SBK 2019. Laverty e Delbianco ci saranno

Motori

Dopo l'annuncio di Alessandro Delbianco in sella alla Honda portata in pista da Althea, arriva quello del passaggio di Laverty dall'Aprilia alla Ducati schierata dal team Go Eleven 

CALENDARIO 2019

CALENDARIO TEST

Un'altra tessera, di quelle importanti, va al suo posto nel mosaico del WorldSBK 2019. Eugene Laverty, certamente un top rider con le big bikes (13 vittorie e 35 podi in carriera), lascia l’Aprilia (che si disimpegna dalla serie) e trova casa nel team italiano Go Eleven che schiererà per lui una Ducati Panigale. Vedremo quindi in pista nel 2019 ben quattro V4R, le due del team factory Aruba.it affidate a Davies e al neoacquisto Bautista in arrivo dalla MotoGP, quella semi-ufficiale del Barni Racing per Rinaldi e infine l’ultima arrivata per il Go Eleven di Denis Sacchetti (nel 2018 con Kawasaki) che è riuscito a convincere il management di Borgo Panigale, impegnandosi ad ingaggiare un top rider.

“Sono veramente felice di unirmi al team Go Eleven – le parole di Laverty - e di correre con la nuova Panigale V4R nel 2019. Le ultime cinque settimane sono state molto stressanti, quindi è una gran cosa essere riusciti alla fine ad assicurarsi una sella competitiva. Il supporto di Ducati è rassicurante e sono fiducioso che avremo un pacchetto tecnico in grado di farci competere per la vittoria durante la prossima stagione”

Ottime notizie anche sul fronte Italia. Trova conferma ufficiale anche l’accordo tra Honda e Althea di Genesio Bevilacqua per garantire una CBR 1000 RR ad Alessandro Delbianco. La moto sarà gestita da una squadra separata da Althea-Moriwaki che porterà in pista per Honda HRC le CBR di Kiyonari e Camier (qui le info sul rinnovato impegno in superbike di HRC).

I più letti