MotoGP, la Yamaha annuncia il rinnovo di Maverick Vinales: firma fino al 2022

MotoGp

Annunciato il rinnovo ufficiale del pilota Maverick Vinales con la Yamaha: lo spagnolo ha firmato con la casa giapponese fino al 2022. "Sono molto emozionato, qui è come una famiglia"

LA NUOVA YAMAHA DI ROSSI, LA PRESENTAZIONE IN LIVE STREAMING

Maverick Vinales e la Yamaha insieme per altre due stagioni: la casa giapponese ha annunciato di aver rinnovato il contratto con il pilota spagnolo anche per le stagioni 2021 e 2022. E' con grande piacere che Yamaha Motor Co., Ltd. conferma Maverick Vinales come uno dei piloti Yamaha Factory Racing MotoGP per la stagione 2021 e 2022.

"Sono estremamente felice - le parole di Vinales -  Questo sarà il secondo anno qui e ne avrò altri due. Sono molto emozionato! Per me è stato molto importante fare questo annuncio prima dell'inizio della stagione, perché sono molto motivato e voglio essere in grado di concentrarmi completamente sulla stagione 2020.  La Yamaha è come una famiglia. Il nostro obiettivo principale è, come sempre, vincere il mondiale e cercare di riportare Yamaha al primo posto. Farò del mio meglio. Grazie alla Yamaha per la fiducia dimostratami, cresceremo molto velocemente".

Il 6 febbraio, con i test in Malesia prende il via la stagione 2020 della MotoGP. "Abbiamo portato Maverick nel team Factory nel 2017, sapendo che è un talento speciale - le parole di Lin Jarvis, Managing Director Yamaha Motor Racing - E' fortemente motivato ed è sempre pronto a dare il massimo. Prevediamo un futuro molto brillante per lui alla Yamaha. La decisione di Maverick di firmare con il team Yamaha Factory Racing MotoGP per altri due anni  dimostra la forza del nostro reciproco apprezzamento e sottolinea la convinzione condivisa che insieme possiamo sfidare per il titolo del campionato mondiale MotoGP".

Vinales con la Yamaha ha ottenuto un terzo posto nella classifica generale nel 2017, un quarto posto nel 2018 e un terzo posto nel 2019. Lo spagnolo ha ottenuto 6 vittorie e 19 podi, tra cui la sua gara di debutto Yamaha e la 500a vittoria della Yamaha a Le Mans, entrambe nel 2017, nonche' 9 pole position su 55 GP in sella alla Yamaha YZR-M1.

I più letti