Indianapolis, Alonso a 361 Km/h contro un muro nelle prove libere: illeso

Motori

Lo spagnolo protagonista di un incidente nelle prove libere della 500 Miglia. Nessun problema per lui: "Impariamo anche da queste cose". Chiude ottavo, la gara ci sarà il 23 agosto. Cyril Abiteboul, team principal Renault, con cui tornerà in F1 dal 2021: "Il prossimo anno Nando non correrà la 500 Miglia"

FOTOSEQUENZA DELL'INCIDENTEF1, PROVE LIBERE DEL GP DI SPAGNA

Il pilota spagnolo Fernando Alonso è uscito illeso da un incidente avvenuto quando

procedeva con la sua vettura a 361 km/h sulla pista di Indianapolis, dov'era impegnato nella seconda giornata di prove per la 500 Miglia che si correrà il 23 agosto. A meno di un'ora dalla fine delle prove, il due volte campione di Formula 1 ha sbattuto contro il muro alla curva 4 la ruota anteriore destra della sua Arrow McLaren, perdendo il controllo del veicolo, che ha girato e si è diretto verso il muro di

contenimento. Alonso, al suo terzo tentativo di trionfo a Indianapolis, ha detto "era il grip della macchina". Al momento dell'incidente il pilota iberico segnava l'ottavo miglior tempo.

La parole di Alonso

"In questo posto i muri sono molto vicini. Purtroppo oggi è successo di nuovo. Speriamo che sia accaduto oggi invece che accada domenica 23 - ha detto - Si impara in ogni giro che si fa qui, e da questo abbiamo imparato. Ma si ricomincia e

penso che domani andrà tutto bene. Continuiamo così e speriamo che non ci siano più problemi".

La Tripla Corona

Alonso insegue una vittoria nella 500 Miglia con cui completare, a 39 anni, la "tripla corona" dell'automobilismo. Questa impresa, che richiede di essere stato anche il vincitore del Gran Premio di F1 di Monaco e della 24 ore di Le Mans, e' stata completata solo dal britannico Graham Hill, nel 1972.

Abiteboul (Renault): "Alonso non farà la 500 Miglia nel 2021"

Cyril Abiteboul ha chiarito che il prossimo anno Alonso non disputerà la 500 Miglia di Indianapolis. Lo spagnolo dal 2021 tornerà nel circus alla guida della Renault. "Quando sarà con noi, lo farà in modo esclusivo - ha detto il team principal dei francesci -. Ho visto l'incidente e sono rimasto senza fiato. Fortunatamente quando correrà con la Renault non avrà distrazioni". 

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche