Juve, Pirlo nuovo allenatore: le news dopo l'esonero di Sarri

ufficiale

Andrea Pirlo è il nuovo allenatore della Juventus. Ha firmato un contratto biennale fino al 2022. "La scelta si basa sulla convinzione che abbia le carte in regola per guidare, fin dal suo esordio sulla panchina, una rosa esperta e di talento per inseguire nuovi successi", si legge nel comunicato del club. Juve che poche ore prima aveva esonerato Maurizio Sarri, all'indomani dell'eliminazione dalla Champions. Il ds Paratici a Sky: "Pirlo decisione naturale"

JUVE, LA CONFERENZA LIVE DI PIRLO

1 nuovo post

Bonucci, dolce messaggio di addio a Sarri

Uno dei senatori della Juve, Leonardo Bonucci, dedica all'allenatore sollevato dall'incarico delle belle parole attraverso i suoi canali social: "Sin dall’inizio c’è stato un rapporto schietto e sincero. Abbiamo condiviso gioie e sofferenze di un anno unico nel suo genere. Grazie e buona fortuna Mister, per tutto".
- di Redazione SkySport24

Gattuso a Sky: "Pirlo? So c***i sua adesso"

Battuta di Rino Gattuso nel post-partita di Barcellona-Napoli ai microfoni di Sky. Interpellato da Ilaria D'Amico sul tema di "calciomercato" del giorno, l'allenatore del Napoli ha strizzato l'occhio a Costacurta: "Posso dirlo Billy? So c***i sua adesso!". GUARDA IL VIDEO
- di Redazione SkySport24

"Il Maestro" raggiunge il maestro: il tweet di Ancelotti

Andrea Pirlo, che di Carlo Ancelotti è stato un brillantissimo allievo, vincendo sotto la sua guida da allenatore due Champions, è soprannominato "il Maestro". Ricorderete tutti il suo addio al calcio, trasmesso da Sky Sport: una partita giocata a San Siro, cornice dell'evento "La Notte del Maestro". L'8 agosto 2020 resterà invece la data in cui "il Maestro" raggiunge il suo, di maestro. Che ora gli fa un grosso in bocca al lupo su Twitter.
- di Redazione SkySport24

Il tweet di Buffon a Pirlo: "Quindi ora devo chiamarti Mister?"

Compagni in Nazionale e alla Juve, insieme hanno condiviso il trionfo Mondiale del 2006 e tanti scudetti: adesso Andrea Pirlo allenerà Gigi Buffon, che è anagraficamente più "anziano" del suo nuovo allenatore. Il portiere, classe 1978, ha compiuto 42 anni a gennaio. Il nuovo allenatore bianconero è del '79, ha compiuto 41 anni a maggio. Ufficializzata la nomina di Pirlo sulla panchina della Juve, Gigi ha pubblicato un tweet con un in bocca al lupo e una battuta: "Quindi ora devo chiamarti Mister!?!?!?.
- di Redazione SkySport24

Paratici: "Sto molto bene alla Juve"

Sulle voci che vedono la nuova Roma interessata al ds Paratici, il diretto interessato risponde in diretta a Sky: "Sono qui da dieci anni, sto molto bene e ho un rapporto che va oltre il rapporto professionale. Dieci anni nel calcio sono un'enormità".
- di Redazione SkySport24

Paratici: "Pensiamo che Pirlo possa essere un predestinato"

"La decisione di Pirlo è una decisione molto naturale, una decisione juventina, nel senso che come abbiamo detto poco più di una settimana fa è un ragazzo che è stato da noi, è sempre stato in contatto con noi, nell'ambiente nostro. Pensiamo possa essere un predestinato, come lo è stato da giocatore, anche da allenatore"
- di Redazione SkySport24

Paratici a Sky: "Valutazioni frutto di una stagione"

Fabio Paratici in diretta a Sky fa il punto sulla decisione presa dal club bianconero: "Le nostre valutazioni le avevamo già fatte tra di noi, non è una partita che decide il destino di un allenatore. Valutazioni frutto di una stagione". IL VIDEO DELL'INTERVISTA
- di Redazione SkySport24

I motivi della scelta di affidare la panchina a Pirlo

La scelta definitiva del club bianconero è caduta sul campione del mondo 2006, già promesso alla Juve U23. Per Pirlo si tratterà della prima esperienza da allenatore. Contratto biennale fino al 2022. "Ha le carte in regola per guidare questo gruppo verso nuovi successi", si legge nel comunicato del club. LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO
- di Redazione SkySport24

Capello: "Pirlo ha certe idee di calcio avanzate"

Fabio Capello, nel pre-partita di Barcellona-Napoli in corso su Sky, commenta la notizia della serata: "Pirlo ha idee di calcio molto avanzate, forse troppo, deve stare attento per non incorrere in possibili errori, deve valutare il materiale che ha in mano e in base alla sua esperienza agire. Una cosa che gioca a favore di Pirlo? La maggior parte degli allenatori che ha avuto successo era centrocampista". GUARDA IL VIDEO
- di Redazione SkySport24

Del Piero su Sky: "Cambia la percezione degli ex calciatori che diventano allenatori"

Nel pre-partita di Barcellona-Napoli su Sky Sport, in collegamento da Los Angeles è intervenuto Alessandro Del Piero: "Grande sorpresa anche per me. Ero molto felice del suo passaggio all'U23, qui siamo andati molto oltre quindi gli faccio un grosso in bocca al lupo prima di tutto. La percezione degli ex calciatori che diventano allenatori sta cambiando. Negli ultimi anni abbiamo visto Inzaghi, sia Pippo che Simone, Gattuso, grandi campioni che hanno iniziato con grandi squadre e fatto bene. Paragonare Pirlo con Zidane non è correttissimo perché Zidane ha fatto la gavetta anche come secondo di Ancelotti. Devo dire che ANdrea conosce molto bene l'ambiente Juve, giocatori e società". GUARDA IL VIDEO
- di Redazione SkySport24

Il comunicato ufficiale della Juve

"Oggi inizia un nuovo capitolo della sua carriera nel mondo del calcio. Come si era detto circa una settimana fa: da Maestro a Mister. Da oggi per il popolo juventino sarà IL Mister, poiché la società ha deciso di affidargli la guida tecnica della Prima Squadra, dopo averlo già selezionato per la Juventus Under23. La scelta odierna si basa sulla convinzione che Pirlo abbia le carte in regola per guidare, fin dal suo esordio sulla panchina, una rosa esperta e di talento per inseguire nuovi successi".

- di Redazione SkySport24

Andrea Pirlo è il nuovo allenatore della Juventus: ufficiale!

Adesso è ufficiale, la Juventus ha pubblicato un comunicato annunciando che sarà Andrea Pirlo il nuovo allenatore della prima squadra. Contratto biennale firmato oggi, sarà legato al club bianconero fino al 30 giugno 2022.
- di Redazione SkySport24

Pirlo allenatore della Juve, manca solo l'annuncio

Dovrebbe essere annunciato già in serata. Siamo già ai dettagli, sul nome di Pirlo non ci sono più dubbi. Convocato a Torino già in mattinata, è stata una scelta decisa, una scelta sorprendente, che il campo dirà se è stata un azzardo o una straordinaria intuizione
- di Redazione SkySport24

Dall'Under 23 alla prima squadra

Era il 30 luglio 2020, appena 9 giorni fa, quando la Juve annunciava ufficialmente che Andrea Pirlo avrebbe allenato l'Under 23 nella stagione 2020/21. Si sarebbe trattato del suo debutto da allenatore, ma l'esonero di Maurizio Sarri ha velocizzato il processo. Ormai ci sono pochissimi dubbi sul fatto che sarà il campione del mondo 2006 a guidare la prima squadra. 
- di Redazione SkySport24

Pirlo-Juve, arrivano ulteriori conferme

Andrea Pirlo sta discutendo dello staff nel corso dei colloqui che si stanno tenendo a Torino. A questo punto resta anche da decidere chi allenerà l'Under 23
- di Redazione SkySport24

Panchina Juve, c'è Pirlo

Colloquio in corso a Torino: Andrea Pirlo in pole position per la successione di Sarri sulla panchina della Juve.
- di Redazione SkySport24

Il messaggio di CR7: "La Juve deve ragionare da club migliore del mondo"

"La stagione 2019/20 è terminata per noi, molto più tardi del solito ma prima di quanto ci aspettassimo. Ora è tempo di riflessione, di analizzare gli alti e bassi perché soltanto con il pensiero critico ci si può migliorare. Un grande club come la Juventus deve sempre pensare nel modo migliore al mondo, lavorare nel modo migliore al mondo, cosicché possiamo considerarci uno dei migliori e più grandi club al mondo. Vincere la Serie A un'altra volta in un anno così difficile è qualcosa di cui siamo molto orgogliosi. Dal punto di vista personale, segnare 37 gol per la Juve e 11 per la nazionale portoghese è qualcosa che mi permette di affrontare il futuro con una rinnovata ambizione e desiderio di continuare a migliorarmi di anno in anno. Ma i tifosi ci chiedono di più. Si aspettano di più da noi. E noi dobbiamo ricambiare ed essere all'altezza delle più alte aspettative. Che questa breve vacanza ci permetta di prendere le decisioni migliori per il futuro e di tornare più forti e più impegnati che mai. A presto!". L'ARTICOLO COMPLETO
- di Redazione SkySport24

Il saluto di Pjanic

Quella contro il Lione è stata l'ultima partita di Miralem Pjanic con la maglia della Juve. Il centrocampista bosniaco, che ha già firmato con il Barcellona, ha voluto salutare i bianconeri pubblicando alcune foto di questi anni passati in bianconero, pronto ad affrontare la nuova esperienza catalana. "Ho sfidato il passato per tenermi stretto il presente, almeno ancora per un po’. Oggi le nostre strade si dividono, ma ogni centimetro per arrivare sino a qui l’ho percorso sapendo di far parte di qualcosa di grande, qualcosa che rimarrà nel mio cuore e mi accompagnerà ovunque".
- di Redazione SkySport24

Panchina Juve: Inzaghi e Pirlo i nomi in pole position

I dirigenti bianconeri erano stati chiari: Sarri sarebbe stato valutato non solo per l'ottavo di Champions ma per tutta la stagione. Sollevato dall'incarico, adesso bisogna pensare a chi affidare il nuovo progetto. I nomi che stiamo facendo sono diversi, ma ce ne sono due in pole position: quello di Simone Inzaghi, profilo che alla Juve piace molto, ma che ha ancora un anno di contratto con la Lazio e sta discutendo in queste settimane il rinnovo (non ancora firmato). E' chiaro che Lotito non lo libererebbe a zero. C'è poi l'opzione Andrea Pirlo, che non ha mai avuto esperienze da allenatore. Bisognerà capire se la sua prima stagione sarà con l'Under 23 o se ci sarà un'accelerata sulla sua carriera. Ci sono poi sempre dei nomi dall'estero: Pochettino che è libero ma le cui richieste economiche sono elevate; e Zidane, che è il sogno ma ha ancora un contratto col Real con cui ha appena vinto la Liga.
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche