Motogp, GP di Le Mans: vince Marquez, 2° Danilo Petrucci, 3° Valentino Rossi. Out Dovizioso e Zarco

Sandro Donato Grosso

Il podio di Le Mans: 1° Marquez, 2° Petrucci, 3° Rossi (foto da Twitter @MotoGP)

Terza vittoria consecutiva per Marc Marquez, che si conferma a Le Mans, consolidando il primato in vetta al Mondiale: ha 36 punti di vantaggio su Vinales, 37 su Zarco. Dietro di lui Petrucci e Rossi. Tante le cadute: out al primo giro Iannone, scivolato alla curva 6; alla stessa curva ma al 4° giro va giù Dovizioso; alla curva 8 al 7° giro a terra Zarco

 

Non perdere l'appuntamento con Reparto Corse, ogni martedì su Sky Sport 24 (canale 200) alle 14:30 e alle 21:45

 

DOVIZIOSO: "COLPA MIA, ERRORE INACCETTABILE"

DALL'IGNA: "PETRUCCI MERITA LA DUCATI"

L'ORDINE D'ARRIVO

LA CLASSIFICA

IL CALENDARIO: PROSSIMA TAPPA MUGELLO

MOTOGP, RIVIVI LE EMOZIONI DELLA GARA

Iniziamo con una domanda aperta: ha preso davvero il largo Marc Marquez? Guardando nelle pieghe dei numeri sembrerebbe di sì, ma attenzione perché indipendentemente da chi è salito sul podio francese e dai punti in classifica, Dovizioso ha una moto che gli consente di giocarsela alla pari e per questo un altro zero pesa con mai. Bisogna essere ottimisti per il Mugello, anche se nei test toscani della scorsa settima Marquez è andato fortissimo e la gara ci ha detto ancora una volta che la sua guida, con una moto che rasenta la perfezione, è da 10 e lode in un rapporto quasi carnale con la RC 213V.

Le cadute di Iannone, Dovizioso e Zarco con grandi chiusure d'anteriore hanno dato un volto tanto diverso quanto chiaro alla corsa. Uno scenario sfruttato appieno da Petrucci, che ha fatto dimenticare una partenza non perfetta, gestito la seconda posizione, e fatto un grande passo in avanti verso quello che è il suo sogno di essere pilota ufficiale di Borgo Panigale al fianco di Dovi dal 2019. Non a caso la prima Ducati in campionato è quella del Team Alma Pramac affidata al Danilo "Nazionale". Chi è soddisfatto è Valentino Rossi ,perché a dispetto dei problemi della M1 (per i quali Vinales non vede la luce) ha conquistato un podio che dà fiducia al Team e, come si augura il Dottore, serva da stimolo ai tecnici Yamaha impegnati nello sviluppo elettronico che ha nella d'iscrizione del software del controllo di trazione l'aspetto prioritario. Bene l'australiano Miller, quarto, e bravo Pedrosa ,che a dispetto della sua condizione fisica ha stretto i denti chiudendo al quinto posto.

Archiviata Le Mans bussa forte alle porte il Mugello, dove la teoria lascia il posto alle emozioni; speciali come ce le ha fatte vivere Pecco Bagnaia, semplicemente talentuoso nel suo essere leader della Moto2 con lo Sky Racing Team VR46 ed un posto in MotoGP evidentemente meritato. Già assaporiamo il gusto ed i suoni che arrivano dalle colline toscane... Perché ammesso che qualcuno lo abbia dimenticato: al Mugello non si dorme!

1 M. MARQUEZ 41:49.773
2 D. PETRUCCI 2.310
3 V. ROSSI 5.350
4 J. MILLER 6.314
5 D. PEDROSA 7.419
6 J. LORENZO 10.355
7 M. VIÑALES 23.758
8 C. CRUTCHLOW 25.795
9 A. ESPARGARO 26.206
10 A. RINS 27.937

1 nuovo post

L'ordine di arrivo

 
1
M. MARQUEZ
41:49.773
2
D. PETRUCCI
+2.310
3
V. ROSSI
+5.350
4
J. MILLER
+6.314
5
D. PEDROSA
+7.419
6
J. LORENZO
+10.355
7
M. VIÑALES
+23.758
8
C. CRUTCHLOW
+25.795
9
A. ESPARGARO
+26.206
10
A. RINS
+27.937
- di Redazione SkySport24
Con 64 vittorie tra tutte le classi, invece, Marquez sale a -1 dai 65 successi di Lorenzo, che è il quinto pilota più vincente di sempre nel Motomondiale.
- di Redazione SkySport24

La classifica: Marquez allunga in testa, Dovizioso scivola a -49

 
1° Marquez 95 punti
2° Vinales -36
3° Zarco -37
4° Rossi -39
5° Petrucci -41
- di Redazione SkySport24
Vittoria numero 38 in MotoGP per Marquez, la numero 64 nel Motomondiale per lui.
- di Redazione SkySport24

Marc Marquez vince il GP di Francia davanti a Petrucci e Rossi

- di Redazione SkySport24

Ultimo giro

 
Marquez (1°) spinge forte verso la vittoria, Petrucci (2°) ha un ritardo di oltre due secondi e non sembra poter insidiare il pilota della Honda. Rossi (3°) deve resistere agli attacchi di Miller, che adesso sogna di salire sul podio
- di Redazione SkySport24

Giro 24

 
Petrucci e Rossi provano un inseguimento a Marquez, che resta comunque in testa senza particolari disturbi
- di Redazione SkySport24

Focus

 
L’ultimo pilota non spagnolo capace di vincere in MotoGP a Le Mans è Casey Stoner, primo su questo circuito nel 2011.
- di Redazione SkySport24

Giro 23

 
Rossi (3°) guadagna un altro decimo su Miller (4°), mentre Petrucci prova a recuperare qualche decimo su Marquez, ma lo spagnolo sembra davvero non avere ormai rivali per la vittoria
- di Redazione SkySport24

Giro 22

 
Rossi non riesce ad attaccare Petrucci: Valentino ha un distacco di un secondo dal pilota della Pramac e di +2.530 su Marquez. Rossi cercherà quindi di mantenere soprattutto il terzo posto. Allo stesso modo, Miller (4°) ha un ritardo di due secondi su Rossi e non sembra poter attaccare il Dottore
- di Redazione SkySport24

Focus

 
Già primo ad Austin e Jerez, Marquez cerca il suo terzo successo di fila. Non riesce in una simile impresa dal 2014, quando vinse le prime 10 gare del campionato consecutivamente.
- di Redazione SkySport24

Giro 21

 
Lorenzo adesso è 6°. Lo spagnolo ha perso la posizione dopo il sorpasso di Pedrosa (5°). Marquez (1°) guadagna altri due decimi su Petrucci (2°). Rossi resta in terza posizione
- di Redazione SkySport24

Giro 20

 
Duello tra Rin e Vinales per l'ottava posizione, il pilota della Yamaha resiste agli attacchi dello spagnolo Suzuki. Marquez indisturbato in testa
- di Redazione SkySport24

Giro 19

 
Lorenzo (5°) e Miller (4°) sembrano non poter essere in grado di agganciare Valentino Rossi (3°). Marquez guadagna un decimo su Petrucci, lo spagnolo ha iniziato a spingere verso la vittoria
- di Redazione SkySport24

Giro 18

 
Marquez (1°) chiude il giro in 1:32.312, guadagna ancora decimi sugli inseguitori: Petrucci (2°) è distante oltre un secondo, Rossi (3°) ha un ritardo di oltre due secondi. Ancora in difficoltà Vinales, che non riesce ad andare oltre la nona posizione
- di Redazione SkySport24

Giro 17

 
Rossi (3°) diminuisce il proprio gap su Petrucci. Il pilota della Pramac è distante +0.950 da Marquez. Il campione del mondo spagnolo sembra avviato versa la vittoria, con dei giri davvero ottimi
- di Redazione SkySport24

Focus

 
In caso di vittoria, Danilo Petrucci diventerebbe il ventiduesimo italiano di sempre a ottenere almeno un successo nella top class.
- di Redazione SkySport24

Giro 16

 
Ci sono 3 Ducati nelle prime cinque posizioni: Marquez è in testa, poi Petrucci, 3° Rossi, 4° Miller e 5° Lorenzo. Valentino continua ad avere un buon passo, sarà fondamentale capire se la gomma riuscirà a resistere fino alla fine della gara.
- di Redazione SkySport24

Giro 15

 
Danilo Petrucci (2°) sta tornando all'attacco di Marc Marquez (1°). Lo spagnolo ha un vantaggio ancora importante di cinque decimi, ma è un distacco che sta lentamente diminuendo. Rossi resta in terza posizione.
- di Redazione SkySport24

Focus

 
Nelle sue precedenti 18 partecipazioni a Le Mans nella classe maggiore, Valentino Rossi è già salito sul podio per ben 12 volte.
- di Redazione SkySport24

Giro 14

 
Vanno forte le Pramac. Oltre al secondo posto di Petrucci, c'è Miller in quinta posizione, che inizia a mettere pressione a Lorenzo. Tardozzi: "Dovizioso è disperato per la caduta, si sentiva in assoluta tranquillità per la gara, forse la pista era un pochino sporca"
- di Redazione SkySport24

Giro 13

 
Valentino Rossi supera Jorge Lorenzo e sale al terzo posto. Lorenzo prova a restituirgli il sorpasso, ma il pilota della Yamaha resiste. 1° Marquez, 2° Petrucci, 3° Rossi
- di Redazione SkySport24

Giro 12

 
In grande difficoltà Maverick Vinales. Il pilota della Yamaha, dopo delle prove libere molto buone, adesso è 10°. Guadagna decimi Marquez (1°) su Petrucci (2°). Lo spagnolo è in testa con un vantaggio di +0.702 sul pilota Pramac
- di Redazione SkySport24

Focus

 
Cinque podi sino a oggi in MotoGP per Petrucci. Non riesce a salirvi dal Gran Premio del Giappone 2017.
- di Redazione SkySport24

Giro 11

 
Dopo Iannone, Dovizioso e Zarco, scivola e abbandona la gara anche Bautista. Grande attacco di Petrucci (3°) su Lorenzo (2°): il pilota della Pramac riesce a superare Jorge e adesso è alle spalle di Marquez (1). Caduta anche per Redding sul finale del giro
- di Redazione SkySport24

Giro 10

 
Tentativo di sorpasso di Marquez (2°) su Lorenzo (1°): il pilota va nello stretto, vicino al cordolo, e riesce a superare il rivale della Ducati. Adesso Marquez è in testa. 3° Petrucci, 4° Rossi
- di Redazione SkySport24

Giro 9

 
Inizia a martellare Marquez (2°). Vuole il primo posto, Lorenzo fatica a difendere la testa della gara. Il pilota della Ducati deve stare attento nella gestione della gomma.
- di Redazione SkySport24

Focus

 
Prosegue il digiuno di successi per Dovizioso a Le Mans: si è imposto su questo circuito soltanto nel 2004 in 125.
- di Redazione SkySport24

Giro 8

 
Caduta anche per Zarco, che va lungo e finisce a terra. Adesso Marquez sale stabilmente al secondo posto, con Petrucci 3° e Rossi 4°
- di Redazione SkySport24

Giro 7

 
Dopo avergli preso le misure, Marquez (3°) riesce a superare Zarco (2°), ma poco dopo il francese gli restituisce il favore e si riporta in seconda posizione. Intanto Dovizioso, a testa bassa, ritorna al box
- di Redazione SkySport24

Giro 6

 
La caduta di Dovizioso regala una grande opportunità a Marquez di allungare in testa al Mondiale. Lo spagnolo prova a superare Zarco, ma il francese sembra andare forte e inizia a prendere le misure a Lorenzo.
- di Redazione SkySport24

Giro 5

 
Con la caduta di Marquez, adesso Marquez sale al terzo posto e punta Zarco. Petrucci è quarto e resiste agli attacchi di Valentino Rossi (5°).
- di Redazione SkySport24

Giro 4

 
Grande sorpasso di Andrea Dovizioso, che piazza un sorpasso preciso e pulito su Jorge Lorenzo, ma poco dopo scivola concludendo la propria gara
- di Redazione SkySport24

Focus

 
L’Italia non vince a Le Mans in MotoGP da dieci anni: il 18 maggio 2008 arrivò l’ultimo successo firmato Valentino Rossi.
- di Redazione SkySport24

Giro 3

 
Marquez (4°) mette grande pressione a Zarco (3°). Al momento ci sono le due Ducati in testa, con Lorenzo in testa e Dovizioso al secondo posto
- di Redazione SkySport24

Focus

 
Zarco non ha mai vinto a Le Mans. Il suo miglior risultato è stato ottenuto lo scorso anno in MotoGP, con il secondo posto.
- di Redazione SkySport24

Giro 2

 
Recupera una posizione Marquez, che adesso è 4° dietro il trio Lorenzo (1°), Zarco (2°) e Dovizioso (3°). Vinales non riesce ad andare oltre la nona posizione.
- di Redazione SkySport24

Giro 1

 
Sono partite benissimo le Ducati. Lorenzo (1°) precede Zarco (2°) e Dovizioso (3°). Marquez scivola in quinta posizione, 6° Rossi
- di Redazione SkySport24

La partenza

Buona la partenza di Zarco, Lorenzo si porta in testa superando Marquez. Cade subito Iannone
 
- di Redazione SkySport24

I piloti stanno percorrendo le ultime curve prima di partire con la gara

- di Redazione SkySport24

Scatta in questo momento il warm up di MotoGP

- di Redazione SkySport24
Danilo Petrucci: "A un certo punto ci sarà uno strappo, Marquez e Dovizioso hanno qualcosa di più, dovrò cercare di restare lì davanti il più possibile"
- di Redazione SkySport24
Tutti i piloti sono schierati sulla griglia di partenza. Ognuno cerca di trovare la giusta concentrazione. Zarco chiude gli occhi, mentre il pubblico francese canta "La Marsigliese", l'inno nazionale della Francia
- di Redazione SkySport24
Andrea Iannone prima della partenza: "Faccio molta fatica a superare perché abbiamo poca accelerazione, non sarà per niente una gara facile per noi"
- di Redazione SkySport24
Andrea Dovizioso prima della partenza: "Credo che possiamo divertirci oggi, scopriremo solo in gara chi potrà andare più forte"
- di Redazione SkySport24

Zarco parte dalla pole: la scheda del francese

 
27 anni – 2° stagione in MotoGP (10° tot) – 0 (16) vittorie – 22 (160) GP
2018: Pos: 2° – P.ti  58 – Migl: 2° – Ultima pole: QAT 18 MotoGP – Ultima Vittoria: VAL 16 Moto2
Note sul GP
Decima presenza a Le Mans, dove ha corso 3 volte in 125, 5 in Moto2 e 1 in MotoGP.
Best in gara: 2° nel 2017 in MotoGP, suo primo podio nella top class e primo podio per un francese in MotoGP da Donington 2009 con De Puniet)
Note statistiche generiche
Due podi nel 2018 (2° in Argentina e Spagna), E’ salito a quota 5 in MotoGP.
E’ ripartito nel 2018 con la pole in Qatar. E’ la sua terza in MotoGP, dopo Assen e Motegi 2017. È il secondo francese a ottenere la pole in MotoGP, dopo Jacque nel 2002 in Germania.
Ottima stagione da rookie in MotoGP nel 2017, con tre podi: è stato 2° a Le Mans (primo podio per un francese in MotoGP da Donington 2009 con De Puniet) e Valencia e 3° a Sepang.
In Qatar 2017, al suo debutto assoluto in MotoGP, è stato in testa alla gara (prima volta che un esordiente vi riesce), ottenendo infine il best lap, conquistato anche in Austria, Australia e Com. Valenciana: sono i primi giri veloci per un francese da quando esiste la MotoGP.
E’ arrivato in MotoGP dopo il bis di titoli in Moto2 nel 2015 e 2016.
Sette vittorie per lui nel 2016 in Moto2, con ben tre hat-trick: Catalogna, Austria e Valencia. Sono 4 in carriera, dopo Giappone 2011 in 125.
A Le Mans 2016 ha interrotto la sua striscia record di 24 gare chiuse a punti.
16 vittorie in carriera, è nettamente miglior francese di sempre nel Motomondiale: più che doppiate le 7 di Jacque, Vincent e Christian Sarron.
Ha vinto la sua prima gara nel 2011 a Motegi in 125, ottenendo poi 8 successi in Moto2 nel 2015 e 7 nel 2016.
22 pole position: 4 in 125, 15 in Moto2 e 3 in MotoGP.
Proviene dalla Red Bull MotoGP Academy.
In MotoGP: Yamaha (17-18).
- di Redazione SkySport24

