Formula E, rookie test: Müller miglior prestazione. Giovinazzi 7°

Motori

Diletta Colombo

Nico Müller (foto: automoto.it)
Muller_rookie

Nico Müller, in azione con il team Audi Sport ABT Schaeffler, ha ottenuto il miglior tempo nel rookie test della Formula E a Marrakech. Giovinazzi (DS Virgin Racing) si piazza settimo. Tutte le gare della stagione in diretta su Eurosport HD (canale 210 della piattaforma Sky)

EPRIX MARRAKECH: VITTORIA PER ROSENQVIST

Miglior crono per Nico Müller nei rookie test della Formula E, a Marrakech. 1’19”615 è il tempo fatto registrare dal pilota svizzero, impegnato con la Audi Sport ABT Schaeffler. Müller ha staccato di oltre nove decimi il secondo classificato, Pietro Fittipaldi: il nipote di Emerson ha corso per la Jaguar.

Müller ha battuto il record della pista colto dal pilota titolare di Audi, Daniel Abt, durante la seconda sessione di prove libere di sabato. Questo risultato non deve sorprendere: il miglioramento dei tempi dovuto alla gommatura della pista il giorno precedente è solitamente quantificabile intorno al mezzo secondo.

Terzo è Maximilian Günther, scelto dalla Dragon Racing; il tedesco ha preceduto l’ex F1 Paul Di Resta, in azione con la Jaguar; il britannico della Techeetah, James Rossiter; e Daniel Juncadella, impegnato con la Mahindra. Il rookie test di Marrakech ha visto il debutto del nostro Antonio Giovinazzi, pilota di riserva della DS Virgin Racing: l’alfiere di Martina Franca ha colto il settimo tempo, battendo a parità di monoposto Joel Eriksson.

Giovinazzi non è l’unico italiano ad aver girato in Marocco: Andrea Caldarelli, attivo nel Super GT e nella Blancpain GT Series Sprint Cup, ha colto l’ottavo tempo con la Dragon Racing. Completa la top ten Nyck De Vries, "protégé" della McLaren scelto dalla Audi Sport ABT Schaeffler.

Gary Paffett, collaudatore della Williams, ha chiuso la sessione in undicesima posizione con la Venturi; seguono il development driver della Mahindra, Sam Dejonghe; i due piloti schierati dalla Renault e.dams, Alexander Albon e l'alfiere del WEC Frederic Makowiecki; e un’altra vecchia conoscenza del mondiale Endurance, Alexandre Imperatori, scelto dalla NIO.

Andretti ha schierato lo statunitense figlio d'arte Colton Herta, sedicesimo, e il pilota ufficiale BMW, Bruno Spengler, diciannovesimo. Tra loro si sono inseriti Harry Ticknell, selezionato dalla NIO, e Michael Benyahia, marocchino classe 2000 in azione con la Venturi. Fanalino di coda è Mitsunori Takaboshi, della Renault e.dams.

Powered by automoto.it

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche