Moto2, GP Qatar: Joe Roberts come Marc Marquez, freno posteriore in stile scooter. VIDEO

moto2
Vera Spadini

Vera Spadini

Nel corso delle prove libere di Moto2 a Losail, il pilota statunitense ha usato un freno posteriore a mano, montato sul manubrio, proprio come si vede sui normali scooter. Un esperimento provato in passato anche dal campione del mondo Marc Marquez

MOTO2 E MOTO3, LE GARE IN QATAR MINUTO PER MINUTO

Le Libere di Moto2 in Qatar ci hanno regalato uno spunto tecnico molto interessante. Sulla moto di Joe Roberts (il migliore nella classifica combinata dopo le prime due sessioni) si vede il freno posteriore a mano, montato sul manubrio: praticamente come si usa sullo scooter. La leva del freno è posizionata sopra quella della frizione che, ormai, serve solo in partenza: il pilota ha quindi la mano “libera” e può sfruttarla per gestire il freno con maggiore sensibilità e, soprattutto, anche quando è inclinato sia a destra che a sinistra. Questo sistema, diffuso in Moto2, è utilizzato anche in MotoGP: il campione del mondo Marc Marquez lo ha recentemente riprovato. In definitiva, l’elettronica consente di non utilizzare la frizione e di sviluppare in questo senso i freni.

A cosa serve questa nuova leva del freno?

L’introduzione di una leva di sinistra che comanda il freno posteriore ha uno scopo ben preciso: dà il vantaggio di avere maggiore libertà di movimento del piede e della gamba in curva, inoltre fornisce una migliore sensibilità nell’azionare il freno (dato che la mano ha una sensibilità superiore al piede). È un’innovazione interessante, che potrebbe essere utilizzata anche da altri piloti, dato che con gli ultimi progressi dell’elettronica la frizione (ovvero la tradizionale leva di sinistra) si usa soltanto in partenza e a fine corsa. Quindi la mano sinistra è "libera" di occuparsi del freno posteriore. Il pilota ha quindi due leve sulla sinistra: la frizione e il freno posteriore.

 

Il precedente di Doohan con il pollice

Esiste nella storia del Motomondiale un precedente di freno posteriore azionato tramite una leva a sinistra. Michael Doohan, vincitore di 5 Mondiali con la Honda tra il 1994 e il 1998, aveva la caviglia bloccata in seguito a un incidente molto grave: in quel caso la leva veniva azionata "a spinta" con il pollice, mentre Marquez e Roberts azionano il freno tirando la leva.

MOTOGP: SCELTI PER TE