Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
26 aprile 2019

Formula 1, GP Baku: prime libere cancellate, seconde a Leclerc. Poi Vettel e Hamilton

print-icon

Seconda sessione di libere a Baku chiusa in testa da Leclerc su Ferrari, poi Vettel e Hamilton. Diversi piloti a muro e FP1 durate pochissimo: salta un tombino e ne fa le spese la Williams di Russell che deve cambiare il telaio. Controlli sul tutto il tracciato per garantire la sicurezza: verranno effettuati anche nelle prossime ore. GP in diretta esclusiva su Sky Sport F1 (canale 207) alle 14.10

GP BAKU, LA DIRETTA DELLA GARA

È stato un venerdì molto difficile a Baku, a cominciare dalla prima sessione di prove libere sospesa e poi cancellata dopo appena 12 minuti dal via. Colpa di un tombino saltato al passaggio della Ferrari di Charles Leclerc e che poi ha danneggiato pesantemente la Williams di George Russell. Per la monoposto britannica telaio da sostituire e pilota per regolamento costretto a dare forfait fino a sabato. Nelle FP1 sono stati stampati solo due tempi, quelli delle Ferrari di Leclerc Vettel. Un piccolo segnale, un “presagio”, che ha trovato conferma nella seconda sessione, cominciata regolarmente dopo i controlli fatti dagli addetti al circuito su tutti i 300 tombini presenti sull’asfalto (proseguiranno nella notte). Un asfalto tra l’altro molto sporco e che tale è rimasto fino all’ultima bandiera a scacchi. Leclerc bacia il muro, Stroll e Kvyat lo centrano in pieno: sono solo alcuni episodi di una sessione in cui le difficoltà del tracciato cittadino di Baku sono emerse in modo chiaro. Pista sporca, come detto, ma anche gli spazi stretti da percorrere ad alta velocità hanno rappresentato un’insidia. Qui, insomma, chi sbaglia paga. Qualche attimo di paura per Kvyat, che ha festeggiato i suoi 25 anni con una fiammata dai freni della Toro Rosso dopo l’impatto. Conclusa la descrizione di un venerdì nero, ci sono poi i risultati: Leclerc  ha chiuso al comando le FP2 in 1:42.872. Secondo a 0.324 l’altra Rossa di Sebastian Vettel, poi Hamilton su Mercedes e Verstappen con la Red Bull. Per quest’ultimo numerosi controlli al box sulla parte anteriore della RB15. Bottas, Kvyat, Sainz, Albon, Gasly (partirà dalla pit lane per non essersi fermato al peso) e Norris a chiudere la top 10. Hamilton bene nel long-run, con un giro d’attacco sull’1.46 e una prestazione di 4-5 decimi migliore della Ferrari a parità di gomme. Sabato in pista per le terze libere alle 12, alle 15 le qualifiche.

Di seguito tempi e cronaca delle libere

L'auto di George richiederà un cambio di telaio a causa del danno causato dal coperchio di scarico sciolto. Pertanto, a causa dei regolamenti, non sarà in grado di correre fino al 3 ° PQ domani.
1 nuovo post
Red Bull- Gasly partirà dalla pit lane per non essersi fermato al peso
- di Redazione SkySport24
Classifica, tempi e gomme delle FP2
 
- di Redazione SkySport24
Classifica FP2
1    
Leclerc       
Ferrari
2
Vettel
Ferrari
3
Hamilton
Mercedes
4
Verstappen
Red Bull
5
Bottas
Mercedes
6
Kvyat
Toro Rosso
7
Sainz
McLaren
8
Albon
Toro Rosso
9
Gasly
Red Bull
10
Norris
McLaren
- di Redazione SkySport24
BANDIERA A SCACCHI
- di Redazione SkySport24
Primo giro senza traffico di Leclerc, ma non si migliora ma chiude al comando le FP2
- di Redazione SkySport24
BANDIERA GIALLA
- di Redazione SkySport24
Perde un pezzo la Renault? Qualcosa penzola dal posteriore della macchina di Hulkenberg
- di Redazione SkySport24
Monta gomma gialla la Mercedes di Bottas
- di Redazione SkySport24
- di Redazione SkySport24
11 MINUTI AL TERMINE DELLE FP2
- di Redazione SkySport24
La sessione è ripresa ma nella top 10 nessun movimento
- di Redazione SkySport24
Si lavora all'anteriore della Red Bull di Verstappen: meccanici molto indaffarati
- di Redazione SkySport24
SIAMO ANCORA IN REGIME DI BANDIERA ROSSA
- di Redazione SkySport24
Pista molto sporca in questo momento: tanta polvere si alza dall'asfalto
- di Redazione SkySport24
Kvuat scende dalla Toro Rosso 
 
- di Redazione SkySport24
A MURO KVYAT: A FUOCO I FRENI DELLA TORO ROSSO
- di Redazione SkySport24
La pista si sta progressivamente pulendo. Continua il lavoro differenziato per le Ferrari, gomma rossa per entrambe le Mercedes
- di Redazione SkySport24

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi