Yamaha, Jarvis: "Dovizioso stanco, ha bisogno di una pausa"

Yamaha

Il Managing Director della Yamaha, intervistato da Antonio Boselli, accoglie Crutchlow, collaudatore del 2021: "Ama lavorare e dice quello che pensa, questo è fondamentale". Sul mancato arrivo di Dovizioso: "Abbiamo rispettato la sua scelta per il futuro. Secondo me è stanco, ha bisogno di prendersi una pausa". Sul lavoro svolto con Lorenzo: "Solo due giornate di test a Sepang e poi quello di Portimao, che è andato male. Peccato"

MIR CAMPIONE DEL MONDO: GLI HIGHLIGHTS

"Con Lorenzo poteva andare molto meglio"

"Crutchlow ha firmato per un 2021, ma mi aspetto che continui anche nelle stagioni successive. Abbiamo pensato di dover migliorare il tester team, quest'anno è stato molto difficile. Jorge ha svolto solo due giorni di prove all'inizio a Sepang, poi con l'emergenza Covid purtroppo i piani sono saltati. Non abbiamo avuto la possibilità di fare belle cose con Lorenzo, il test a Portimao non è andato bene. Peccato per i risultati, perchè poteva andare molto meglio, e perchè abbiamo perso la possiblità di provare tante cose."

"Crutchlow ama lavorare e dice quello che pensa"

L'annuncio

Crutchlow collaudatore Yamaha: "Scelta di vita"

"Per il 2021 abbiamo parlato con Lorenzo, c'è stato anche il pensiero di proseguire ancora insieme, e con Dovizioso. Sarebbe stato interessante avere Andrea, ma settimana scorsa ha dichiarato la sua scelta per il futuro e noi l'abbiamo rispettata, così abbiamo iniziato la trattativa con Crutchlow e abbiamo firmato subito il contratto. Siamo molto contenti di lui, è soprattutto qualcuno che ama lavorare e che dice quello che pensa, a volte può essere anche troppo, ma è fondamentale capire cosa pensi un test rider".

"Dovizioso ha bisogno di una pausa"

La scelta

Dovizioso gela l'Aprilia: "No al progetto"

"Siamo stati molto onesti con Dovizioso, gli abbiamo spiegato le nostre possibilità e allo stesso tempo lui è stato molto chiaro con noi. Abbiamo capito che sta vivendo in un momento importante della sua vita, dopo due anni un po' pesanti e un 2020 difficile è stanco, secondo me ha bisogno di prendersi una pausa".

"Yamaha, troppe difficoltà quando manca grip"

"Non serve una rivoluzione culturale per il 2021. Abbiamo vinto 6 gare, abbiamo lavorato bene anche se allo stesso tempo abbiamo commesso errori importanti. Non vorrei parlare più delle valvole, ma dalla prima gara siamo stati in difficoltà soprattutto con i motori, questo non ha aiutato le prestazioni dei piloti. Il problema è che ci sono circuiti e gare in cui siamo molto veloci, quando tutto va bene siamo velocissimi, ma quando manca grip andiamo in difficoltà, è successo già in passato e non abbiamo ancora trovato le soluzioni giuste da questo punto di vista. Anche quest'anno ovviamente abbiamo cambiato la moto: ne abbiamo 2 diverse, 3 piloti hanno la factory spec. e Morbidelli ha una moto con un motore diverso, dobbiamo passare più tempo con questo nuovo modello e fare chiarezza, questo motore ha maggior potenziale".

"Quartararo frustrato, ma supererà questo momento"

La delusione

Quartararo: "Lavoro tanto, ma non trovo feeling"

"Quartararo ora sta vivendo un momento di delusione, di frustrazione, dopo un inizio in cui era partito molto forte, ma tutto questo fa parte della vita, Fabio ha bisogno di superare questo periodo. Sono convinto che riesca a superare queste difficoltà, soprattutto in vista del 2021. Ha la tutte le capacità per fare meglio".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.