MotoGP, ecco la griglia di partenza di Le Mans

 

1°  J. Zarco

2°  M. Marquez

3°  D. Petrucci

4°  A. Iannone

5°  A. Dovizioso

6°  J. Lorenzo

7°  J. Miller

8°  M. Vinales

9°  V. Rossi

10°  D. Pedrosa

11°  T. Rabat

12°  A. Espargaro'

13°  C. Crutchlow

14°  H. Syahrin

15°  A. Rins

16°  F. Morbidelli

17°  B. Smith

18°  P. Espargaro'

19°  T. Nakagami

20°  A. Bautista

21°  T. Luthi

22°  S. Redding

23°  X. Simeon

24°  K. Abraham

- di Redazione SkySport24
In conferenza alla vigilia delle prime Libere è stato chiaro: "Marquez non è così lontano come sembra e io sono nella condizione ideale per puntare in alto". In quella post qualifica, dove si è presentato da uomo della pole (la seconda della stagione), ha rincarato la dose: "Sento la vittoria sempre più vicina". Ora per Johann Zarco è arrivato l'esame decisivo. E' lui a scattare dalla prima posizione in griglia a Le Mans, alla ricerca della gara perfetta dopo aver centrato in qualifica l'ultimo giro perfetto con tanto di record della pista. Marc Marquez ci ha provato fino all'ultimo, ma si è dovuto accontentare della seconda piazza, staccato di 108 millesimi. Calcolando le difficoltà Honda delle scorse stagioni sul tracciato francese, è una conferma di quanto il team del campione del mondo uscente sia ulteriormente migliorato. In terza casella c'è Danilo Petrucci: la Ducati ufficiale è il suo obiettivo e per raggiungerlo servono risultati, questa è una tappa fondamentale per il suo futuro. Futuro (almeno fino al 2020) già scritto per Andrea Dovizioso: ha firmato l'atteso rinnovo, oggi ha l'occasione di chiudere in bellezza la settimana nella quale si era già reso protagonista anche in pista, centrando il miglior tempo nelle Libere 2. Non ha mai vinto qui, il suo miglior risultato è un secondo posto nel 2011. In griglia è quinto alle spalle della Suzuki di Iannone, il suo compagno di squadra Lorenzo è sesto davanti alla Ducati del Team Pramac Miller. Ottavo Vinales, che ha tagliato il traguardo per primo a Le Mans nel 2017, nono Rossi: le due Yamaha ufficiali, sono sembrate in crescita, ma basterà per giocarsi la vittoria? La risposta a partire dalle 14 su Sky Sport MotoGP HD e Sky Sport 1. Online tutto in diretta con foto e video nel nostro live-blog e con l'App di Sky.
- di Redazione SkySport24

 

GP Francia, come vedere la gara in tv

 
Orari e programmazione del Go di Le Mans 2018 su skysport.it
- di Redazione SkySport24

Le statistiche della gara:

- Vittoria numero 38 in MotoGP per Marquez, la numero 64 nel Motomondiale per lui.

- Con 38 vittorie nella top class, Marquez eguaglia Casey Stoner al quinto posto della classifica all time. Il quarto posto dista sei successi, con Lorenzo a quota 44.

- Con 64 vittorie tra tutte le classi, invece, Marquez sale a -1 dai 65 successi di Lorenzo, che è il quinto pilota più vincente di sempre nel Motomondiale.

- La Honda vince per l’ottava volta in MotoGP a Le Mans. Eguagliati gli otto successi della Yamaha.

- Podio numero 193 nella top class per Valentino Rossi, il numero 229 per lui nel Motomondiale.

- Marquez interrompe la striscia di 3 successi della Yamaha a Le Mans. L’ultimo a vincere su una moto diversa era stato proprio lui nel 2014.

- Si allunga a 15 la striscia di gare senza vittoria per la Yamaha. Per trovare un periodo senza successi così lungo per la casa giapponese bisogna andare molto indietro, alle 18 gare tra Sepang 2002 (primo Biaggi) e Welkom 2004 (primo Rossi).

- Mai vincente la Ducati a Le Mans. La casa italiana non otteneva però un secondo posto su questa pista dal 2012, allora ci riuscì Valentino Rossi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche