MotoGP, Dall’Igna: "Ducati su Vinales? Normale parlare con i migliori piloti sul mercato"

MotoGp
©Getty

Le parole del direttore generale di Ducati Corse ai microfoni di Sky Sport. "Vinales ci interessava, tutti i costruttori devono parlare con i migliori piloti sul mercato. Anche la Suzuki penso l'abbia fatto". Poi sulla tre giorni di test a Sepang. "Le nuove gomme Michelin hanno bisogno di qualcosa di diverso, abbiamo raccolto informazioni in vista del Qatar"

La Ducati ha fatto un tentativo per Maverick Vinales in vista del 2021, prima che Yamaha annunciasse il rinnovo del contratto fino al 2022 del pilota spagnolo. Lo ha detto ai microfoni di Sky Sport Luigi Dall’igna, direttore generale del team di Borgo Panigale. "Ogni costruttore fa le proprie valutazioni ed è obbligato a parlare con tutti i piloti che sono sul mercato – esordisce Dall’igna -. Anche la Suzuki penso abbia parlato con Vinales, tutti devono farlo. Quanto siamo stati vicini? Non so, posso solo dire che abbiamo parlato". 

Il bilancio dei test

Dall’Igna traccia poi un bilancio della tre giorni sul circuito di Sepang. "Siamo contenti, convinti di aver fatto un passo avanti – spiega il dg di Ducati -. Dobbiamo fare una messa a punto importante: le gomme della Michelin hanno bisogno di qualcosa di diverso, sia dal punto di vista del setup, sia per quanto riguarda la taratura dell’elettronica. Abbiamo raccolto informazioni utili che analizzeremo: per il Qatar ci sarà tanto lavoro da fare. Bene sul passo dei due piloti, in particolare Dovizioso l’ho visto abbastanza bene", conclude Dall'Igna.

MOTOGP: SCELTI PER TE