Moto2, GP Qatar (Losail), Baldassarri 2°: "Non mi aspettavo di lottare per la vittoria"

Moto2
©Ansa

Lorenzo Baldassarri si gode il secondo posto in Qatar: "Sapevo di andare forte ma non di poter giocarmela fino alla fine". Peccato per la bagarre con Bastianini: "Ci siamo fatti scappare la vittoria. Nagashima ne ha approfittato e ha allungato"

Baldassarri festeggia il 2° posto in Qatar, al termine del GP con cui si è aperto il Motomondiale: "È  stata una bellissima gara, quasi inaspettata per com'è andata perchè sono partito con un po' di difficoltà, nono in griglia. Sapevo di andare forte ma non di poter giocarmela fino alla fine". Sul duello con Bastianini, 3° al traguardo: "Peccato per il finale, ci siamo fatti scappare la vittoria. Nella bagarre abbiamo perso tempo e Nagashima ne ha approfittato. Ho cercato di spingere ma non ci riuscivo, il rischio era troppo alto".

La lezione del 2019

"Sono contento, la squadra ha sempre creduto in me, hanno svolto tutti un bellissimo lavoro. Le qualifiche? Peccato non aver chiuso nelle prime due file, Ponce mi avrebbe pagato la multa di 200 euro che avevo preso nelle Libere, avevamo fatto una scommessa…Invece ho rinunciato all'ultimo time attack, gli è andata bene!", aggiunge Baldassarri. Gli obiettivi del 2020? "Ho imparato la lezione, non voglio commettere gli stessi errori del 2019, voglio pormi un obiettivo ben preciso in ogni gara. L'anno scorso ci sono stati molti cambiamenti, non mi riferisco solo alla moto e quando non hai la giusta serenità in pista fatichi. Ora è cambiato tutta la squadra, vediamo queste novità a cosa portano. Sicuramente sono molto fiducioso, ho una grandissima voglia di lottare e fare il massimo". 

MOTOGP: SCELTI PER TE