Valentino Rossi sulla separazione Dovizioso-Ducati. "Sorpreso. Ora chance per Bagnaia"

MotoGp
©Getty

Valentino sulla notizia del giorno, la fine della storia Dovizioso-Ducati: "Non me l'aspettavo, è un grande peccato per entrambi. In tanti ora vorrebbero prendere il posto di Andrea, tra questi Bagnaia: ora è fermo per infortunio ma era partito bene, è diventato molto competitivo, perchè no?". Zarco: "Nuova opportunità per me, ma servono altri podi". Petrucci: "Reazione d'orgoglio, ha fatto bene". Pirro: "Ducati da ricostruire". Quartararo: "Grande pilota, mi dispiace"

LA RICOSTRUZIONE DELL'ADDIO

Nella giornata delle qualifiche del 4° GP stagionale, quello in Austria, arriva l'annuncio della separazione Dovizioso-Ducati. Valentino Rossi: "È sempre difficile commentare queste cose da fuori perchè non conosci la storia, non sai cosa succede. Mi ha sorpreso, pensavo continuassero insieme e riuscissero ad accordarsi, penso sia un grande peccato per entrambi".

approfondimento

Stoner: "La Ducati non può perdere Dovizioso"

Tra i piloti in corsa per prendere il suo posto anche Bagnaia: "In tanti vorrebbero il posto di Dovizioso in una squadra con una moto top, tra questi c’è anche Pecco: ora è fermo per infortunio ma ha iniziato la stagione bene, è diventato molto competitivo, perché no?", risponde Valentino.

Zarco: "Nuova opportunità, ma devo tornare sul podio"

approfondimento

Ducati 2021, Miller: "Mi piacerebbe avere Pecco"

"Devo lottare ancora per il podio per mostrare di meritarmi il posto da pilota ufficiale. Era strano in questi mesi che non arrivasse il rinnovo di Dovizioso, oggi la situazione si è chiarita. Da parte mia ora so che c'è un posto libero, so che posso giocarmela, devo insistere e spingere al massimo. Qualche mese fa avevo il dubbio di poter continuare in MotoGP, ora sembra che sia in lizza per una Ducati ufficiale o una Pramac o ancora Avintia, in ogni caso sembra che una moto ci sia per l'anno prossimo, devo solo pensare a fare le cose giuste. Coni vertici Ducati il rapporto è perfetto, è chiaro che ora con Dall'Igna il mio rapporto sia migliore di quello di Dovizioso".

Petrucci: "Reazione d'orgoglio"

In Tech3 con KTM nel 2021, l'attuale compagno di Dovizioso aggiunge: "Ero giá stato sulla rampa di lancio tempo fa, ora è toccato a lui...Nonostante i risultati non è stato ritenuto valido per vincere il Mondiale, è stata una reazione d’orgoglio, ha fatto bene".

Pirro: "Ducati da ricostruire"

Il collaudatore Ducati, impegnato in Austria con Pramac per sostituire l'infortunato Bagnaia: "Sta cambiando la generazione dei piloti, le Case puntano sui giovani. La Ducati sarà da ricostruire perchè i risultati non arrivano subito, si è visto con lo stesso Dovizioso. Bisogna lavorare i giovani piloti, magari ne andrà seguito più di uno".

 

Quartararo: "Dispiaciuto"

Quartararo: "Dovizioso è un grande pilota, personalmente sono dispiaciuto". Vinales: "Non so cosa sia successo, si tratta di dinamiche interne, non mi sento di esprimere un giudizio".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.