Valentino Rossi dalla quarantena Covid: "Il nervoso non mi passa"

coronavirus

Dopo essere risultato positivo al Covid, Valentino ha parlato a Radio Deejay: "Il nervoso non mi è ancora passato. Martedì 13 ottobre ero negativo al tampone, avevo il verde per andare ad Aragon. Tra mercoledì e giovedì mi sono sentito male: febbre a 37.6, mal di schiena, mal di ossa, mal di testa". Anche la Pellegrini ha comunicato di essere positiva subito dopo Rossi: "Le ho scritto che il virus ci vede bene: tu, io, Ronaldo, Ibra... Ha preso i top? Ha alzato il tiro"

GP TERUEL, YAMAHA NON SOSTITUIRÀ ROSSI

La MotoGP è ad Aragon. Valentino Rossi in isolamento a casa, dopo la positività al Covid-19 riscontrata giovedì 15 ottobre. In mattinata l’intervista a Deejay Chiama Italia, in cui ha spiegato il suo momento, affrontato comunque con il buonumore. "Il nervoso non mi è passato. Poi stavo guardando le prove, li vedo che girano in pista… Ci sono 5 gradi ad Aragon, in queste condizioni non è bello andare in moto. La pista ha poco grip, le gomme non si scaldano, devi cercare di portarle in temperatura, quasi non dà gusto".

Rossi e le ultime cadute: "Non sono esente da errori"

approfondimento

Morbidelli, messaggio per Rossi: "Torna presto"

A domanda di Linus e Nicola Savino, il pilota Yamaha ha parlato anche dell’ultima caduta a Le Mans, che ha rappresentato il terzo "zero" consecutivo per Valentino: "Non sono esente da errori, soprattutto ultimamente. Le ultime sono state tre cadute una diversa dall’altra, soprattutto a Barcellona dove andavo fortissimo e il più ormai era fatto. A Le Mans, anche riguardando i dati, non ho capito perché sono caduto. Evidentemente è successa qualcosa". E ha aggiunto: "Domenica scorsa sono scivolato alla seconda curva, ma lì si fa a 60 all’ora ed è poco cruenta. A volte cadi forte, a volte magari dai delle botte e allora lì prendi paura. Il primo pensiero, però, è che sei fuori dalla gara". Perché il gesto di provare a rialzare la moto? "Nove volte su dieci è finita. Sai, sei talmente disperato… Io l’ho tirata fuori, ho litigato con i marshall perché ti devono portare fuori dalla pista. Ho dato due spintoni (ha scherzato) per provare a ripartire e il marshall mi è arrivato là vicino con la pedana, perché mi si è rotta, come per dire ‘dove vai’ non hai neanche la pedana. E allora a quel punto ho mollato".

"Avevo il verde per andare ad Aragon, poi sono arrivati i sintomi"

approfondimento

Bezzecchi: "Rossi ci segue da casa e ci consiglia"

"Ho fatto il tampone classico che bisogna fare martedì mattina prima della gara, e stavo bene. Avevo il verde per entrare, ma tra mercoledì notte e giovedì ho cominciato a star male e i sintomi erano proprio quelli: mal di schiena, mal di ossa, mal di testa. Mi sono misurato la febbre e avevo 37.6 e ho detto: ‘Dai, guarda’. Poi sono andato a fare un tampone rapido, ancora negativo, ma ho deciso di non partire perché stavo male. E il tampone buono arrivato nel pomeriggio, era positivo. Ma per fortuna sono a casa, così resto da me".

Il messaggio a Federica Pellegrini

approfondimento

Luca Marini: "Massima prudenza contro il Covid-19"

Non solo Rossi. Tra i tanti campioni risultati positivi al Covid-19 in queste settimane, ci sono anche altri grandi campioni di diversi sport, come Cristiano Ronaldo, Zlatan Ibrahimovic e Federica Pellegrini. E proprio alla Pellegrini è andato uno dei messaggi inviati ieri sera da Valentino, come racconta a Radio Deejay: "A Federica ho scritto che il virus ci vede bene: tu, io, Cristiano Ronaldo, Ibrahimovic… Ha preso i top? Ha alzato il tiro adesso. E’ come un influenzone: febbre costante, mal di testa, mal di ossa…".

E il cane Ulisse non capisce

Durante le prove libere del GP di Aragon, Rossi ha pubblicato una foto del suo cane Ulisse con occhioni un po’ dubbiosi: "Non capisce come mai non sono ad Aragon", scrive ironicamente Valentino.

Ulisse (cane Valentino Rossi)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche