MotoGP, Bradl su Lorenzo: "Mai trovato il feeling con la Honda"

MotoGp

Bradl analizza il momento difficile di Lorenzo: "Il punto non è l'anteriore, ha un problema generale con la moto. Il fatto che non abbia corso tutte le gare e abbia iniziato la stagione con un infortunio ha complicato tutto, in più la Honda è particolarmente sensibile, se non c'è una bella chimica da subito diventa tutto molto, molto difficile". Puig: "Non si trova ancora con la moto, dobbiamo aiutarlo"

GP ARAGON, DOMINIO DI MARQUEZ

MARQUEZ VINCE IL MONDIALE SE...

CLASSIFICA - CALENDARIO

La situazione difficile di Lorenzo in Honda resta uno dei temi principali al Paddock, a 6 gare dal termine della stagione della MotoGP. Ne ha parlato ad Aragon anche Stefan Bradl, che conosce bene le dinamiche del Motomondiale e la stessa moto dello spagnolo, visto che quest'anno lo ha sostituito in Germania, in Repubblica Ceca e in Austria. "Credo che abbia difficoltà in generale, gli manca proprio il feeling con la moto. Credo sia difficile individuare un problema preciso, di fatto gli manca la guidabilità" - spiega Bradl - non ha corso tutte le gare e ha iniziato la stagione con un infortunio, questo ha reso la situazione molto complessa. È anche vero che la Honda è particolarmente sensibile, se non c'è una bella chimica da subito diventa tutto molto, molto difficile. È questo il problema centrale, non si tratta dell'anteriore".

Puig: "Non si sta adattando alla moto, dobbiamo aiutarlo"

Il Team Manager Honda interviene su Jorge al termine della prima sessione di prove libere: "Non c'è un problema tecnico in particolare, è chiaro che Jorge non si trovi ancora con la moto, dobbiamo fare il massimo per aiutarlo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.