MotoGP, i test di Valencia per la stagione 2019: Vinales è il più veloce. 2° Dovizioso, 3° Marquez

Sandro Donato Grosso

Dopo aver chiuso in testa la giornata inaugurale, Vinales si conferma il più veloce anche nella seconda giornata di test a Valencia. Alle sue spalle si piazzano Dovizioso e Marquez. 5° Petrucci, che precede Morbidelli. 9° Rossi, 12° Lorenzo. Bagnaia con la Ducati Pramac chiude 11°. Iannone è 17°

I TEST DI JEREZ

IL BILANCIO DI GUIDO MEDA

ROSSI: "I NOSTRI AVVERSARI MIGLIORANO PIU' DI NOI"

COSI' LA PRIMA GIORNATA DI TEST

Previsione: sarà una stagione, quella 2019, ricchissima di spunti agonistici e tecnici. A partire dalla Yamaha, che ha chiuso davanti a tutti con Vinales e che ha promosso (anche se in modo risicato) il nuovo motore. Entrambe le specifiche a disposizione, con micro differenze, fanno capire che la strada tecnica da seguire per avere una M1 competitiva è tracciata, ma serve ancora tanto altro. Sia Vinales sia Rossi (nono, a sei decimi) si aspettavano miglioramenti più sostanziali nella seconda giornata. Ottimismo moderato. Alle spalle della Yamaha ha chiuso la Ducati di Dovizioso, soddisfatto del nuovo telaio, ed anche nel complesso di una nuova moto che lo fa sentire più a suo agio a centro curva, ma sulla quale i margini di sviluppo sono ancora importanti. Lo conferma il neo pilota ufficiale Petrucci (che sta cambiando con successo il suo stile di guida) e lo ribadisce anche il tester Pirro, seppur autore di due cadute figlie di una spalla desta non a posto e pronta all’operazione. Marquez è stato il pilota che aveva le maggiori novità tecniche con due moto 2019, leggermente diverse, già assemblate. Gira bene il nuovo motore, così come è valida la ciclistica, che era un mix tra elementi di quest’anno e novità con un ammortizzatore di sterzo gradito al campione del mondo. Di Jorge Lorenzo, non parlante per accordo Honda-Ducati (che lo ha liberato anzitempo per fare i test), si ipotizza che il processo di adattamento possa essere a medio termine, ma non lungo quanto quello con la Ducati. Il polso probabilmente gli fa ancora male. Il vero potenziale del maiorchino potremmo vederlo magari nei test di Sepang in Malesia nel prossimo febbraio. Sino ad allora, anche nei test di Jerez, saremo nella fase di adattamento. Mentre Morbidelli sembra nato per guidare una Yamaha (ha chiuso addirittura sesto), Iannone sta mettendo a punto l’Aprilia dal punto di vista elettronico: quando ha chiesto qualcosa in più è scivolato. Riflessione positiva sul potenziale di due rookies dal talento unico: Bagnaia con la Ducati e Mir con la Suzuki hanno avuto un approccio molto positivo, mostrando velocità in pista, adattamento e grandi margini di miglioramento. Sarà uno spettacolo vederli in azione.

1 nuovo post
Morbidelli: "Oggi è stata una giornata positiva. Abbiamo lavorato di più sulla moto, cominciando dalle sospensioni. Siamo andati sempre meglio, anche con la gomma nuova abbiamo fatto un bel tempo, non lontani da Vinales, insomma è stata una giornata fantastica. L'elettronica? Tutto ok. Sono veloce, ci sono sicuramente dei punti in cui migliorare, devo capire dove forzare con questa moto, ma la cosa bella è che si gira forte ma non te ne accorgi neanche, è una bella sensazione".
- di Redazione SkySport24
- di Redazione SkySport24

MotoGP™🇪🇸⏱ on Twitter

Twitter“The flag waves 🏁 And that's that for the #ValenciaTest https://t.co/H1g81qFp1R”
- di Redazione SkySport24
Dovizioso: "Abbiamo fatto lavori di fino, capendo qualcosa i  più rispetto a ieri. Speriamo che a Jerez il meteo sia buono. Su alcune cose il nuovo telaio sembra migliore, ma dobbiamo ancora provarlo bene. Abbiamo 'portato a casa' il massimo, in queste condizioni non potevamo fare di più".
- di Redazione SkySport24
16.54 - La top ten:
 
M. VIÑALES
1:30.757
A. DOVIZIOSO
+0.133
M. MARQUEZ
+0.154
J. MILLER
+0.182
D. PETRUCCI
+0.202
F. MORBIDELLI
+0.217
A. RINS
+0.497
T. NAKAGAMI
+0.547
V. ROSSI
+0.614
A. ESPARGARO
+0.643
- di Redazione SkySport24
16.55 - Migliora Nakagami, è ottavo.
- di Redazione SkySport24
16.53 - La top ten:
 
M. VIÑALES
1:30.757
A. DOVIZIOSO
+0.133
M. MARQUEZ
+0.154
J. MILLER
+0.182
D. PETRUCCI
+0.202
F. MORBIDELLI
+0.217
A. RINS
+0.497
V. ROSSI
+0.614
A. ESPARGARO
+0.643
F. BAGNAIA
+0.648
- di Redazione SkySport24
16.52- Petrucci si porta in quinta posizione in 1:30.959.
- di Redazione SkySport24
16.52 - Cade Smith alla curva 1.
- di Redazione SkySport24
Rabat: "Sono molto contento, abbiamo fatto un grande passo avanti da ieri oggi. ieri non sapevo nemmeno se potevo guidare, oggi ho spinto molto ma sempre con testa. Abbiamo fatto un buon lavoro, ora conosco la mia moto dell'anno prossimo, conosco la mia moto molto bene".
- di Redazione SkySport24
16.48 - Aggiornamento Vinales: gomme usate, all'anteriore soft mentre al posteriore dovrebbe essere la soft di nuova concezione, probabile che ora vada con la media.
- di Redazione SkySport24
16.47 - ULTIMI 12 MINUTI IN PISTA
- di Redazione SkySport24
16.43 - Rossi in pista ora con la morbida al posteriore: farà un time attack con la specifica 2.
- di Redazione SkySport24
16.42 - Caduta su Ktm per Shyarin alla curva 10.
- di Redazione SkySport24
16.39 - Aggiornamento sul programma: dalle 17 alle 17.10 ci saranno le prove di partenza, riservate più che altro ai piloti più giovani. Alle 17 parlerà il campione del mondo, Marquez.
- di Redazione SkySport24
16.37 - 22 minuti al termine, le temperature si stanno abbassando e così anche il ritmo dei piloti.
- di Redazione SkySport24
Iannone: "Stavamo provando alcune cose, era interessante capire spingendo dove potessimo arrivare. Le sensazioni non sono male, abbiamo piccoli problemi, bisogna adattare la moto al mio stile di guida, dobbiamo lavorare sul bilanciamento del set-up e ci concentreremo su queste cose nei prossimi test. L'elettronica? E' un aspetto su cui dobbiamo lavorare, dobbiamo aggiustare alcune cose, ma sono molto tranquillo".
- di Redazione SkySport24
16.29  - A terra la Yamaha di Folger.
 
 
 
 
 
 
- di Redazione SkySport24
- di Redazione SkySport24

I tempi della seconda giornata di test


1 VINALES, Maverick 1:30.757

2 DOVIZIOSO, Andrea 1:30.890

3 MARQUEZ, Marc 1:30.911

4 MILLER, Jack 1:30.939

5 PETRUCCI, Danilo 1:30.959

6 MORBIDELLI, Franco 1:30.974

7 RINS, Alex 1:31.254

8 NAKAGAMI, Takaaki 1:31.304

9 ROSSI, Valentino 1:31.371

10 ESPARGARO', Aleix 1:31.400

11 BAGNAIA, Francesco 1:31.405

12 LORENZO, Jorge 1:31.584

13 ESPARGARO', Pol 1:31.628

14 MIR, Joan 1:31.714

15 RABAT, Tito 1:31.940

16 QUARTARARO, Fabio 1:32.091

17 IANNONE, Andrea 1:32.124

18 FOLGER, Jonas 1:32.265

19 PIRRO, Michele 1:32.376

20 ZARCO, Johann 1:32.509

21 ABRAHAM, Karel 1:32.906

22 SYAHRIN, Hafizh 1:33.008

23 SMITH, Bradley 1:33.028

24 OLIVEIRA, Miguel 1:33.798

NC BRADL, Stefan

La classifica dei tempi combinati dopo i due giorni di test

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche