MotoGP, GP Spagna. Terze prove libere di Jerez: 1° Quartararo, 4 italiani nel Q2

MotoGp

Con il miglior tempo di sempre sul tracciato di Jerez, 1:36.806, Quartararo è il leader nel terzo turno di prove libere del GP di Spagna. Italiani protagonisti, con quattro piloti nel Q2: Rossi agguanta la top ten con l'ottavo tempo. Morbidelli 7°, 9° Bagnaia, 10° Dovizioso. Marquez sotto investigazione per avere ostacolato Rins nel finale del turno

MOTOGP, GP SPAGNA: LE QUALIFICHE GIRO DOPO GIRO

Quartararo impressionante: 1:36.806, nella terza sessione di prove libere sigla il miglior tempo assoluto sul circuito di Jerez. Il pilota del team Petronas è riuscito a trasformare la sanzione di ieri (fuori dai primi 20 minuti di FP1) in un'opportunità, è riuscito a 'studiare' soprattutto le curve 10 e 11 dove ha sempre fatto particolare fatica cercando come migliorare e il risultato si vede... Show dei piloti italiani: guizzo nel finale di Rossi, che riesce a guadagnarsi l'accesso diretto al Q2 con l'ottavo tempo. Ma non c'è solo lui nella top ten: Morbidelli, già protagonista venerdì chiudendo al comando delle Libere 2, è 7°. Ottime anche le prestazioni di Bagnaia e Dovizioso, rispettivamente 9° e 10° nella combinata.

La top ten che vale l'accesso diretto al Q2:

1

 

F. QUARTARARO

1:36.806

2

 

J. MILLER

+0.052

3

 

J. MIR

+0.102

4

 

M. MARQUEZ

+0.223

5

 

M. VIÑALES

+0.240

6

 

C. CRUTCHLOW

+0.293

7

 

F. MORBIDELLI

+0.306

8

 

V. ROSSI

+0.324

9

 

F. BAGNAIA

+0.365

10

 

A. DOVIZIOSO

+0.379

La classifica completa

Jerez, combinata Libere 3

Marquez sotto investigazione

approfondimento

Marquez, nessuna sanzione dopo l'episodio con Rins

Gesto di stizza di Rins nel finale delle terze prove libere, nei confronti di Marc Marquez: lo spagnolo della Suzuki è impegnato nel migliorare il proprio tempo quando il campione del mondo della Honda entra in traiettoria andando a rilento. Rins perde così la chance di salire in classifica: chiude a ridosso della top ten, è costretto a passare dal Q1. Al termine delle Libere 3 la notizia da Jerez: Marquez è sotto investigazione proprio per questo episodio, rischia la retrocessione di tre posizioni in griglia di partenza.

Il punto sulle gomme

Michelin, Taramasso sulle scelte della gara: "Si va verso media o dura all'anteriore, al posteriore invece soft o media". Passi avanti di Rossi, entrato nella top ten, sui suoi problemi avuti soprattutto ieri Taramasso ha spiegato: "Si tratta di un problema di lunga data, legato al suo stile particolare di guida: lui fa lavorare più la gomma sull'angolo rispetto agli altri piloti, questo porta a un degrado della performance. Ma troverà il modo per sfruttare al meglio le gomme". E in effetti si è visto già oggi, visto il tempo nelle Libere 3 firmato Rossi.

Munoz: "Rossi, novità su bilanciamento pesi"

Munoz, Capotecnico Rossi: "Tra ieri e oggi abbiamo fatto un cambiamento abbastanza grande, principalmente nel bilanciamento dei pesi, per permettergli di avere maggior fiducia nell'anteriore. Sembra che sia andata bene, Dovremo verificare nel pomeriggio".

Tardozzi: "Caldo grande problema per la gara"

vedi anche

Jerez come il Sahara: l'effetto del caldo sul grip

Ducati, Tardozzi: "Ieri sera Dovizioso ha fatto un cambiamento di setting per cercare di trarne maggior vantaggio soprattutto in frenata". Sui temi decisivi della gara: "Il caldo sarà il vero grande problema, il passo si avvicinerà più all:1:39 o addirittura all' 1:40, sarà un GP difficilissimo per i piloti dal punto di vista fisico". Sul sistema per variare l'altezza della moto visto sulla Pramac di Miller: "È a disposizione di tutti i nostri piloti, loro sanno come e quando usarlo, è una loro decisione".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.