MotoGP, Rossi 5° nel terzo giorno di test a Sepang: "In Yamaha c’è una bella atmosfera"

test sepang

Il nove volte campione del mondo fa il bilancio della tre giorni di test sul circuito di Sepang. "C’è una bella atmosfera nel team, Yamaha sta lavorando e portando novità". Il Dottore ha fatto segnare il quinto miglior tempo nell’ultima giornata in Malesia: "Sono felice, non ero mai sceso sotto l’1.59 qui"

Valentino Rossi ha chiuso il terzo giorno di test sul circuito di Sepang con il quinto miglior tempo. Il "Dottore", che ha fermato il cronometro in 1.58.541 nel suo best lap, è molto soddisfatto del suo giro secco. "E’ stata la mia prima volta qui in 1.58 – spiega il pilota della Yamaha -. Sono nella top 5 e non distante dai primi, bene così". Il bilancio de test è positivo per il 46. "Sono felice dei tre giorni, in Yamaha stanno portando nuove cose, stanno lavorando bene e c’è una bella atmosfera. Anche con il mio team mi sto trovando bene – aggiunge a Sky Sport Rossi -. La moto è migliorata rispetto all’anno scorso. Certo, di alcune cose siamo soddisfatti e di altre meno". La MotoGP tornerà in pista per i test in Qatar. "Sarà interessante, perché con queste moto da una pista all’altra cambia molto. Bisognerà vedere che tipo di feeling avremo là, ma non penso che dovremo lavorare molto dal punto di vista tecnico".

Rossi impegnato nei test a Sepang - ©Getty

Sugli altri piloti

Il nove volte campione del mondo commenta poi il lavoro degli avversari nella tre giorni di test. "Marquez non sta bene e quindi per la Honda bisognerà aspettare – ha detto Rossi -. Quelli che sono andati meglio sono Vinales e Rins, i migliori come passo. Quartararo è stato velocissimo sul giro secco, ma come passo ha fatto più fatica. Le Ducati non mi sono sembrate velocissime”, conclude Rossi.  

Vinales: "Abbiamo migliorato il setup per la gara"

Soddisfatto anche Maverick Vinales, nonostante non sia riuscito ad andare oltre il 18° tempo nell’ultima giornata. "Abbiamo migliorato la moto, specialmente il setup della gara. Ero molto concentrato nel trovare il feeling giusto, non sono riuscito a lavorare molto sul giro secco. Su alcuni aspetti dobbiamo ancora migliorare e proveremo a farlo in Qatar".

I più letti