MotoGP, il nuovo calendario del 2020 dopo i rinvii per coronavirus

Mondiale 2020
©Getty

La MotoGP non scenderà in pista il 3 maggio a Jerez, l'emergenza coronavirus ha costretto gli organizzatori a spostare il GP a data da destinarsi. La gara successiva è in programma il 17 maggio a Le Mans: di fronte a una situazione in continua evoluzione cerchiamo di fare chiarezza sul calendario 2020

GP MUGELLO VIRTUALE, LA GARA GIRO DOPO GIRO

Resta fermo il Motomondiale, mentre non si fermano gli spostamenti nel calendario. Il 26 marzo i vertici della MotoGP hanno annunciato il rinvio a data da destinarsi del GP di Spagna con cui avrebbe dovuto aprirsi la nuova stagione della MotoGP (Moto2 e Moto3 sono scese in pista in Qatar l'8 marzo). La situazione è in continua evoluzione come ribadito nello stesso annuncio legato alla tappa spagnola, ma ad oggi il tracciato in cui dovrebbe scendere in pista la formazione del Motomondiale al completo è quello francese, previsto subito dopo Jerez.

Vista l'emergenza coronavirus in Francia e vista la decisione di rinviare la 24 Ore di Le Mans (originariamente prevista per le moto il 18, 19 aprile, è stata spostata a settembre) sembra difficile rispettare il programma, ma facciamo il punto sulle date previste attualmente.

 

Il nuovo calendario

17 maggio - GP Francia

31 maggio - GP Italia

7 giugno - GP Catalunya

21 giugno - GP Germania

28 giugno - GP Olanda

12 luglio - GP Finlandia 

9 agosto - GP Repubblica Ceca

16 agosto - GP Austria

30 agosto - GP Gran Bretagna

13 settembre - GP San Marino

27 settembre - GP Aragon

4 ottobre - GP Thailandia 

18 ottobre - GP Giappone

25 ottobre - GP Australia

1 novembre - GP Malesia

15 novembre - GP delle Americhe

22 novembre - GP Argentina

29 novembre GP - comunità Valenciana

 

Da definire la data in cui svolgere il GP di Jerez

 

MOTOGP: SCELTI PER TE