MotoGP, GP Australia (Phillip Island): Marquez-Lorenzo, contatto nelle prove libere. VIDEO

MotoGp

Scintille a Phillip Island in casa Honda: nel corso delle Libere 2 Marquez nel rettilineo finale si trova sulla propria traiettoria Lorenzo, che procede molto più lentamente. Contatto tra i due: Marc non riesce a concludere il proprio giro lanciato e a moto spente non nasconde il proprio disappunto nei confronti del compagno di squadra, che nel contatto perde un'aletta. Tutto chiarito e risolto nel post libere, come confermano i piloti. Marc: "Tutto chiarito", Jorge: "Ecco com'è andata"

La gara di MotoGP in diretta esclusiva alle 5 domenica su Sky Sport MotoGP e Sky Sport Uno

Il venerdì di Phillip Island ha portato qualche tensione in casa Honda. Jorge Lorenzo e Marc Marquez sono stati protagonisti di un contatto nei minuti finali delle FP2: un episodio che ha di fatto impedito al campione del Mondo di concludere il proprio giro lanciato, costringendolo ad accontentarsi della sesta posizione nella classifica combinata. MM93 ha poi commentato così l'episodio: "Arrivavo forte, ero al limite. Lorenzo andava più piano, ma comunque adesso è tutto chiarito, sono andato a parlarci nel suo ufficio. Abbiamo avuto un piccolo contatto, ma siamo stati entrambi fortunati a non cadere". Un evento che non intacca il bilancio giornaliero dello spagnolo: "Contento di come è andato il giorno. Abbiamo avuto un buon feeling sul bagnato, anche nel pomeriggio sull’asciutto. Alla fine abbiamo fatto sesti, perché nel giro veloce, l’ultimo, è arrivato quel contatto. Ricordiamoci, in ogni caso, che le FP sono come le qualifiche, perché dicono che domani pioverà".

Lorenzo: "Ecco com'è andata con Marc"

Anche Lorenzo ha confermato come tutto sia risolto: "Lui è venuto a trovarmi nel mio ufficio, ne abbiamo parlato. In quel giro andavo piano, ero andato fuori dalla linea alla curva 9,  e poi alla curva seguente ho provato ad entrare forte sull’interno per non disturbare gli altri, rimanendo a contatto con la linea bianca. Marc doveva fare per forza quel giro veloce se voleva entrare nella Q2, quindi ha provato ad andare molto fuori per perdere il minor tempo possibile. Si è avvicinato molto a me, e ci siamo toccati". Jorge dimostra di avere ben altre preoccupazioni: "Non è la pista migliore per me in questo momento. La verità è che la colonna e il collo mi stanno facendo soffrire parecchio in questo momento. Sarà dura fisicamente, ma cercheremo di fare il massimo per prendere qualche punto qui dentro".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.