Zarco: "Crutchlow vuole ritirarsi, con me Honda ha più futuro"

MOTOGP
Vera Spadini

Vera Spadini

©Getty

Il francese replica a Crutchlow ("Non ha senso pensare a Zarco al posto di Lorenzo"): "Avrei la grinta per correre per oltre un anno e Honda con me avrebbe un pilota in più sul podio"

Prima di cadere a quattro giri dal termine della gara in Malesia, Johann Zarco era in sella alla Honda più veloce in pista (dopo Marquez, ovviamente…). Questo, sommato ai tre punti rimediati con il 13esimo posto della prima gara sulla Honda LCR in Australia, dà al francese una prospettiva nuova e positiva per il futuro, che si interseca con quello dell'attuale compagno di team Crutchlow. Tra una stilettata e l'altra… E' arrivata la risposta alle dichiarazioni di Cal sull'ipotesi di vedere Zarco al posto di Lorenzo nella squadra ufficiale.

"A lui piace giocare con i media – ha commentato Johann a GPOne – Cal è da tempo in Honda e vorrebbe essere nel team ufficiale. Lui però ha già mandato dei segnali riguardanti il fatto di voler smettere, dato che ha una bambina e sono tanti anni che corre in MotoGP. Io invece sono in una situazione diversa, non ho figli e nemmeno una moto. Avrei quindi la grinta per disputare più di un anno e con me ci sarebbe più futuro rispetto a Cal. Ovviamente con lui c'è rispetto, ma io pur di essere sulla Honda sono disposto a rimanere fermo un anno".  Francia-Inghilterra 1-1, palla al centro. 

Zarco ha definito "un sogno che non nego di aver immaginato" un futuro con la Honda ufficiale, a cui sente di poter dare qualcosa in più: "La possibilità di vedere un pilota sul podio e non solo Marquez”. Raddoppio Francia.

I più letti