Motorsport, il trentesimo episodio su Sky Arena

Motori

In onda sui canali Sky l'appuntamento settimanale con il magazine Motorsport, con approfondimenti dal mondo dei motori. L'appuntamemnto è su Sky Sport Arena

FORMULA 1

Non c’è niente da fare, anche stavolta l’istinto suicida della Ferrari ha prevalso e così anche in Giappone il team di Maranello dopo aver conquistato l’ennesima pole della stagione è riuscito ancora una volta a buttare tutto alle ortiche. A proposito di suicidi i nostri eroi si sono anche cimentati col rugby andando a scontrarsi, per loro fortuna amichevolmente, con i giocatori delle zebre rugby club dando vita ad un simpatico match che tanto per cambiare ha visto Vettel e Leclerc uno contro l'altro.

RALLY RAID

Giniel De Villiers ha vinto il Rally del Marocco tra le auto mentre tra le due ruote è stato l’outsider Andrew Short su Hunsqvarna a trionfare in una corsa che ha generato continui colpi di scena e restituito equilibrio e imprevedibilità ai rally-raid moderni. La gara vero preludio della Dakar che scatterà a gennaio in Arabia Saudita, si è dipanata su un percorso di 2.500km totali affrontati nel corso di cinque tappe. Nelle auto tutti gli occhi erano puntati sulla Toyota che oltre agli esperti Nasser Al-Attiyah e Giniel De Villiers, schierava anche Fernando Alonso.

CAMPIONATO ITALIANO RALLY

Andrea Crugnola e Pietro Elia Ometto con la loro Volkswagen polo hanno dominato il Rally 2 Valli, penultimo round del CIR 2019 che ora vedrà i contendenti al titolo tricolore giocarsi tutto nell'ultima gara stagionale, il Tuscany Rewind. Alla vigilia della gara c’era molta attesa per quest’ultimo rally su asfalto che avrebbe per forza di cosa indirizzato il titolo tricolore in una direzione o nell’altra nella battaglia a tre tra la Skoda di Basso, la Citroen di Rossetti e la Ford di Campedelli che si presentavano rispettivamente ai primi 3 posti della classifica del campionato

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche