Olimpiadi, i risultati di oggi in diretta live: Fantini 12^ in finale nel martello

live tokyo 2020
©Getty

Oro nella vela Nacra 17 con la coppia Tita-Banti. Inseguimento a squadre, Italia in finale con record del mondo. Alessandro Sibilio 8° nella finale dei 400 ostacoli. Andrea Dallavalle ed Emmanuel Ihemejenella in finale nel triplo, Weir nel peso. Crippa out nei 5000, Fantini 12^ nella finale del martello. Francesca Genzo 7^ nella finale del K1 200. Italvolley e Italbasket eliminate rispettivamente da Argentina e Francia. Duplantis, oro nel salto con l'asta ma niente record

RISULTATI - MEDAGLIERE - CALENDARIO

1 nuovo post

Tokyo 2020, le notizie di martedì 3 agosto:

- di Redazione SkySport24

Duplantis, oro nel salto con l'asta. Ma niente record del mondo

Lo svedese Armand Duplantis è la medaglia d'oro nel salto con l'asta. Il 21enne primatista mondiale è stato l'unico a superare l'asticella posta a 6,02 metri. Argento allo statunitense Christopher Nilsen (5,97 m) e bronzo al brasiliano Thiago Braz, il campione olimpico del 2016 a Rio de Janeiro. Duplantis ha provato poi a superare il suo stesso primato mondiale: ha chiesto la misura di 6,19, un centimetro in più del record detenuto dallo stesso svedese, ma i tentativi sono falliti.
 

- di Redazione SkySport24

Michael Johnson: "La pista di Tokyo è veloce!"

"E' ufficiale. La pista di Tokyo è veloce!". Lo certifica anche Michael Johnson, l'ex sprinter americano che negli anni '90 dominava sui 200 e i 400 metri, spiegando su Twitter che nel suo centro di allenamento specializzato è stata installata la stessa pista prodotta dall'azienda piemontese Mondo: "I nostri atleti ci dicono che è diversa, più costante e veloce. I record mondiali, i tempi veloci e i commenti degli atleti da Tokyo lo confermano". Andrea Vallauri, manager di Mondo, ha raccontato al New York Times che dalla pista, costata circa 1,2 milioni di euro, si attendeva un beneficio di circa il 2% per gli atleti. La superficie, ha aggiunto, assorbe l'impatto e sprigiona energia "come un trampolino". 
- di Redazione SkySport24

Volley, Blengini: "Commesso qualche errore di troppo"

"Nel secondo set siamo stati avanti di qualche punto e in quel momento abbiamo commesso qualche errore di troppo in battuta e quello ha permesso loro di rifiatare e in più hanno cominciato a difendere molto, rimettendosi in partita. Nel terzo abbiamo faticato a riorganizzarci, mentre il quarto è stato a senso unico per noi. Nel tie-break siamo stati davanti anche di due punti, però a fare la differenza è stato un loro turno in battuta. Grazie a quella serie hanno preso un bel vantaggio e non ce l’abbiamo più fatta a recuperare. Sapevamo che ci avrebbe aspettato un match durissimo, l’Argentina arrivava a questa Olimpiade con una squadra matura e nel girone sono stati capaci di fare grandi cose, sfiorando addirittura la vittoria con il Brasile. Proprio per questo siamo scesi in campo con l’atteggiamento giusto nel primo set e siamo rimasti in partita sino alla fine, però non è bastato. L’Argentina così va avanti, mentre noi ci fermiamo qui. Tutti i ragazzi, sia quelli scesi subito in campo, sia chi è entrato dalla panchina ha provato a dare il 100% di quello che era nelle condizioni di dare. Per me allenare la nazionale italiana in queste sette stagioni è stato un orgoglio, ma prima ancora un privilegio. Io sono grato prima di tutto a Libenzio Conti che mi ha proposto sulla panchina azzurra al presidente Magri e mi hanno dato sostegno. Voglio ringraziare anche i presidenti successivi Cattaneo e Manfredi, il quale anche prima di diventare presidente mi ha fatto sentire un supporto davvero percepibile. Devo ringraziare, ovviamente, tutti i giocatori con i quali ho lavorato, tanti hanno dato alla nazionale una disponibilità quasi illimitata per portare più in alto la maglia azzurra. A volte ci siamo riusciti, a volte no, ma l’impegno non è mai stato meno del 100%. Rappresentare per due volte consecutive il proprio paese alle Olimpiadi è stato un grandissimo privilegio”.
- di Redazione SkySport24

Atletica, getto del peso: Weir in finale

Zane Weir in finale nel getto del peso. Al terzo lancio l'azzurro supera la norma dei 21.20 con un 21.25 (personale) e si qualifica direttamente per la finale. Eliminato Leonardo Fabbri (20.80). 
- di Redazione SkySport24

Nuoto sincronizzato, Linda Cerruti e Costanza Ferro in finale nel duo

Linda Cerruti e Costanza Ferro hanno chiuso seste i preliminari della routine tecnica del duo di nuoto sincronizzato. Con il punteggio di 91.1035, le azzurre si sono guadagnate l'accesso alla finale della routine libera, in programma mercoledì alle 12:30 italiane
 
- di Redazione SkySport24

Biles: "Non siamo solo show, parliamo di problemi mentali"

"Non siamo solo spettacolo, parliamo di piu' del problema della salute mentale degli atleti. E siccome non siamo piu' bambini, ora che siamo cresciuti possiamo farlo da soli", Simon Biles saluta i Giochi con il bronzo alla trave, l'unica gara alla quale ha preso parte dopo aver rinunciato alle altre per affrontare i suoi "demoni". "Non pensavo di prendere una medaglia: ho gareggiate solo per me stessa, e questa gara vale tutto il mondo" , ha detto l'americana nella conferenza stampa dopo la gara
- di Redazione SkySport24

Atletica, finale di martello femminile: Sara Fantini chiude 12^ 

Termina dopo tre lanci la finale di martello femminile di Sara Fantini: l'azzurra ha chiuso con il 12° posto, con il suo miglior lancio a 69.10
- di Redazione SkySport24

Volley, Juantorena lascia la Nazionale: "Tiferò sempre per voi"

"Mi dispiace tanto 🇮🇹 non ce l’ho fatta . Fa malissimo finire questa bellissima avventura così con una sconfitta … ! Ci ho messo sempre il cuore ogni volta che indossavo questa maglia . E stato un onore vestire questi colori , ma è arrivato il momento di dire addio alla maglia azzurra !!!! Un grazie enorme a tutti i miei compagni, allo staff e anche alla federazione italiana di Volley !!! Sarò sempre grato per questa occasione che mi avete dato !! Tiferò sempre l’Italia … Vi amo O.J". Così Osmany Juantorena annuncia il suo addio alla Nazionale di volley dopo il ko con l'Argentina nei quarti di finale dei Giochi di Tokyo
- di Redazione SkySport24

Atletica, finale di martello femminile: Sara Fantini 69.10 al 2° tentativo

Si migliora Sara Fantini, ma peggiora la classifica: 2° tentativo a 69.10 metri, ma l'azzurra è ora 11^ in classifica e rischia seriamente il taglio delle prime otto
- di Redazione SkySport24

Atletica, Desalu eliminato in semifinale nei 200 metri

Finisce in semifinale la corsa di  Fausto Desalu nei 200 metri: l'azzurro ha chiuso al 6° posto la sua prova in 20.43, più lento che nelle batterie della mattina (20.29)
- di Redazione SkySport24

Atletica, finale di martello femminile: Sara Fantini 67.55 al 1° tentativo

Non entusiasmante il primo tentativo dell'azzurra: 67.55 metri e sesta posizione momentanea, l'ultima di chi ha fatto un lancio valido
- di Redazione SkySport24

Boxe, giapponese vince ma lascia ring in sedia a rotelle

In ogni Olimpiade ci sono verdetti del pugilato che fanno discutere. Il culmine è stato toccato a Rio 2016, quando vari giudici e arbitri furono mandati a casa, per punizione, a Giochi ancora in corso. Successivamente l'Aiba, ente della boxe olimpica, è stata 'azzerata' dal Cio che poi, per ridare credibilità a questa sport, ha istituito una propria task force che si è occupa della competizione pugilistica di Tokyo 2020. Ma anche così a Tokyo ci sono state decisioni dei giudici, in questo caso a favore dei pugili di casa, che hanno lasciato perplessi. Nella finale dei pesi mosca uomini il nipponico Ryomei Tanaka è stato 'preso a pugni' dal colombiano Yuberjen Martinez e ha lasciato il ring sanguinando e grazie all'impiego di una sedia rotelle su cui si è seduto esausto. Ma i giudici lo hanno visto vincitore ai punti per 4-1, scatenando le veementi proteste del clan del colombiano, compresi i giornalisti del paese sudamericano che avevano assistito all'incontro. Perplessità anche per il verdetto dei pesi piuma donne, la categoria in cui Irma Testa ha conquistato il bronzo. La pugile che aveva battuto l'azzurra, la filippina Nesthy Petecio sembrava aver battuto la giapponese Sena Irie, che invece è stata vista vincitrice con verdetto unanime (5-0). Decisione che la Petecio ha accolto con un pianto.
- di Redazione SkySport24

Basket, Sacchetti: "Ci sono mancate un po' le gambe"

Nei momenti decisivi della gara dei quarti di finale olimpici, all'Italia del basket sono mancate "un po' le gambe". E' l'analisi fatta dal ct Meo Sacchetti dopo la sconfitta per 84-75 subita dalla Francia alla Saitama Super Arena. L'allenatore ha sottolineato che "è stata una partita simile alle altre tre giocate qui a Tokyo. Anche questa volta siamo andati sotto e poi abbiamo cercato un'altra rimonta, ma questa volta non ce l'abbiamo fatta". Tuttavia il bilancio della spedizione dell'Italbasket a Tokyo 2020 è "estremamente positivo, come ha evidenziato il capitano Niccolò Melli. "Questo - ha aggiunto - è un gruppo straordinario che ha raggiunto il clamoroso risultato di essere tra le prime otto delle Olimpiadi. Dobbiamo andare orgogliosi. C'è ovviamente grande rammarico, ma ora l'obiettivo di questo gruppo è di ripresentarsi ogni estate e non essere più una sorpresa"..
- di Redazione SkySport24

Atletica, al via la finale di martello femminile: c'è Sara Fantini

Sara Fantini ora in finale nel martello: dalle 13.35 i lanci dell'azzurra che si è sbarazzata del turno di qualificazione grazie alla misura di 71,68.
- di Redazione SkySport24

Atletica: 5000 metri, Crippa eliminato nelle batterie

Yeman Crippa eliminato nelle batterie dei 5000 metri. Dopo l’undicesimo posto nei 10.000, l'azzurro ha ceduto nel finale nella propria batteria,chiudendo in 15^ piazza con il tempo di 13:47.12
- di Redazione SkySport24

Atletica, Dal Molin in semifinale nei 110 ostacoli

Paolo Dal Molin è quarto nella sua batteria e passa in semifinale con un 13″44, vince la batteria l’americano Allen in 13″21. Eliminato Fofana
- di Redazione SkySport24

Calcio, Brasile in semifinale

Il Brasile si è qualificato per la finale olimpica del torneo di calcio battendo in semifinale il Messico per 4-1 dopo i rigori. Dopo i tempi regolamentari e i supplementari, il punteggio era stato di 0-0. In finale, sabato a Yokohama, la Seleçao se la vedrà con la Spagna o il Giappone, che giocheranno la seconda semifinale. 
- di Redazione SkySport24

Volley, Italia eliminata ai quarti: l'Argentina vince al tie-break

Italia eliminata ai quarti dall'Argentina che vince 3-2 al tie-break. Sudamericani in semifinale contro la vincente di Polonia-Francia. Inizio forte dei sudamericani nel tie-break, gli azzurri tornano in parità (3-3). La mano di Juantorena mette la freccia, poi il muro per il doppio vantaggio (7-5). Al cambio di campo, Italia avanti 8-6, poi un mini black out e contro-break sudamericano per il 10-12. L'Argentina non trema (11-14) e chiude 15-12: albiceleste in semifinale, azzurri eliminati. 25-21, 23-25, 22-25, 25-14, 12-15 i parziali per gli argentini
- di Redazione SkySport24

Volley, Italia-Argentina 2-2: azzurri vincono 4° set 25-14

Dominio azzurro nel 4° set, vinto 25-14. Argentina irriconoscibile, si va al tie-break: chi vince si prende la semifinale
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche