Moto3, incidente Dupasquier al Mugello: politrauma, condizioni gravi

live moto3

Nel finale delle qualifiche di Moto3, incidente multiplo all'uscita della curva 9 (Arrabbiata 2): Jason Dupasquier è finito terra ed è stato colpito dai piloti che lo seguivano (Sasaki e Alcoba). Lo svizzero è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Careggi di Firenze. Riscontrato un politrauma, le condizioni sono state definite "complesse e gravi". Nella notte è stato operato

MOTOMONDIALE IN LUTTO: E' MORTO JASON DUPASQUIER

Doveva essere una giornata di festa al Mugello, purtroppo la caduta e l'infortunio di Jason Dupasquier ha fatto calare un grande senso di tristezza nel paddock. Nel corso della qualifica di Moto3, il pilota svizzero ha perso il controllo della propria moto ed è stato investito, in maniera del tutto incolpevole, da altri due piloti, Sasaki e Alcoba. La direzione gara ha immediatamente interrotto la sessione per permettere i primi soccorsi a Dupasquier, apparso subito in condizioni gravi. I medici hanno deciso di fare un drenaggio al torace sul posto per via di un versamento di sangue e dopo quasi un'ora è stato elitrasportato, decollando direttamente dalla pista, all'ospedale Careggi di Firenze. Dupasquier versa in condizioni gravissime, rimane in osservazione con prognosi riservata. Gli esami diagnostici hanno rilevato un grave trauma cranico e toracico, per il quale è stato operato nella tarda serata di sabato. Ora c'è solo da aspettare e sperare che questo ragazzo di 19 anni abbia la forza di sopravvivere, tutto il resto, danni compresi, sarà valutato solo quando sarà fuori pericolo di vita.

1 nuovo post
INCIDENTE DUPASQUIER: GLI AGGIORNAMENTI
- di Redazione SkySport24

Quartararo, pole dedicata a Dupasquier

Quartaro ha voluto dedicare la sua pole position a Dupasquier: GUARDA IL VIDEO
- di Redazione SkySport24

Rossi: "Speriamo in buone notizie"

"L'incidente di oggi in Moto3 è la cosa più importante di questa giornata. E' sempre molto difficile quando si vedono certe immagini e poi si deve scendere in pista". Valentino Rossi ha voluto commentare l'incidente avvenuto a Jason Dupasquier. "In quei momenti hai due possibilità - ha proseguito - o esci dai box, prendi la macchina e torni a casa, oppure stai concentrato e cerchi di fare il tuo lavoro. Se ci ho pensato? Un po' sì, ma poi sono sceso in pista. Mi è capitato anche lo scorso anno in Austria (quando la Yamaha di Franco Morbidelli passò a pochi centimetri dal suo casco), ci avevo pensato per un attimo. Non è facile trovare la giusta concentrazione per nessuno. Sfortunatamente essere investiti in pista è la cosa più pericolosa delle gare di moto. Per lui aspettiamo buone notizie nelle prossime ore. Si può lavorare tanto sulla sicurezza delle piste, sulle tute, sui caschi, - ha concluso Valentino - ma questa è una cosa che rimane molto pericolosa, l'unica soluzione per assurdo sarebbe girare da soli, ma poi in gara si ritrovano tutti insieme per 25 giri" LE PAROLE DI VALENTINO ROSSI
- di Redazione SkySport24

Doohan: "Spero vada tutto per il meglio"

"Non ci si può mai abituare a queste cose. Sono con lui e con la sua famiglia. Spero possa risolversi tutto. C'è un lato negativo nel nostro sport e non ci si può abituare" queste le parole di Mick Doohan sull'incidente di Dupasquier. GUARDA L'INTERVISTA
- di Redazione SkySport24

Al momento nessun intervento chirurgico

I medici dell'ospedale di Careggi, dove è stato trasportato Dupasquier in seguito all'incidente, hanno deciso per il momento di non procedere con un intervento chirurgico, viste le condizioni di instabilità. VIDEO: GLI AGGIORNAMENTI
- di Redazione SkySport24

ANSA: "Politrauma per Dupasquier, condizioni gravi"

Jason Dupasquier - secondo quanto riferisce ancora l'ANSA - ha riportato un politrauma ed è in gravi condizioni. E' quanto si apprende d fonti sanitarie. Il pilota svizzero della Ktm è ricoverato al Trauma center dell'Azienda ospedaliera Careggi di Firenze. Dupasquier è arrivato in ospedale trasportato dall'elisoccorso che lo ha prelevato direttamente in pista. Sono ancora in corso accertamenti diagnostici. 
- di Redazione SkySport24

TAC e risonanza magnetica

Come riportato dall'agenzia ANSA, per Dupasquier TAC e risonanza magnatica per verificare quale sia la zona pià critica sulla quale intervenire con maggiore urgenza. GLI AGGIORNAMENTI

- di Redazione SkySport24

Giancarlo Di Filippo, medico FIM: "Condizioni serie"

"E' stato un incidente davvero molto serio quello che ha coinvolto Jeson Dupasquier e avvenuto durante le qualifiche della Moto3 - ha detto il medico FIM. Giancarlo Di Filippo -. I soccorsi sono stati tempestivi e subito dopo è stto trasferito all'ospedale Careggi di Firenze. Le condizioni sono molto serie e attendiamo aggiornamenti". Le parole di Di Filippo confermano quanto già riportato in precedenza.
- di Redazione SkySport24

Le parole di Bagnaia sull'incidente di Dupasquier

Bagnaia (Ducati): "E' stata una buonissima qualifica, non era facile, ero un po' giù per via dell'incidente in Moto3. Spero che sia tutto apposto. Dopo sono riuscito a ritrovare la concentrazione, sono andato bene anche con le gomme usate". L'INTERVISTA COMPELTA
- di Redazione SkySport24

Dupasquier, condizioni complesse: probabile operazione

Le condizioni del pilota Jason Dupasquier, coinvolto nel brutto incidente alla curva Arrabbiata 2 del circuito del Mugello, nel corso delle qualifiche della Moto3, e trasportato in elisoccorso all'ospedale Careggi di Firenze, sono complesse. E' quanto riporta l'ANSA. Lo svizzero viene sottoposto a TAC e risonanza magnetica per verificare quale sia la zona più critica sulla quale intervenire con maggiore urgenza. E' possibile che il pilota venga successivamente portato in sala operatoria per un intervento chirurgico.
- di Redazione SkySport24

La situazione ora al Mugello

Dopo l'incidente di Dupasquier, la MotoGP, pur con ritardo, è scesa in pista per affrontare Libere 4 e qualifiche, dove è arrivata la pole di Quartararo. Le qualifiche di Moto2, invece, si sono chiuse con il miglior tempo di Fernandez e sotto una leggera pioggia.
- di Redazione SkySport24

I soccorsi a Dupasquier: la ricostruzione

Nei momenti immediatamente successivi all'incidente, le autorità mediche del circuito hanno disposto che il pilota Dupasquier non venisse soccorso al Centro Medico del Mugello - per quanto attrezzato - ma trasportato con l'elicottero in ospedale. L'elisoccorso, atterrato sulla pista dove l'unità sanitaria stava stabilizzando il pilota per metterlo nelle condizioni di affrontare il volo, ha poi raggiunto il Caruggi di Firenze.
- di Redazione SkySport24

Incidente Dupasquier: cosa sappiamo al momento

Il 19enne Jeson Dupasquier è stato coinvolto in una caduta multipla nella fase finale delle qualifiche della Moto3 al Mugello. Con lui coinvolti Jeremy Alcoba (Honda) e Ayumu Sasaki (Ktm). Dupasquier ha avuto la peggio ed è stato traportato in elicottero all'ospedale Careggi di Firenze. Stanno bene gli altri due piloti.
- di Redazione SkySport24
Paolo Lorenzi, Sport24: "Suzuki, Acosta e Rodrigo, la prima fila del gran premio d’Italia. Qualifica sofferta, complicata, conclusa con un brutto incidente in cui sono rimasti coinvolti Dupasquier, che ha avuto la peggio, Sasaki e Alcoba. Non mancheranno le polemiche anche per lo svolgimento della sessione, perché le lancette sembrano essere tornate indietro di almeno due gran premi". L'APPROFONDIMENTO
- di Redazione SkySport24

I primi anni della sua carriera

Dupasquier ha iniziato la sua carriera in Supermoto ed è stato più volte campione nazionale svizzero. Ha poi preso parte al Campionato ADAC NEC Moto3 nel 2016, successivamente il Campionato del Mondo Junior del 2017

- di Redazione SkySport24

Il trasporto in ospedale con l'elisoccorso

Dupasquier, subito soccorso dopo l'incidente, è stato trasportato in elicottero all'ospedale Careggi di Firenze.
- di Redazione SkySport24

Alcoba: "Credo di aver colpito Dupasquier sulle gambe"

Un altro pilota coinvolto nell'incidente di Dupasquier è Alcoba. Il 19enne di Tolosa ha detto nel ricostruire la dinamica: "Credo di averlo colpito alle gambe". LE SUE PAROLE
- di Redazione SkySport24

Il papà pilota nel motocross

Jason è figlio di di Philippe Dupasquier, pilota di motocross. La sua storia con le moto è inziata all'età di 5 anni, quando ha cominciato a correre sullo sterrato
- di Redazione SkySport24

La carriera nel Motomondiale

Dupasquier è nato il 7 settembre 2001(19 anni); nel 2020 ha debuttato nella Moto3 con il team CarXpert PrüstelGP. Nel 2021, come noto, la conferma nello stesso team e nella stessa categoria.
- di Redazione SkySport24

Niente immagini

Per decisione diretta della Dorna, è stato scelto di non diffondere le immagini della dinamica dell'incidente
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche