MotoGP, Dovizioso dopo l'ultima gara in Ducati: "Continuerò ad allenarmi, non mollo" VIDEO

il futuro

Andrea Dovizioso saluta la Ducati in vista dell'anno sabbatico che ha deciso di prendere nel 2021: "Facciamo finta che non sia la mia ultima gara. L'obiettivo è correre se troverò una situazione interessante. Continuerò ad allenarmi, non mollo. Oggi mi sento leggero, ma vorrei avere in mano qualcosa per poter dimostrare che mi sento ancora forte"

FOTO. LA CARRIERA DI DOVIZIOSO

Andrea Dovizioso chiude la sua avventura in Ducati con una grande rimonta dal 12° al 6° posto nel GP di Portogallo, ultima prova del Mondiale 2020. Il pilota di Forlì prenderà un anno sabbatico nel 2021.

la gara

Portimao, vince Oliveira. 2° Miller, 3° Morbidelli

Cosa stai provando?

"In realtà ero così focalizzato sulla gara che penso di esserci ancora dentro. Volevo finire bene, ci tenevamo ad arrivare almeno quarti in Campionato e ce l'abbiamo fatta, abbiamo anche sfiorato il terzo posto, quindi bene. Quando partiamo indietro però è un disastro. Arrivare quarti con così poco feeling durante la stagione non è male..."

 

Tu speri di ricominciare?

"L'obiettivo è correre se troverò una situazione interessante. Mi sento competitivo per potermela giocare. C'è un ricambio generazionale in MotoGP, le gomme l'hanno accelerato. Non posso fare troppi programmi per il futuro, ma quello che farò da martedì mi piace. Mi scoccia non avere la situazione ideale per correre il prossimo anno. E' per questo che non correrò. Però sono contento di come abbiamo chiuso, nonostante quest'anno non ci fosse feeling". 

Noi stiamo facendo finta che non sia la tua ultima gara...

"Anche io sinceramente. Continuerò ad allenarmi ancora di più, non mollo. Grazie a tutti per il supporto in questi anni".

la storia

Grazie Dovi! Le immagini più belle. VIDEO

Cosa hai pensato quando hai appeso la tuta?

"Ho avuto la fortuna di conoscere persone speciali, qui in Ducati ho passato 8 anni molto belli. Non voglio parlare male, ma andare via da questa situazione non la vedo come una cosa pesante. Ci sono molte cose in cui non siamo d'accordo e trovo positivo andare via ora. E' stato bello emozionare la gente e i tifosi, speriamo di poterlo fare ancora". 

le parole

Dovi: "Mi mancherà il team, ma credo nel futuro"

Per Marquez la sua miglior gara è Giappone 2017, quando perse da te...

"Marquez ha vinto talmente tanto che fa fatica a godere di certe vittorie. E' un campione, quando ti senti così forte e arrivi secondo, la guardi come uno studio per migliorare. E' la mentalità del campione". 

Oggi come ti senti? Prova a esprimerlo con un solo aggettivo...

"Leggero, ma non è una parola completa. Non è l'unica, perchè quando ti senti forte vorresti avere in mano qualcosa per poterlo dimostrare. Negli ultimi quattro anni abbiamo fatto qualcosa di speciale, non credevo potesse essere così emozionante far emozionare le persone"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche