GP di Qatar (Losail): il racconto delle gare di Moto2 e Moto3

Losail

Ivano Pasqualino

©Getty

Prime gare dell'anno: in Moto3 vince Arenas davanti a McPhee e Ogura, in Moto2 invece a tagliare il traguardo davanti a tutti è Nagashima. Completano il podio due italiani: Baldassarri e Bastianini. Marini, dopo essere stato in testa per molti giri, cade all'ultima curva

L’assenza della gara di MotoGP a Losail ha posto l’attenzione dei tifosi sulle gare di Moto2 e Moto3. Questo ha permesso a tutti di apprezzare le qualità di nuovi piloti, tecnici, moto, di godere a pieno di due bellissime gare. Combattute, equilibrate fino alla fine, ricche di sorpassi. Abbiamo avuto anche la soddisfazione di vedere due italiani sul podio in Moto2 (Baldassarri e Bastianini). Le premesse per una stagione ricca di emozioni ci sono tutte.

Moto3, Arenas emerge dal gruppo

La Moto3 ha rispettato le aspettative. Un grande gruppo ha condotto la gara, tutti vicini, uno accanto all’altro, con sorpassi e controsorpassi giro dopo giro. Alla fine l’ha spuntata Albert Arenas del team Aspar Gaviota: è sua la prima vittoria del Motomondiale 2020. Lo spagnolo ha preceduto di soli 53 millesimi la Honda del 25enne britannico John McPhee. Al terzo posto Jaume Masia, che dopo l’arrivo è stato retrocesso di una posizione per aver ecceduto i limiti della pista all'ultimo giro: lo spagnolo ha dovuto così cedere il terzo posto ad Ogura.

Moto2, Nagashima beffa tutti nel finale

Il giapponese Tetsuta Nagashima conquista la prima vittoria della carriera imponendosi nella gara di Moto2 in Qatar davanti agli italiani Lorenzo Baldassarri ed Enea Bastianini. Quarto Joe Roberts, partito in pole position, e quinto l'australiano Remy Gardner , figlio di quel Wayne Gardner campione del mondo delle 500 cc nel 1987. Sfortunato Luca Marini: il pilota dello Sky Racing Team VR46, dopo essere stato a lungo in testa, prima finisce fuori dalla top ten per il deterioramento delle gomme, e infine cade all’ultimo giro alla curva 16.

 

Di seguito il racconto integrale delle gare di Moto2 e Moto3

1 nuovo post

L'ordine di arrivo della Moto2

1
T. NAGASHIMA
40:00.192
2
L. BALDASSARRI
+1.347
3
E. BASTIANINI
+1.428
4
J. ROBERTS
+1.559
5
R. GARDNER
+1.901
6
J. NAVARRO
+2.381
7
M. SCHROTTER
+4.490
8
A. CANET
+4.703
9
X. VIERGE
+7.118
10
T. LUTHI
+8.904
- di Redazione SkySport24
Nagashima vince la prima gara di Moto2 del 2020. Due italiani completano il podio di Losail: 2° Baldassarri, 3° Bastianini
- di Redazione SkySport24

Ultimo giro

Nagashima ormai è in fuga, ha un vantaggio di oltre un decimo su Baldassarri. Bastianini mantiene la terza posizione. Nessuno riesce a riprendere il giapponese, che vince la prima gara di Moto2 del 2020. Il poleman Roberts chiude al 4° posto. Caduta per Marini alla curva 16.
- di Redazione SkySport24

Giro 19

Nagashima sta raccogliendo i frutti della sua strategia. Adesso il giapponese ha un vantaggio di quasi 9 decimi su Baldassarri. Marini è scivolato fino alla 11^ posizione
- di Redazione SkySport24

Giro 18

Nagashima supera Baldassarri e sale in prima posizione. Il giapponese ha la velocità per provare la fuga in testa. In terza posizione c'è ancora Bastianini
- di Redazione SkySport24

Giro 17

In questo momento abbiamo due piloti italiani in testa: 1° Baldassarri, 2° Bastianini. Nagashima si fa vedere tra le prime posizioni: adesso è 3°
- di Redazione SkySport24

Giro 16

Marini prova a resistere, ma il pilota dello Sky Racing Team VR46 scivola in quinta posizione. Adesso in testa c'è Baldassarri davanti a Roberts e Bastianini
- di Redazione SkySport24

Giro 15

Crollo incredibile di Martin, che dalla lotta per il podio adesso è scivolato fino alla 14^ posizione. Marini perde terreno da Roberts, il pilota statunitense lo supera poco prima del traguardo
- di Redazione SkySport24

Giro 14

Baldassarri vuole la seconda posizione, ma per il momento Roberts resiste ad appena un decimo di distacco
- di Redazione SkySport24

Giro 13

La lotta per il terzo posto si infiamma. Bastianini (4°) è a un decimo e mezzo da Baldassarri (3°). Marini (1°) non riesce a incrementare il suo vantaggio su Roberts (2°), che resta comunque interessante (6 decimi)
- di Redazione SkySport24

Giro 12

Continua a martellare Luca Marini in testa alla gara: il pilota dello Sky Racing Team VR46 porta il suo vantaggio su Joe Roberts a 6 decimi. Alle loro spalle risale Baldassarri, che restituisce il sorpasso a Bastianini
- di Redazione SkySport24

Giro 11

Bastianini torna alla carica, il pilota italiano supera Martin e si riprende la terza posizione. Marini ancora in testa
- di Redazione SkySport24

I distacchi dopo 10 giri

1
L. MARINI
19:27.436
2
J. ROBERTS
+0.427
3
J. MARTIN
+0.900
4
L. BALDASSARRI
+1.225
5
E. BASTIANINI
+1.399
6
X. VIERGE
+1.844
7
T. NAGASHIMA
+1.949
8
M. BEZZECCHI
+2.149
9
J. NAVARRO
+2.398
10
R. GARDNER
+2.696
- di Redazione SkySport24

Giro 10

Caduta per Kasma Daniel alla curva 7, la sua gara finisce qui. Marini guadagna altri decimi preziosi su Roberts: il pilota dello Sky Racing Ream VR46 è a +0.431 sul collega statunitense
- di Redazione SkySport24

Giro 9

Marini prova a guadagnare decimi importanti sull'inseguitore Roberts. Il margine tra i due al momento è di tre decimi. In terza posizione c'è sempre Martin davanti a Baldassarri e Bastianini
- di Redazione SkySport24

Giro 8

Continua il duello tra Baldassarri (4°) e Bastianini (5°). Marini resta in testa, ma Roberts è sempre più vicino
- di Redazione SkySport24

Giro 7

Roberts (2°) accorcia su Marini (1°), lo statunitense adesso ha un distacco di appena un decimo e mezzo sul pilota dello Sky Racing Team VR46
- di Redazione SkySport24

Giro 6

Bastianini riesce a riscavalcare Baldassarri, riprendendosi la 4^ posizione. Roberts supera Martin e si porta in seconda posizione, alle spalle di Marini
- di Redazione SkySport24

I distacchi dopo 5 giri

1
L. MARINI
9:17.869
2
J. ROBERTS
+0.184
3
J. MARTIN
+0.503
4
L. BALDASSARRI
+0.888
5
E. BASTIANINI
+0.958
6
X. VIERGE
+1.149
7
M. BEZZECCHI
+1.332
8
J. NAVARRO
+1.930
9
T. NAGASHIMA
+2.361
10
R. GARDNER
+2.789
- di Redazione SkySport24

MOTOGP: SCELTI PER TE