Superbike. Laverty e Ducati finalmente in pista

Motori

Nei test di Jerez de la Frontera di domani e giovedì ci sarà la prima presa di contatto di Eugene Laverty con la Ducati Panigale V4 R schierata dal team italiano Go Eleven. L’attesa è tanta perché pilota, moto e organizzazione sono di grande livello

CALENDARIO SUPERBIKE 2019

LAVERTY DA APRILIA A DUCATI

Finalmente l’attesa è finita. Il team Go Eleven sarà a Jerez prima (domani e giovedì) e a Portiamo poi (il 27 e 28 gennaio) con Eugene Laverty e la nuovissima Panigale V4 R. La coppia, formata da un indiscusso top rider della Superbike (13 vittorie e 35 podi con Yamaha, Aprilia e Suzuki) e dall’arma totale Ducati per strappare lo scettro mondiale a Kawasaki, è di quelle che fanno sognare. Il team italiano sembra quindi avere tutte le carte in regola per ben figurare nel WBSK 2019. Il potenziale c’è e da domani si comincerà a fare sul serio, con la consapevolezza che un mese fa, la moto non era ancora disponibile. È stata quindi una corsa contro il tempo.

“Abbiamo fatto davvero un grande sforzo per riuscire a partecipare a questi test molto importanti per noi; - dice Denis Sacchetti, Team Manager Go Eleven - sarà la nostra prima uscita con Ducati e con Eugene, andremo a scoprire insieme i nostri punti di forza, ma soprattutto i punti deboli su cui dovremmo lavorare in previsione della gara di apertura di Phillip Island, tra circa un mese. Non sarà fondamentale il cronometro, vogliamo concentrarci sul feeling tra moto e pilota. L’obiettivo di Jerez è trovare una configurazione che consenta a Eugene di guidare la V4R come sa fare, mentre a Portimao ci concentreremo sul set up.” Sulla stessa lunghezza d’onda, e come potrebbe essere diversamente, un Eugene Laverty molto carico: "Ho contato i giorni fino al mio primo test con la nuova Ducati V4-R e finalmente il giorno è arrivato! Sono entusiasta di provare la moto per la prima volta, ma anche di iniziare a lavorare con il Team Go Eleven in pista. Il mio obiettivo è capire il potenziale della moto e questo mi consentirà di fissare un obiettivo chiaro per la stagione che ci aspetta."

I più letti