MotoGP, Dovizioso: "Titolo quasi impossibile, ma lotteremo fino alla fine"

ducati

Poche ore dopo aver annunciato il suo futuro per il 2021, Andrea Dovizioso torna in pista per il secondo round consecutivo a Valencia, penultimo appuntamento del Mondiale: "Il titolo è quasi impossibile, mi piacerebbe chiudere secondo o terzo", ha detto il pilota della Ducati, che parte con un ritardo di 45 punti da Mir

GP VALENCIA, LE QUALIFICHE LIVE

Andrea Dovizioso torna in pista a Valencia per disputare il penultimo Gran Premio della stagione. Il pilota della Ducati ha svelato nelle scorse ore il suo futuro, che al momento lo vede fuori dalla MotoGP 2021. Nel frattempo, reduce dall’ottavo posto di domenica scorsa a Valencia, punta a migliorare la sua prestazione e ottenere altri punti importanti nel penultimo appuntamento del 2020. Il pilota forlivese occupa attualmente la sesta posizione a pari merito con Franco Morbidelli, con 45 punti a separarlo dalla vetta della classifica.
 

Dovizioso: "Vorrei chiudere almeno al 2° o 3° posto"

l'annuncio

Dovizioso: "Nessun impegno per il 2021"

"Il risultato ottenuto nel primo GP a Valencia non è stato sicuramente in linea con le nostre aspettative, ma la scorsa settimana abbiamo comunque capito alcuni aspetti importanti - ha detto Dovizioso -. Nella seconda parte di gara il mio ritmo è stato buono e abbiamo raccolto diverse informazioni interessanti al riguardo. Se finalmente avremo un meteo stabile durante tutto il weekend, potremo affrontare questo GP con maggiore ottimismo. Dovremo riuscire ad ottenere maggiore velocità con gli pneumatici nuovi e, anche se il titolo ormai è quasi impossibile, lotteremo fino alla fine: sarebbe bello poter chiudere il mondiale almeno in seconda o terza posizione".

Petrucci: "Dobbiamo migliorare in qualifica"

leggi anche

Aprilia, per convincere Dovizioso devi investire

"Se il meteo sarà più clemente questo fine settimana credo che ci saranno tutti i presupposti per poter migliorare in modo significativo la nostra prestazione su questo tracciato. È vero che fino ad oggi nella seconda gara disputata sullo stesso circuito siamo sempre peggiorati ma, avendo più tempo a disposizione per lavorare, sono convinto che potremo fare una gara migliore rispetto a quella della scorsa settimana. Il primo obiettivo sarà quello di migliorare la nostra posizione di partenza, in modo da poter lottare per risultati più ambiziosi in gara"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.