MotoGP, GP Portogallo 2020. La gara di Portimao: 1° Oliveira, 2° Miller, 3° Morbidelli

Sandro Donato Grosso

Sandro Donato Grosso

©Getty

Il portoghese Oliveira vince l'ultima gara dell'anno sul circuito di casa, davanti a Miller e Morbidelli. Dovizioso chiude 6° nel suo ultimo GP in Ducati (prenderà un anno sabbatico), Rossi lascia la Yamaha ufficiale con un 12° posto (nel 2021 correrà in Petronas), Crutchlow 13° al traguardo (sarà collaudatore Yamaha). Bagnaia out per una probabile sub-lussazione alla spalla destra (escluse fratture), fuori anche Mir. Ducati campione del mondo costruttori

I MOMENTI DA RICORDARE DEL MONDIALE 2020

Se otto mesi fa, quando il mondo stava cambiando e neanche immaginavamo quello che stava per succedere, qualcuno ci avesse detto che avremmo vissuto un Campionato di MotoGP così bello avremmo pensato ad una illusione. Enea Bastianini sul tetto del mondo della Moto2 col Team Italtrans è invece l'ultima pennellata di passione su una tela tanto reale quanto imprevedibile così come Luca Marini e Marco Bezzecchi finalisti della serie. Tony Arbolino, che ha tenuto tutti col cuore in gola durante una rimonta leggendaria in Moto3 dove l'iridato è Albert Arenas, è un talento consegnato al futuro.

 

Nella top-class Miguel Oliveira ha messo una firma tutta portoghese su una storia irripetibile mentre le attenzioni di questa domenica sono state dedicate agli addii ed agli arrivederci. Dovizioso e Crutchlow non ci saranno il prossimo anno anche se con prospettive diverse. Se Cal ha trovato posto come collaudatore Yamaha, il forlivese potrebbe rimpiazzare Marquez se, malauguratamente, Marc avesse ancora problemi nel rientrare dopo essere stato assente tutta la stagione.

 

Per Valentino Rossi è un semi addio perché, se da una parte finisce la sua storia nel team ufficiale, dall'altra la realtà Petronas è un progetto strutturato, basti pensare a Franco Morbidelli oggi ancora sul podio. Diventa ufficiale Quartararo così come Miller (oggi secondo davanti a Morbido) e Bagnaia, mentre Petrucci si sposta in KTM dove potrà togliersi delle belle soddisfazioni con una moto che sta dimostrando la propria competitivitá.

 

Alla Ducati va meritatamente il Titolo Costruttori, mentre la Suzuki ha già festeggiato i Mondiali Team e Piloti con la super vittoria di Joan Mir. Mentre tutti si salutano con un sorriso consapevole del valore di questo anno, rimane un sentimento di soddisfazione perché gli organizzatori della Dorma ci sono riusciti! Hanno pensato ad un calendario alternativo e ad una bolla sanitaria, ben gestita anche nelle emergenze. La differenza peró la fanno sempre le persone. per questo tutti hanno fatto la loro parte. Anche noi e speriamo bene...

1 nuovo post

L'ordine di arrivo della MotoGP

- di Redazione SkySport24
Rossi: "Si sta parlando del film tra me la Yamaha ufficiale, quello della mia carriera è un altro, sta per finire il primo ma ce n'è ancora un altro".
- di Redazione SkySport24
Rossi: "In gara sono partito dietro e male, non ho mai avuto la strada libera, poi si faceva molta fatica a passare".
- di Redazione SkySport24
Rossi: "Ho corso per tanti team, questo è stato il team della mia vita. E' stato bello salutare tutti, abbracciarsi forte, ci sono stati momenti brutti ma soprattutto tantissimi belli, è stato figo".
- di Redazione SkySport24
Rossi: "E' stato un weekend difficile, abbiamo fatto un po' fatica da venerdì, ho cercato di mettercela tutta domenica, ci voleva una gara dignitosa per salutare il team e gli amici, alcuni vengono con me altri no, è stato bello. E' stato un po' come un bel film, c'è stato il primo tempo e il secondo tempo, sono stati entrambi molto belli e intensi, è stata la parte della mia carriera e una molto importante della mia vita".
- di Redazione SkySport24
Morbidelli: "Grandioso concludere la stagione con un podio. Ringrazio tutto il team, abbiamo fatto un lavoro magnifico. In gara ero al limite per quasi tutto il tempo, ho cercato si spremere la moto più che potevo. Miller ha messo le sue ruote davanti nell'ultimo giro, non sono riuscito a prendermi una rivalsa, congratulazioni a lui, ora è il momento di riposare e prepararci per il 2021".
- di Redazione SkySport24
Rossi, intenso abbraccio con Lin Jarvis: l'immagine dal box Yamaha.
- di Redazione SkySport24
Dovizioso: "Continuerò ad allenarmi ancora di più, non mollo. Grazie a tutti per il supporto in questi anni".
- di Redazione SkySport24
Dovizioso: "Volevo finire bene, peccato, ci tenevamo ad arrivare almeno quarti in Campionato e ce l'abbiamo fatta, abbiamo anche sfiorato il terzo posto, quindi bene...".
- di Redazione SkySport24
Dovizioso lascia Ducati dopo 8 stagioni.
- di Redazione SkySport24
Oliveira è il quarto pilota che ottiene la sua prima pole in top-class quest'anno dopo Pol Espargaro, Morbidelli e Nakagami. Non succedeva dal 2006 (Casey Stoner, Chris Vermeulen, Dani Pedrosa, John Hopkins).
- di Redazione SkySport24
Secondo mondiale costruttori per la Ducati dopo quello conquistato nel 2007.
- di Redazione SkySport24
Rossi torna al box Yamaha e si abbraccia i membri del team ufficiale. Grandi abbracci anche tra Dovizioso e lo staff Ducati.
- di Redazione SkySport24
Morbidelli per il settimo anno consecutivo un italiano è secondo nel mondiale dietro ad uno spagnolo (2014 e 2016: Marquez/Rossi; 2015: Lorenzo/Rossi; 2017-2019: Marquez-Dovizioso; 2020: Mir/Morbidelli).
- di Redazione SkySport24
Oliveira sul circuito di casa festeggia la 2^ vittoria in top-class dopo il GP della Stiria.
- di Redazione SkySport24
OLIVEIRA VINCE, 2° MILLER, 3° MORBIDELLI
- di Redazione SkySport24
Botta e risposta Miller-Morbidelli, il pilota del Team Pramac scivola al 2° posto.
- di Redazione SkySport24
Oliveira affronta le ultime curve.
- di Redazione SkySport24
ULTIMO GIRO
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche