Serie A news, la ripresa del campionato il 20 giugno. L'annuncio del ministro Spadafora

la decisione
Paolo Assogna

Paolo Assogna

C’è il via libera del governo per la ripartenza della Serie A e degli altri campionati professionistici: la decisione al termine dell’incontro in videoconferenza tra i vertici del calcio e Spadafora. Così il ministro dello Sport: "La Serie A può ripartire il 20 giugno, prima si giocherà la Coppa Italia". Le semifinali della coppa nazionale si disputeranno il 13-14 giugno, la finale il 17. Anche la Serie B al via il 20 giugno

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Un mondo, quello del calcio, diviso su tutto che ha avuto però la forza di compattarsi al momento giusto di fronte al ministro dello Sport. È bastata mezz’ora di video conferenza per mettere d’accordo tutti a conferma che il lavoro preparatorio del presidente federale Gabriele Gravina con il ministro Spadafora, sostenuto dal premier Conte, aveva reso fertile il terreno dell’incontro. All’esaustiva rappresentazione del numero uno della Figc. il ministro dello sport Vincenzo Spadafora ha prestato grande attenzione e dopo un rapido contatto con il premier, è arrivata la data tanto attesa: 20 giugno riparte la Serie A. Alla Lega il compito di stabilire le modalità, con l’apertura della stagione prevista per il 13 o il 14 giugno con le semifinali di Coppa Italia, e la finale che si giocherà nella prima data infrasettimanale disponibile, il 17 giugno. È l’epilogo migliore possibile di una lunga giornata che ha stabilito una logica e costruttiva sintonia tra le parti, compresa la Lega serie A guidata dal presidente Dal Pino, iniziata con l’ok del Comitato tecnico scientifico al protocollo sanitario per le gare, preparato dai medici della Federazione.

Piano B e piano C in caso di altro stop

Soddisfatto il ministro anche per la reattività dimostrata dalla Federcalcio sulle opzioni pronte in caso di risalita contagi: piano B con playoff, piano C cristallizzazione risultati al momento dell’eventuale stop, per definire i posti in europa e le retrocessioni.

Anche la Serie B riparte il 20 giugno

Positiva anche la reazione del presidente della Lega di Serie B, Mauro Balata, che preannuncia la ripartenza del campionato per il 20 giugno. Passa la linea Gravina in blocco, dunque, rimangono le ferite dei tanti, durissimi contrasti con i quali si è arrivati fino a qui. Ma ora c’è una data, c’è un nuovo inizio per il calcio italiano.

1 nuovo post

Coppa Italia, finale il 17 giugno

Le semifinali di Coppa Italia si giocheranno il 13 e 14 giugno, mentre la finale si giocherà il 17 . Il calcio ripartirà quindi con la fase finale della coppa nazionale, per poi ricominciare la Serie A dal 20 giugno
- di Redazione SkySport24

Serie A, l'ipotesi B e l'ipotesi C in caso di nuovo stop

Come annunciato dal ministro dello Sport, Spadafora, la Figc ha assicurato al governo in caso di nuovo stop per un peggioramento dell'emergenza coronavirus di avere un piano B e un piano C. Il piano B è quello dei playoff e i playout, il piano C prevede invece la cristallizzazione della classifica. In questo caso bisognerà capire se lo scudetto verrà assegnato o meno
- di Redazione SkySport24

Domani l'Assemblea di Lega

Domani in programma un importante assemblea di Lega. Si discuterà sula prima giornata della ripresa il 20 giugno. L'intenzione era quella di ripartire con i recuperi della 25^ giornata, anche se nessuno pensava a una finale di Coppa Italia prima del 20 giugno
- di Redazione SkySport24

Nodo contratti in scadenza

La Serie A ripartirà il 20 giugno come annunciato da Spadafora. Esattamente 10 giorni dopo scadono prestiti e contratti dei calciatori. Servirà un accordo tra le parti (giocatore e i due club) per poter prolungare la scadenza alla nuova conclusione della stagione
- di Redazione SkySport24

Ipotesi ripartenza con la Coppa Italia

L'ipotesi per la ripartenza: le due semifinali si giocherebbe il 13 e 14 giugno, mentre la finale il 17. A quel punto si inizierebbe il campionato dal 20 giugno con i recuperi della 25^ giornata. L'Inter sarebbe l'unico club costretto al tour de force
- di Redazione SkySport24

Spadafora: "Vorrei che tra il 13 e il 20 giugno si giocasse la Coppa Italia"

"Il mio auspicio è che dal 13 giugno al 20 giugno possa giocarsi la Coppa Italia, prima che il campionato riparta il 20 giugno", ha aggiunto Spadafora
- di Redazione SkySport24

Spadafora. "Il campionato riprende il 20 giugno"

Ancora Spadafora: "Il Cts ha dato l'ok al protocollo ma mantenendo la quarantena. La Figc mi ha assicurato il piano B (playoff e playout) e piano C (cristalizzazione della classifica), in caso di nuova sospensione. Il campionato può così ripartire il 20 giugno"
- di Redazione SkySport24

Spadafora: "Giusto riparta anche il calcio"

"Avevo detto che Il calcio sarebbe ripartito quando ci sarebbero state condizioni di sicurezza e quando il Cts avrebbe dato l'ok ai protocolli. L'Italia sta ripartendo ed è giusto riparta anche il calcio"
- di Redazione SkySport24

Serie A verso l'ok alla ripartenza, balla la data

Si va verso il sì alla ripresa del campionato, ma bisogna ancora capire quando. Il ministro dello Sport sta per incontrare il premier Conte per definire la data di ripartenza del campionato.
- di Redazione SkySport24

Incontro finito: Spadafora riferirà a Conte

L’incontro tra Spadafora e i vertici del calcio si è concluso poco prima delle 19.30. Il ministro adesso dovrà riferire l’esito della riunione al premier Giuseppe Conte
- di Redazione SkySport24

Premier League, è ufficiale: si riparte il 17 giugno

Dopo le indiscrezioni del pomeriggio è arrivata l'ufficialità: la Premier League ripartirà mercoledì 17 giugno dopo il lockdown per coronavirus
- di Redazione SkySport24

Bologna, doppia negatività per il sospetto caso di Covid

Il Bologna tornerà ad allenarsi da domani in gruppo dopo la seduta individuale di oggi. Il sospetto positivo in casa rossoblù è infatti risultato negativo anche al secondo tampone. Dunque nessun obbligo di quarantena per il gruppo squadra di Sinisa Mihajlovic
- di Redazione SkySport24

Coppa Italia, le partite ancora da giocare

In caso di via libera bisognerà trovare una collocazione anche alle gare di Coppa Italia: si devono infatti giocare le partite di ritorno delle semifinali Juve-Milan e Napoli-Inter oltre ovviamente alla finale
- di Redazione SkySport24

Cutrone: "Non vediamo l'ora di ricominciare a giocare"

Patrick Cutrone commenta così in una diretta sul profilo Instagram della Fiorentina la possibile ripresa del campionato di calcio ''Siamo tutti in forma e non vediamo l'ora di ricominciare, il lockdown non è stato facile per nessuno anche se era quello che ci veniva chiesto ed è stato giusto seguirlo''
- di Redazione SkySport24

Iniziato il vertice tra Spadafora e i vertici del calcio

La riunione tra il ministro dello Sport Spadafora e i vertici del calcio è iniziata alle 18.45 circa, con un quarto d'ora di ritardo. La decisione dovrebbe arrivare entro le 19.30, orario in cui è stato fissato un Consiglio dei ministri a cui dovrebbe partecipare anche Spadafora
- di Redazione SkySport24

Ripresa Serie A, il calendario per la corsa scudetto

In caso di semaforo verde per la ripartenza della Serie A riprenderà anche la corsa scudetto che vede tre squadre pronte a sfidarsi: Juve, Lazio e Inter. Ecco il calendario per ognuna delle tre pretendenti
- di Redazione SkySport24

Riaperture differenziate delle Regioni: come potrebbero influire sulla ripartenza

Alcune Regioni potrebbero aprire in ritardo rispetto ad altre e questo potrebbe avere un'influenza sull'eventuale ripartenza della Serie A. Tre dei recuperi della 25^ giornata dovrebbero giocarsi in Lombardia e Piemonte, due delle Regioni più colpite dal virus, e lo stesso dicasi per la Coppa Italia. Questo sarà un tema oggetto di discussione. I DETTAGLI
- di Redazione SkySport24

Alle 19.30 Consiglio dei ministri

La riunione tra Spadafora e i vertici del calcio potrebbe durare circa un'ora. Alle 19.30 a Palazzo Chigi è, infatti, in programma un consiglio dei ministri a cui dovrebbe partecipare anche Spadafora. Per questo potrebbe durare circa 60 minuti
- di Redazione SkySport24

Coronavirus, i numeri di oggi dalla Protezione Civile

È arrivato il nuovo bollettino della Protezione Civile sull'emergenza coronavirus. I DATI AGGIORNATI 
- di Redazione SkySport24

Sarà Gravina ad aprire la riunione

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, sarà in collegamento dalla sua casa di Sulmona, in Abruzzo. Il numero uno del calcio italiano aprirà i lavori, lui che ha creduto più di tutti alla ripresa dei campionati
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche