MotoGP, la conferenza dal GP di Assen 2019. Marquez: "Gestire al meglio i prossimi due GP"

Il GP di Assen si apre con la conferenza piloti. Quartararo: "Sto ancora imparando, ma ho già fatto molta esperienza in MotoGP. La partenza resta il nostro punto debole, dobbiamo migliorare". Il leader della classifica Marquez: "Abbiamo davanti gare dure, sarà importante raccogliere punti preziosi prima della sosta". Petrucci: "Obiettivo podio". Cosa cambiare del Motomondiale? Marquez: "Più gare, meno test". Miller: "Zero elettronica"

La gara di MotoGP domenica alle 14 in diretta su Sky Sport MotoGP e Sky Sport Uno

GP OLANDA, IL RACCONTO DELLE QUALIFICHE

ASSEN, I RISULTATI DELLE LIBERE

VIDEO. LA CADUTA DI LORENZO

GUIDA TV - CLASSIFICA - CALENDARIO

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

In cima al Mondiale con 37 punti di vantaggio su Dovizioso dopo l'allungo centrato nel GP di Catalunya, Marc Marquez resta cauto: "Arriveranno gare in cui avremo delle difficoltà e ne mancano ancora tante alla fine della stagione. Quindi serve calma. Dobbiamo cercare di raccogliere punti preziosi nei due GP che abbiamo davanti, entrambi molto duri". Tutto questo premesso che "di sicuro sono molto contento di come è andata fino ad ora la stagione", ammette Marquez in conferenza ad Assen. In Olanda nessuna modifica sulla carena della sua Honda, a differenza del compagno di squadra Lorenzo: "Le novità sulla moto servono più a lui che a me, in questo momento". In Olanda a bei ricordi: "Un anno fa il GP è stato uno dei momenti più divertenti per i fan, oltre ai 25 punti raccolti è stato bello ciò che abbiamo fatto in gara. Cercherò di confermare questo feeling con il tracciato.

Quartararo: "Sto ancora imparando"

In conferenza con Marquez anche Rins (terzo nel Mondiale con 39 punti di distacco), Miller, Petrucci e il rookie Quartararo, reduce dal secondo posto di Barcellona, il suo primo podio in MotoGP. "In 10 giorni il feeling con la moto è migliorato, mi sono ripreso dall'operazione al braccio di inizio giugno, ha spiegato il pilota della Yamaha Petronas. Quartararo ha le idee chiare: "Ho già raccolto molta esperienza nelle prime gare, cercherò di entrare in Q2 e portare a casa altri punti. Il mio punto debole fino ad ora è stata la partenza, è questo l'aspetto su cui dobbiamo concentrarci".

Petrucci: "Obiettivo podio"

Ad Assen la Ducati ha ottenuto una vittoria con Stoner nel 2008, Petrucci è positivo: "Posso sicuramente lottare per il podio, siamo in un momento positivo. Speriamo si corra sull'asciutto". Il ducatista appare più confuso se gli chiedono quale sia la sua ragazza ideale: "Mi innamoro ogni due minuti, ci sono troppe ragazze carine...".

1 nuovo post

E' il momento della foto di gruppo, termina la conferenza piloti.

- di Redazione SkySport24
Marc Marquez: "Più gare e meno test". Petrucci: "Un peso minimo per piloti e moto". Miller: "Nessuna elettronica".
- di Redazione SkySport24

Cosa cambiare del regolamento tecnico?

- di Redazione SkySport24
Marquez: "Mi piacciono le bionde...". Rins: "La mia ragazza ideale è la fidanzata che ho adesso!". Petrucci: "Ne ho troppe...Mi innamoro ogni 2 minuti". Miller:" Emily Ratajkowski". Quartararo: "Non ne ho una in particolare". Alex Marquez: "L'importante è che sia una bella persona".
- di Redazione SkySport24

La ragazza dei sogni?

- di Redazione SkySport24
Quartararo: "Vincere il Mondiale? Lo spero! Ma per ora stiamo ancora imparando, facciamo piccoli passi alla volta. Cercheremo di arrivare al top, poi vedremo dove saremo a fine stagione".
- di Redazione SkySport24
Marquez: "La gara migliore è stata l'Argentina, mi sentivo benissimo. Ma anche quella a Jerez è stata una bellissima gara, mi sono divertito tanto".
- di Redazione SkySport24

Ora domande da bimbi presenti in sala per i piloti.

- di Redazione SkySport24
Marquez: "Novità Honda? Penso sia utile per Lorenzo, sono concentrato sulla mia gara, io non prevedo modifiche sulla mia carena questo weekend".
- di Redazione SkySport24
Marc Marquez: "Tante cadute questo weekend quante a Barcellona? Ce ne aspettiamo meno, quello può essere stato un elemento importante". Petrucci: "La pista era scivolosa, le temperature saranno più basse, speriamo che ci siano meno cadute".
- di Redazione SkySport24
Quartararo: "Il nostro punto debole fino ad ora è stata la partenza. Ne abbiamo perse solo '2', ma nel primo giro non è andata così male. Sappiamo che la partenza resta un punto in cui dobbiamo migliorare molto ancora".
- di Redazione SkySport24
Alex Marquez: "Il mio futuro? Sto vincendo, cercherò di realizzare il mio sogno vincendo il Campionato. Se resterò in Moto2 lo farò in questo team. Ma vedremo cosa succederà in futuro. Per ora sono concentrato sul Mondiale in corso".
- di Redazione SkySport24
Alex Marquez, leader del Mondiale in Moto2: "Siamo felici, in buona forma, dopo 7 fare, ma dobbiamo continuare a lavorare duro. In passato mi è mancata costanza, per cui abbiamo cambiato qualcosa soprattutto dal punto di vista della mentalità e ora siamo in ottima forma. Il tracciato di Assen mi piace molto, sono fiducioso".
- di Redazione SkySport24
Quartararo: "Il post operazione? Sono in condizioni nettamente migliori. Mi sono ripreso. Ho fatto molta esperienza in MotoGP in queste 7 gare, cercheremo di fare bene da venerdì anche questa settimana".
- di Redazione SkySport24
Miller: "Sono sempre stato abbastanza veloce qui. L'anno scorso eravamo indietro, non riuscivamo a colmare il gap, speriamo questa volta di restare più nel gruppo dei piloti al vertice".
- di Redazione SkySport24
Miller: "A Barcellona è stato un weekend non male su un circuito ostico, dove non ho grandi performance, ero contentissimo di aver lottato per la top five. E' stato divertente, speriamo sia così anche questo weekend".
- di Redazione SkySport24
Petrucci: "Siamo in un momento positivo. Possiamo lottare sicuramente anche questo weekend per il podio. Speriamo si corra sull'asciutto".
- di Redazione SkySport24
Rins: "Nel 2018 mi sono divertito molto, soprattutto nelle curve veloci, cercherò di ripetere un buon lavoro quest'anno".
- di Redazione SkySport24
Rins, 3° nel Mondiale: "Domenica non sono riuscito a superare Petrucci, ho sofferto un po'. Anche la pressione e la moto, che sembrava galleggiare, hanno pesato. Ma alla fine ho portato ugualmente a casa punti preziosi".
- di Redazione SkySport24

I più letti