Valentino Rossi: "Vinales ha dato due sgasate, non voleva fare danni"

MotoGp

Valentino Rossi tende la mano all'ex compagno Maverick Vinales: "Gli si è chiusa la vena e ha dato due sgasate, ma è un bravo ragazzo e ha fatto bene a chiedere scusa. Mi aspettavo di più dalla qualifica, partirò 18° ma posso lottare per la zona punti. Le gomme? Non è facile per Michelin, pochi decimi fanno la differenza"

GP AUSTRIA, LA GARA DI MOTOGP LIVE

Valentino Rossi scatterà dal 18° posto domenica nel GP d'Austria. Il pilota della Petronas confida comunque di poter lottare con il gruppo per poter conquistare qualche punto: "Mi aspettavo un po’ di più dalla qualifica, purtroppo però con la seconda gomma andavo peggio e avevo meno grip - ha detto Valentino -. Non sono riuscito a migliorare e per questo parto indietro, 18°. D’altra parte rimane una buona FP4, il passo non era male e posso lottare con il gruppo di piloti che sono vicini a me. L’obiettivo sarà finire la gara e cercare di prendere qualche punto". 

"Vinales è un bravo ragazzo, ha fatto bene a chiedere scusa"

le scuse

Vinales: "Chiedo scusa alla Yamaha, ho sbagliato"

"Vinales ha detto quello che doveva dire. I risultati non stanno arrivando, il momento è un po’ difficile. Gli si è chiusa la vena e ha dato due sgasate, capita a volte. Non voleva fare danni. Ha fatto bene a chiedere scusa, Maverick è un bravo ragazzo e penso ci sia la possibilità di fare la pace e di avere un dialogo”. 

"Difficile fare una gomma da MotoGP, pochi decimi fanno la differenza"

Sulla questione gomme Valentino è chiaro: “Su questa pista c’è una carcassa diversa e le gomme sono più sensibili. In questi weekend è capitato a tanti piloti. Ho parlato tanto con Michelin, fanno un sacco di test, hanno macchine super precise e i numeri che vedono sono buoni, ma nonostante questo tanti piloti si lamentano perché una gomma va un po’ peggio . Una gomma da MotoGP deve avere molto grip e molta impronta a terra quando sei piegato, non è semplice. E’ più difficile rispetto a una gomma da macchina. Io oggi ho usato quattro soft, tre bene molto simili come rendimento, e la quarta andava un po’ peggio. Ogni tanto a turno capita la gomma che va un pelo peggio, ma parliamo di pochi decimi di differenza, solo che per come va adesso la MotoGP fanno la differenza”. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche