Yamaha MotoGP 2021, presentata la nuova livrea della M1 di Vinales e Quartararo

MotoGp
Sandro Donato Grosso

Sandro Donato Grosso

La casa giapponese ha svelato la nuova livrea che userà nel prossimo Mondiale. La M1 ha un aspetto più elegante: c'è tanto nero tra il blu di Yamaha e il verde di Monster. Per la prima volta abbiamo visto Quartararo con i colori del team ufficiale. Al suo fianco c'è Vinales, promosso a pilota "senior" dopo il passaggio di Rossi in Petronas. La parola d'ordine per il 2021 è "costanza": sarà necessaria per puntare al titolo, dopo i risultati altalenanti dell'ultima stagione

YAMAHA, LE FOTO DELLA NUOVA M1

Nella presentazione della nuova Yamaha M1 la parola più ricorrente è stata "costanza". La vuole il team che, nonostante sia stato quello che ha vinto più gare degli avversari nella passata stagione, non ha portato a casa i risultati sperati. Anche i piloti avranno bisogno di maggiore costanza, perché Vinales e Quartararo hanno le qualità per ottenere di più.

I colori della nuova livrea

I vertici

Jarvis: "Squadra pronta, non ci manca nulla"

La nuova YZR M1 ha una livrea elegante: c'è tanto nero tra il blu Yamaha e il verde di Monster. Al di là dell'estetica, poi nei test vedremo qualcosa in più visto che ci saranno tante nuove componenti da provare. I giapponesi vogliono lasciarsi alle spalle le difficoltà tecniche del 2020. Posto che i motori sono congelati e che la Yamaha spiega di aver risolto le anomalie del passato, dal punto di vista ciclistico è stata seguita una strada che renda la moto più efficiente e sfrutti le gomme in un range di temperatura ben più ampio.

Vinales diventa "senior"

Top Gun

Vinales: "Ora dobbiamo fare una squadra sola”

Vinales è il pilota senior, fresco sposo e atleticamente super in forma: su di lui sono riposte molte attese. Maverick si sposta nel lato del box dove abbiamo sempre visto Valentino Rossi e non sarà facile abituarsi. Una pressione ulteriore sarà sulle spalle anche di Fabio Quartararo, che con la Yamaha sa come si vince, ma che dovrà far tesoro di un anno d'esperienza nella gestione del weekend di gara. Il team principal Lin Jarvis ha sottolineato anche l'importanza in ottica sviluppo di Yamaha Petronas, che accoglie Valentino: Rossi avrà una moto identica ai due ufficiali e di Morbidelli continuerà ad utilizzare una M1 Factory SpecA. Anche se al di là delle sigle e degli aggiornamenti Morbido il gas lo dà (e tanto) a prescindere, come vedremo nel prossimo campionato che scatta il 28 marzo in Qatar: tutta la stagione del Motomondiale sarà trasmessa in diretta su Sky Sport MotoGP (canale 208).

La nuova coppia Vinales-Quartararo

Diablo

Quartararo: "Pronto a lottare per il Mondiale"

Per la prima volta abbiamo visto Fabio Quartararo con i colori ufficiali Yamaha. Il pilota francese di origini siciliane è una delle novità principali della casa giapponese per il 2021. Quartararo è stato promosso dal team satellite Petronas, con cui ha corso nel 2019 e 2020. Nell'ultima stagione sono arrivati i suoi primi successi in MotoGP ad appena 21 anni: ha vinto le prime due gare del Mondiale a Jerez, successivamente ha vinto anche il GP Catalunya, chiudendo il 2020 all'ottavo posto in classifica con 127 punti. Al suo fianco è stato confermato Maverick Vinales, che correrà con la M1 per il quinto anno consecutivo: il pilota spagnolo, che nell'ultima stagione ha vinto il GP dell'Emilia Romagna sul circuito di Misano, ha chiuso il Mondiale 2020 al 6° posto in classifica con 132 punti. Per la Yamaha ufficiale sarà la prima stagione senza Rossi: Valentino correrà con un'altra Yamaha, quella del team satellite Petronas, accanto a Franco Morbidelli.

Firmato l'accordo con Dorna fino al 2026

Dopo KTM, Ducati e Honda anche Yamaha firma il nuovo accordo quinquennale con Dorna Sports, garantendo il proprio impegno nel Motomondiale anche per il periodo 2022-2026.

Le date delle prossime presentazioni

  • 16 febbraio: Sky VR46 Avintia (Marini) e Sky Racing Team VR46 (Bezzecchi e Vietti)
  • 19 febbraio ore 12: LCR Honda Castrol (A. Marquez)
  • 20 febbraio ore 10: LCR Honda Idemitsu (Nakagami)
  • 22 febbraio ore 12: Repsol Honda Team (M. Marquez-P. Espargaró)
  • 25 febbraio: Pramac Racing (Martin-Zarco)
  • 6 marzo: Suzuki Ecstar (Mir-Rins)

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.