Ducati, Bagnaia e Miller nel team ufficiale nel 2021

MotoGp
Antonio Boselli

Antonio Boselli

Sono giorni importanti per il mercato piloti, in vista del prossimo anno. Dopo l'annuncio dell'approdo di Rossi in Petronas arrivano novità da Ducati: è fatta per il passaggio di Pecco Bagnaia dal team Pramac al team ufficiale, dove affiancherà Jack Miller. In Pramac la coppia sarà invece Martin-Zarco

PRAMAC, MARTIN E ZARCO INSIEME NEL 2021

Bagnaia è stato "promosso": nel 2021 Pecco passerà dal team satellite Pramac al team ufficiale Ducati. La strategia di Borgo Panigale per il futuro punta sui giovani: arrivati alla natutale scadenza i contratti con Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, le moto rosse saranno affidate a Jack Miller e Pecco Bagnaia, rispettivamente 25 e 23 anni.

Preferito a Zarco

l'altra coppia

Pramac, la coppia del 2021 sarà Martin-Zarco

Bagnaia ha vinto il ballottaggio con Johann Zarco soprattutto grazie alle due gare di Misano, dove il pilota italiano, nonostante un infortunio alla gamba destra, ha prima conquistato un podio e poi sfiorato la vittoria.

Perché Pecco

Le parole

Bagnaia: "Sono la persona più felice del mondo"

La Ducati vuole puntare su un pilota di talento, determinato, perché come successo con Lorenzo, dopo un anno di apprendistato con la Desmosedici, Pecco ha inanellato una serie di prestazioni convincenti con uno stile di guida che sfrutta la percorrenza in curva che sembrava proprio il punto debole della Rossa.

Contratto biennale

approfondimento

Ciabatti: "Speriamo di avere l'anti Marquez"

Bagnaia avrà un contratto biennale, altro attestato di stima per un pilota sui cui la Ducati punta per tornare al successo mentre per Zarco, così come per Jack Miller, la formula del contratto è annuale con opzione.

La soddisfazione di Domenicali

Claudio Domenicali, Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding, accoglie Bagnaia e Miller nel team ufficiale: "Le corse sono un incubatore tecnologico avanzato in continua evoluzione che rappresenta una parte fondamentale della nostra azienda. Per avere successo è indispensabile continuare a investire in ricerca e sviluppo e non avere il timore di innovare e rinnovare. Per questo sono molto contento dell’inserimento di piloti giovani e di talento che ci fanno guardare al futuro con ottimismo e una costante voglia di migliorarci. Pecco e Jack quest'anno hanno dimostrato di riuscire a sfruttare il potenziale della nostra Desmosedici GP e si sono meritati questa opportunità. Il loro passaggio alla squadra ufficiale dal Pramac Racing Team, dove entrambi sono cresciuti, è prova dell'efficiente collaborazione che ci lega al team di Paolo Campinoti, che desidero ringraziare. Adesso però siamo focalizzati sulla stagione in corso, perché vogliamo ottenere i migliori risultati possibili con i nostri due piloti: Andrea, che in questi otto anni con noi è stato per tre volte consecutive vice-campione del mondo, ha vinto 14 GP, diventando così il pilota Ducati più vincente dopo Stoner, ed è ancora in lotta per il titolo mondiale di quest’anno e Danilo, che si sta impegnando al massimo per tornare a lottare per il podio. Insieme a loro faremo di tutto per concludere al meglio questa nostra bella avventura insieme".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche