Marquez, che rinascita commovente!

MotoGp
Sandro Donato Grosso

Sandro Donato Grosso

Marc Marquez ritrova la vittoria al Sachsenring, scrivendo una pagina di sport indelebile. Rompe un digiuno di successi di 581 giorni festeggiando l'11° trionfo in Germania in tutte le classi e a Sky rivela: "Doohan mi ha aiutato molto. L'ho chiamato dopo il Mugello, mentre mi raccontava le sensazioni che ha vissuto al rientro dopo il suo grave incidente rivedevo tutto il mio percorso. Mi ha aiutato molto"

L'ODISSEA - LE LACRIME - L'INTERVISTA - IL RUOLO DI DOOHAN

581 giorni senza vincere sono un'eternità per un campione abituato a successi e titoli iridati. Ma se il pilota è lo stesso che ha ha attraversato uno dei momenti più difficili della sua carriera e della sua vita, ecco che l'impresa diventa una pagina di sport indelebile. Lacrime, gioia e pensieri che si attorcigliano nell'anima di  Marquez che mostra il suo lato umano e che fanno capire tante cose. L'essenza risiede nel fatto che a volte la passione ed il talento sono valori che possono fare la differenza, ma che non sono sufficienti se non non si hanno le persone giuste al proprio fianco che ti aiutano ad uscire da un brutto momento. Marc se è reso conto nelle giornate difficili, ma ne ha avuto la massima percezione oggi che è tornato sul gradino più alto del podio.

11^ vittoria al Sachsenring

La gara

Marquez è tornato, vince in Germania. 5° Bagnaia

La sua vittoria è arrivata sulla sua pista dove la statistica che lo riguarda  s'inginocchia allo specchio e dove la Honda, veloce nello stretto,  è un'arma che fa male agli avversari. In gara per due volte sono arrivate le gocce, allora Marc ha detto a stesso di provarci. Provare a staccare Oliveira, ottimo secondo davanti a Quartararo, con una KTM efficace più che mai era davvero rischioso ma i campioni sanno quando rischiare.

La telefonata di Doohan

La rivelazione

Marquez, telefonata a Doohan dietro la rinascita

Il resto è backstage, come quello che ha rivelato Marc a Sky subito dopo la corsa: "Al Mugello ho incontrato Mick Doohan e gli ho chiesto di poterlo chiamare...L'ho ascoltato per 30 minuti senza parlare, mentre mi raccontava le sensazioni che ha vissuto dopo il suo grave incidente e prima di tornare a vincere"...Bentornato Marc! Chi ama lo sport, indipendentemente dalle proprie simpatie di campioni, di storie da raccontare non è mai sazio...

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche