Valentino Rossi sulla caduta a Misano: "Errore mio, ho perso punti importanti". VIDEO

yamaha

Le parole del nove volte campione del mondo a Sky Sport dopo il Gran Premio dell'Emilia Romagna e della Riviera di Rimini: "È stata una giornata difficile, peccato per la scivolata: ho pizzicato la leva del freno e mi si è chiuso il davanti". Balzo del team di Vale in MotoGP? "Potrebbe essere una bella idea, ma non per l'anno prossimo, per ora Moto3 e Moto2 sono le classi giuste per noi"

ROSSI: "TUTTO FATTO CON PETRONAS"

Il Gran Premio dell’Emilia Romagna e della Riviera di Rimini di Valentino Rossi si è praticamente chiuso al secondo giro: il pilota di Tavullia è scivolato, ha provato a rientrare ma si è ritirato nel corso della gara. “È stata una giornata difficile, all’inizio eravamo tutti attaccati e ho commesso un errore inusuale – ha spiegato il nove volte campione del mondo a Sky Sport -. Ho pizzicato la leva del freno, ero molto piegato e mi si è chiuso il davanti. Mi era già successo qualche anno fa in warmup a Barcellona. Peccato perché ho perso punti importanti per il Mondiale. In ogni caso non credo avrei avuto un grande passo per lottare con i primi come lo scorso weekend".

"A Barcellona condizioni diverse"

leggi anche

GP Emilia Romagna, 1° Vinales. Out Bagnaia e Rossi

Il prossimo weekend la MotoGP sbarca al Montmelò. “L’anno scorso eravamo veloci a Barcellona– ha ricordato Rossi – Mi sembrava di essere competitivo e di avere un buon passo, poi l’incidente con Jorge Lorenzo ha vanificato la gara. Quest'anno però le condizioni saranno diverse ed è difficile fare previsioni oggi. Adesso però voglio riposare qualche giorno: l'ultimo periodo è stato tosto con i due Gran Premi a Misano e i test".

"Bezzecchi e Vietti hanno salvato l'onore dell'Academy"

vedi anche

Bagnaia amaro: "Caduta quasi inspiegabile"

È stata una giornata complicata per tutti (o quasi) i piloti dello Sky Racing Team VR46 con Morbidelli e Bagnaia out. "Vietti e Bezzecchi hanno salvato l’onore dell’Academy. Ci è stato tolto quello che avevamo conquistato lo scorso weekend, ma fa parte della vita – ha concluso Rossi -. Quando ho visto cadere Pecco mi è dispiaciuto, è stato un vero peccato".

"VR46 anche in MotoGP? Può essere buona idea, ma nel 2021 avanti in Moto3 e Moto2"

Passare con l'Academy nella principale classe del Motomondiale? "Sarebbe molto bello, per un po' di aspetto. Ma adesso per come siamo strutturati, per la nostra dimensione, la Moto3 e la Moto2 sono le classi giuste per noi. Per la MotoGP si parla di un'altra cosa: altri investimenti, altro budget, un reparto corse più grande, c'è da fare un ragionamento. L'idea potrebbe essere bella, ma per l'anno prossimo andremo avanti così", spiega Rossi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche