Dakar, i risultati dell'XI tappa: 80 volte Peterhansel. Sainz vede il titolo di campione

Motori
Biagio Maglienti

Biagio Maglienti

1193947622

Stephane Peterhansel ha centrato la sua vittoria numero 80 nella Dakar. Carlos Sainz resta leader della classifica e venerdì con tutta probabilità si fregerà del terzo titolo di campione. Nelle due ruote tappa odierna al cileno Quintanilla, che però rimane abbondantemente alle spalle di Ricky Brabec e difficilmente riuscirà a superarlo nella generale. Karginov con il Kamaz ha dominato questa quarantaduesima Dakar

La Dakar è la sua storia da pilota e da uomo. Ha riempito praticamente tutto il corso della sua vita. Oggi Stephane Peterhansel ha centrato la sua vittoria numero 80 in questa competizione, divisa in 37 successi in moto e 47 in auto. Queste vittorie parziali hanno il significato di caricarsi sue spalle ben 6 titoli sulle due e 7 sulle quattro ruote. Insomma un successo  particolarmente significativo, quello odierno, anche se purtroppo non è valso a molto per il francese. La strategia del 13 volte campione era quella di mettere pressione a Carlos Sainz, leader della classifica, nella doppia tappa di ieri e oggi che prevedeva solo la manutenzione del mezzo ad opera dei piloti e non dei meccanici. Ieri al contrario la tappa è stata in parte neutralizzata per problemi meteo e questo ha comunque un po’ inficiato la strategia del numero 302 francese che si è trovato ad inseguire furiosamente solo nella tappa di oggi. Ha cercato nel qatariota Al-Attiyah un degno e valido aiuto soprattutto nella navigazione, ma non è stato sufficiente. Si prospetta così, per domani, una passeggiata sufficientemente facile per Carlos Sainz nell’ultima giornata, dove con tutta probabilità si fregerà del terzo titolo di campione della Dakar. Ma attenzione perché i 447 chilometri di domani potrebbero riservare delle brutte sorprese: le piste che portano a Qiddiya sono insidiose, ma il vantaggio di Sainz è sufficiente per controllare la gara.

 

Stessa situazione nelle due ruote dove nella tappa odierna il cileno Quintanilla, autore di un’ottima prestazione in gara, stacca il biglietto vincente nella stage di oggi, ma rimane abbondantemente alle spalle di Ricky Brabec e difficilmente riuscirà a superarlo nella generale.

 

Karginov con il Kamaz ha dominato questa quarantaduesima Dakar, facendo il vuoto dietro di sé. Nell’undicesima stage la sorpresa dei quad è stata quella di Rafal Sonik, polacco che ha vinto, anche se Pablo Casale rimane sempre la appiccicato alla prima posizione in classifica generale.

 

Domani stage conclusiva quasi tutta di speciale, con passerella finale. Solo allora si potranno trarre le conclusioni sul nuovo corso Dakar, in Arabia Saudita.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche