
Marc Marquez resta stabilmente in testa, il campione del mondo al momento sembra imprendibile, forte del suo 1:38.863. Dovizioso in ritardo, è nono a un secondo dallo spagnolo. Rossi 15° distante a +1.3
- di Redazione SkySport24

MotoGP, Libere 2: le prime dieci posizioni a 15 minuti dal termine della sessione

 
1
M. MARQUEZ
1:38.863
2
D. PEDROSA
+0.164
3
C. CRUTCHLOW
+0.336
4
A. IANNONE
+0.339
5
J. ZARCO
+0.629
6
A. RINS
+0.728
7
D. PETRUCCI
+0.860
8
J. LORENZO
+0.898
9
A. DOVIZIOSO
1.037
10
T. NAKAGAMI
1.118
- di Redazione SkySport24
Crutchlow scavalca Pedrosa e si piazza al secondo posto, alle spalle di Marquez, con un distacco di +0.336. Il campione del mondo della Honda al momento sembra imprendibile. Tre Honda nelle prime tre posizioni.
- di Redazione SkySport24
Valentino Rossi, entrato da poco in pista, al momento è 19°. Il suo compagno di team, Maverick Vinales, è 12°.
- di Redazione SkySport24

Jerez, Lorenzo col codone della GP17? Colpa del chattering

 
- di Redazione SkySport24
Dopo aver conquistato il miglior tempo, Marquez rientra ai box. Recupera qualche posizione Dovizioso, che adesso è 6°. Il distacco da Marquez, tuttavia, è ancora importante (+1.037).
- di Redazione SkySport24

MotoGP, i tempi a 30 minuti dal termine delle Libere 2

 
1
M. MARQUEZ
1:38.863
2
D. PEDROSA
+0.380
3
C. CRUTCHLOW
+0.561
4
A. IANNONE
+0.583
5
D. PETRUCCI
+0.860
6
A. DOVIZIOSO
+1.037
7
A. RINS
+1.045
8
J. ZARCO
+1.094
9
T. NAKAGAMI
+1.118
10
J. LORENZO
+1.130
- di Redazione SkySport24

Paolo Simoncelli e la "cura" per Antonelli: "È un campione"

 
- di Redazione SkySport24
L'account della MotoGP fa gli auguri a Jorge Lorenzo per i suoi 31 anni
 


 
- di Redazione SkySport24
Piloti in pista, inizia ufficialmente la seconda sessione di Libere di MotoGP
- di Redazione SkySport24
Il meteo sorprende tutti: era prevista pioggia per il pomeriggio, e invece la seconda sessione di prove libere di MotoGP si svolgerà sull'asciutto proprio come la sessione del mattino
- di Redazione SkySport24

Moto3, Antonelli in testa dopo le Libere 2

 
Nelle Libere 2 di Moto3 arriva il guizzo di Antonelli, che chiude in testa il venerdì di Jerez con 1:46.630 (dopo il risultato negativo ad Austin). Alle sue spalle si piazza il leader del Mondiale, Martin, con un distacco importante (+0.444). Terzo tempo per Bastianini (+0.535). Quarto posto per Di Giannantonio (+0.546), 8° Dalla Porta, 9° Arbolino.
 
1
N. ANTONELLI
1:46.630
2
J. MARTIN
+0.444
3
E. BASTIANINI
+0.535
4
F. DI GIANNANTONIO
+0.546
5
A. CANET
+0.594
6
K. TOBA
+0.634
7
M. RAMIREZ
+0.768
8
L. DALLA PORTA
+0.804
9
T. ARBOLINO
+0.813
10
J. MCPHEE
+0.829
- di Redazione SkySport24

Sky Tech, ecco tutti i segreti del circuito di Jerez

 
- di Redazione SkySport24

Dovizioso: "Subito veloce, aiutato dal nuovo asfalto"

 
- di Redazione SkySport24

Bagnaia: "Soddisfatto delle FP1, a Jerez mi trovo bene"

- di Redazione SkySport24
I piloti più veloci dopo la prima sessione di Libere: Dovizioso (MotoGP), Bagnaia (Moto2), Di Giannantonio (Moto3).
 
Il programma di oggi:
 
Ore 13: Paddock Live
Ore 13.05: Moto3 – prove libere 2
Ore 14: MotoGP – prove libere 2
Ore 15: Moto2 – prove libere 2
Ore 16: Paddock Live
Ore 18: Paddock Live Show
Ore 18.30: Talent Time
- di Redazione SkySport24

Moto2, Libere 1: le prime 10 posizioni, miglior tempo di Bagnaia

Bagnaia completa una mattinata perfetta per l’Italia nelle Libere 1 di Jerez. Dopo il miglior tempo di Dovizioso in MotoGP e Di Giannantonio in Moto3, il pilota dello Sky Racing Team VR46 è il più veloce nella prima sessione di Moto2 con 1:42.836. Secondo Lowes, terzo un altro italiano, Fenati. Baldassarri chiude ottavo.
 
1
F. BAGNAIA
1:42.836
2
S. LOWES
+0.183
3
R. FENATI
+0.280
4
A. MARQUEZ
+0.350
5
M. OLIVEIRA
+0.372
6
J. MIR
+0.401
7
I. LECUONA
+0.406
8
L. BALDASSARRI
+0.422
9
J. NAVARRO
+0.443
10
M. SCHROTTER
+0.450
- di Redazione SkySport24
Grande tempo per Pecco Bagnaia. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 è il primo a scendere sotto l’1:43 con 1:42.836
- di Redazione SkySport24

MotoGP, Libere 1: le prime 10 posizioni, Dovizioso in testa

Ti aspetti le Honda, ed ecco invece una Ducati in testa alla prima sessione di Libere a Jerez. Dovizioso è il più veloce a sorpresa con 1:39.268. Il vantaggio su Marquez è davvero minimo (+0.007). Terzo tempo per Pol Espargaró (+0.043). Ottima sessione per le Pramac: 4° Petrucci, 5° Miller. In totale ci sono quindi tre Ducati nelle prime cinque posizioni. Subito dietro, al 6° posto, c’è Valentino Rossi, con un ritardo di +0.220 da Dovizioso. In 7^ posizione c’è Zarco, fresco di contratto con la KTM.
 
1
A. DOVIZIOSO
1:39.268
2
M. MARQUEZ
+0.007
3
P. ESPARGARO
+0.043
4
D. PETRUCCI
+0.161
5
J. MILLER
+0.215
6
V. ROSSI
+0.220
7
J. ZARCO
+0.250
8
C. CRUTCHLOW
+0.280
9
M. VIÑALES
+0.291
10
S. REDDING
+0.317
- di Redazione SkySport24

Meregalli: "Gomme? Se il grip è buono possiamo fare bene a Jerez"

 
- di Redazione SkySport24
Grande tempo di Valentino Rossi. Il pilota della Yamaha, con gomma nuova, si piazza in testa con 1:39.488, con un distacco di +0.060 su Marquez e Crutchlow
- di Redazione SkySport24

MotoGP, Libere 1: le prime 10 posizioni quando mancano 10 minuti al termine della sessione

 
1
M. MARQUEZ
1:39.548
2
C. CRUTCHLOW
+0.000
3
A. ESPARGARO
+0.351
4
J. ZARCO
+0.356
5
A. IANNONE
+0.474
6
A. DOVIZIOSO
+0.489
7
D. PETRUCCI
+0.503
8
P. ESPARGARO
+0.520
9
V. ROSSI
+0.622
10
J. LORENZO
+0.711
- di Redazione SkySport24
Cal Crutchlow, tempo straordinario: il pilota britannico eguaglia Marc Marquez in testa con 1:39.548. Lucio Cecchinello: "Saremo competitivi anche qui a Jerez"
- di Redazione SkySport24
Gran giro di Zarco, il francese (fresco del contratto firmato con KTM) si piazza al 4° posto a +0.356 da Marquez
- di Redazione SkySport24

Tardozzi: "Ecco perché Lorenzo vuole il codone della GP17"

 
- di Redazione SkySport24
Ducati in pista con due moto diverse: Jorge Lorenzo torna in pista con il posteriore versione 2017, mentre Andrea Dovizioso gira con la GP18 senza modifiche
- di Redazione SkySport24

MotoGP, Libere 1: le prime 10 posizioni dopo 15 minuti di prove

 
1
M. MARQUEZ
1:39.548
2
C. CRUTCHLOW
+0.516
3
A. DOVIZIOSO
+0.522
4
J. ZARCO
+0.595
5
V. ROSSI
+0.622
6
A. IANNONE
+0.665
7
T. NAKAGAMI
+0.716
8
J. LORENZO
+0.752
9
A. ESPARGARO
+0.765
10
D. PETRUCCI
+0.934
- di Redazione SkySport24

Ducati, novità sul codone della moto di Lorenzo

 
- di Redazione SkySport24
Marquez rispetta subito le aspettative su questa pista: il campione del mondo, sul circuito di casa, vola in testa girando con gomme soft-soft (1:39.548)
- di Redazione SkySport24
Maio Meregalli (Yamaha): "Il primo turno è importante per raccogliere più informazioni possibili, noi non siamo mai venuti qui da quando è stato rifatto l'asfalto. Questa mattina siamo partiti con una soft all'anteriore e una media al posteriore, penso sia una buona soluzione. Stiamo cercando conferme rispetto agli Stati Uniti, ai piloti è piaciuta l'elettronica usata lì e vogliamo ripeterci. L'elettronica è completamente diversa rispetto all'anno scorso, questo è molto importante per noi"
- di Redazione SkySport24
Novità importante per Jorge Lorenzo: entra in pista con una GP18 speciale, con il codone della GP17
- di Redazione SkySport24
La prima sessione di Libere di MotoGP sta per iniziare, potrebbe essere molto importante dato che per le Libere 2 è prevista pioggia.
- di Redazione SkySport24

Di Giannantonio conferma i progressi visti nelle prime gare: il “Diggia” chiude in testa la prima sessione di Libere con 1:47.159. Molto interessante il vantaggio sugli “inseguitori”: Canet è secondo a +0.312, Oettl terzo a +0.528. Subito dietro il leader del Mondiale Martin a +0.558.

- di Redazione SkySport24

Moto3, Libere 1: le prime 10 posizioni, Di Giannantonio in testa

 
1
F. DI GIANNANTONIO
1:47.159
2
A. CANET
+0.312
3
P. OETTL
+0.528
4
J. MARTIN
+0.558
5
M. RAMIREZ
+0.578
6
G. RODRIGO
+0.658
7
E. BASTIANINI
+0.763
8
A. MIGNO
+0.798
9
L. DALLA PORTA
+0.830
10
T. ARBOLINO
+0.916
- di Redazione SkySport24
Dopo le ottime prestazioni nelle prime gare della stagione, Martin adesso sogna di vincere anche nel GP di casa. Lo spagnolo è in testa al Mondiale di Moto3 con 55 punti, davanti al connazionale Canet (48 punti). A dieci minuti dal termine delle Libere 1, Martin è già davanti a tutti con 1:48.008
- di Redazione SkySport24
Piccola caduta per Bezzecchi: il pilota italiano scivola, ma riparte subito senza alcun problema, riprendendo la sua sessione di prove libere
- di Redazione SkySport24

Moto3, i tempi a 20 minuti dalla fine delle Libere 1

 
1
J. MARTIN
1:48.008
2
E. BASTIANINI
+0.545
3
A. ARENAS
+0.548
4
J. MCPHEE
+0.764
5
F. DI GIANNANTONIO
+0.789
6
A. CANET
+0.816
7
G. RODRIGO
+0.930
8
T. ARBOLINO
+0.976
9
M. BEZZECCHI
1.024
10
K. TOBA
1.081
- di Redazione SkySport24

Tra cavalli, vini e flamenco: il fascino andaluso di Jerez

- di Redazione SkySport24

Il programma del venerdì:

Ore 8.55: Moto3 – prove libere 1
Ore 9.50: MotoGP – prove libere 1
Ore 10.50: Moto2 – prove libere 1
Ore 11.50: Paddock Live
Ore 13: Paddock Live
Ore 13.05: Moto3 – prove libere 2
Ore 14: MotoGP – prove libere 2
Ore 15: Moto2 – prove libere 2
Ore 16: Paddock Live
Ore 18: Paddock Live Show
Ore 18.30: Talent Time
- di Redazione SkySport24

 

GP Spagna, come vedere la gara in tv

Si arriva in Europa con Dovizioso al comando della classifica e tre piloti racchiusi in cinque punti. A Jerez atteso il riscatto di Lorenzo e il rilancio Yamaha. Magari con Rossi: qui sette vittorie in top class. Ecco la programmazione completa del quarto GP della stagione

Il GP di Spagna è in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD (canale 208): gara di MotoGP domenica alle 14.00 anche su Sky Sport 1

- di Redazione SkySport24

Moto2, Libere 2: miglior tempo di Alex Marquez

E' Alex Marquez il più veloce della Moto2, ma c'è tanta Italia nella classe media. A cominciare da Lorenzo Baldassarri, costante sul "43 basso, che chiude la giornata a 3 decimi dallo spagnolo. Completa la prima fila virtuale del venerdì Francesco "Pecco" Bagnaia, il più rapido al mattino, che nel finale della FP2 si vede rovinare il giro buono da un contatto con Isaac Vinales (a cui non risparmia qualche gesto di disapprovazione). Nei primi dieci troviamo anche un ottimo Romano Fenati: quinto tempo di giornata ma per tre millesimi più veloce del pilota VR46 in FP2. A poco più di mezzo secondo nel secondo turno si piazza Mattia Pasini (ottavo crono nella classifica comparata), che a causa di un inconveniente deve chiudere la FP2 in anticipo. A metà della sessione pomeridiana tutti gli italiani, ad esclusione di Fuligni e Corsi, si trovano raggruppati nelle prime dieci posizioni a conferma del feeling che i nostri piloti hanno con il circuito spagnolo. Nel consueto time attack finale Marini è poi scivolato al tredicesimo posto (quattordicesimo complessivo) appena due posti davanti al bravo Andrea Locatelli, che a sua volta precede Corsi. Se in Moto3 il confronto è tutto tra Italia e Spagna, in Moto2 l'unico pilota di casa a brillare davvero è proprio Marquez, con la parziale eccezione del rookie Joan Mir che finisce settimo di giornata (e comunque in continua crescita). Restano fuori dai dieci Lecuona, Navarro e Vierge. E' addirittura ventesimo Hector Barbera, tra i più esperti in pista. Attesi a una verifica gli ufficiali KTM, Binder e Oliveira, rispettivamente sesto e settimo nella generale.

1 A. MARQUEZ 1:42.537
2 L. BALDASSARRI +0.294
3 S. LOWES +0.299
4 R. FENATI +0.428
5 F. BAGNAIA +0.431
6 B. BINDER +0.460
7 J. MIR +0.567
8 M. PASINI +0.571
9 I. LECUONA +0.735
10 M. OLIVEIRA +0.756

Moto3, Antonelli in testa dopo le Libere 2

Niccolò Antonelli rifila oltre 4 decimi al favorito Martin in FP2, mentre Di Giannantonio è il più rapido al mattino. Bene anche Bastianini, con Dalla Porta e Arbolino in luce. Più distante Bezzecchi. Lavori in corso per Migno, Foggia e Bulega. Tre italiani nei primi quattro posti della FP2: la Moto3 parte bene per i nostri piloti. Considerando che il più veloce in pista è stato Niccolò Antonelli (l’unico a scendere sotto il muro del “47) c’è da essere particolarmente soddisfatti. A casa degli spagnoli, di Martin e Canet, che guidano la classifica del Mondiale, sono quest’ultimi per il momento a inseguire. Siamo solo a venerdì, ma la prima giornata di prove porta la firma Antonelli al pomeriggio e di Di Giannantonio al mattino. In Fp2 il pilota di Gresini chiude al quarto posto, ma la costanza con cui gira sul “47 basso (con gomma dura oltretutto) e l’ottimo feeling trovato velocemente con il nuovo asfalto di Jerez fanno ben sperare. Il suo compagno di squadra è dato per favorito in questa gara, ma intanto si trova in mezzo al panino italiano con Bastianini alle sue spalle a meno di un decimo. Quinto Canet e sesto un po’ a sorpresa Kaito Toba. Nei primi dieci del pomeriggio troviamo anche Dalla Porta (ottavo) e Arbolino (nono), entrambe in luce anche nella prima sessione della giornata. Che gli italiani siano arrivati con intenzioni bellicose, oltre ai crono di fine giornata, lo lascia intendere la facilità con cui sono riusciti a girare su tempi interessanti. Fatica un po’ di più Bezzecchi, che resta fuori dai dieci più veloci. Per non perdere il treno del campionato, dove è terzo staccato di 12 punti, al romagnolo serve un passo migliore e soprattutto lo spunto nella qualifica di domani pomeriggio. Più di lui devono però recuperare Migno e Foggia che girano a oltre un secondo dai primi, mentre Nicolo Bulega si trova in ventisettesima posizione e non riesce a scendere sotto il “48 e sei.

1 N. ANTONELLI 1:46.630
2 J. MARTIN +0.444
3 E. BASTIANINI +0.535
4 F. DI GIANNANTONIO +0.546
5 A. CANET +0.594
6 K. TOBA +0.634
7 M. RAMIREZ +0.768
8 L. DALLA PORTA +0.804
9 T. ARBOLINO +0.813
10 J. MCPHEE +0.829

MOTOGP: SCELTI PER TE